Vietato bruciare residui da potatura e altri scarti agricoli per tutto il 2020

Lo ha deciso la Commissione Straordinaria del Comune di Mattinata attraverso un’ordinanza

La Commissione Straordinaria del Comune di Mattinata, attraverso l’ordinanza numero 10 del 15 maggio 2020, considerato che il 30 gennaio 2020, dopo la seconda riunione del Comitato di sicurezza, il Direttore generale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha dichiarato il focolaio internazionale di COVID-19 un’emergenza di sanità pubblica di rilevanza internazionale, come sancito nel Regolamento sanitario internazionale e che il Consiglio dei Ministri, con Delibera del 31/01/2020, ha dichiarato per sei mesi lo stato di emergenza sul territorio nazionale relativo al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili e preso atto che i fumi derivanti dalla bruciatura dei residui vegetali, sospesi nell’aria, creano una fascia umida e potrebbero, così, contribuire alla diffusione del virus COVID-19 ha ravvisato l’esigenza di adottare provvedimenti a tutela della salute pubblica su tutto il territorio comunale stante il perdurare, ed il carattere particolarmente diffusivo, dell’epidemia.

E’ stato deciso quindi che fino al 31/12/2020, in tutto il territorio di Mattinata, è vietata la combustione sul posto del materiale di cui all’art. 182, comma 6-bis, del D. Lgs. n. 152/2006, ovvero materiale di origine vegetale derivante da sfalci, potature o altre attività proveniente dalle pratiche agricole e forestali;

Si legge ancora nell’ordinanza comunale che è fatto obbligo, a chiunque spetti, di osservare l’ordinanza emessa dal Comune di Mattinata che è immediatamente esecutiva e demanda alla Polizia Locale, nonché alle Forze dell’Ordine sul territorio ed agli organi competenti ai sensi di legge, di vigilare per la corretta e piena osservanza della presente ordinanza;

Clicca qui per leggere l’ordinanza completa del Comune di Mattinata

Potrebbe interessarti

1965. Nell'atrio della sacrestia il seminarista don Francesco La Torre fotografa la tela originale aiutato da alcuni collaboratori, descritti nella didascalia

Chi l’ha visto il quadro della Madonna della Luce?

  • 21 Gennaio 2021

Il quadro della protettrice di Mattinata fu trafugato da ignoti nella notte tra il 28 e il 29 marzo 1971 mentre imperversava...

Abbracci

Giornata mondiale degli abbracci, un gesto che oggi ci manca tanto

  • 21 Gennaio 2021

Conserviamo i nostri abbracci per quando potremo farlo liberamente e senza rischi

Madonna della Luce

Da Mattinata a Napoli il viaggio del quadro della Madonna della Luce rubato nel 1971

  • 19 Gennaio 2021

Si tratta di una seconda copia o invece si è di fronte ad una recentissima riproduzione in copia, utilizzando proprio il prototipo...

Cerca

Gennaio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Febbraio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta