Ultimo giorno per visitare la Bit

Oggi chiude la 27° edizione nel polo fieristico di FieraMilano a Rho

Una tipica casa garganica è la vetrina utilizzata dall’assessorato alle risorse territoriali della Provincia di Foggia per l’edizione 2007 della Bit: stipiti, finestre, scala di accesso e cantonali riproducono ad effetto le costruzioni dei nostri paesi e attirano, per questa azzeccata intuizione di layout, un buon numero di visitatori in un mare di stand in cui era essenziale differenziarsi.

´Allo stand che abbiamo messo suª sottolinea l’assessore Antonio Angelillis ´non c’è spazio per le polemiche. La Borsa internazionale del turismo è un’occasione da utilizzare non per lamentarsi di questo o di quelloª. E il riferimento pare andare ai problemi sollevati da più parti e relativi alle infrastrutture e ai trasporti, ad iniziare dal sempre negletto aeroporto foggiano, che pure quest’anno hanno rischiato di snaturare la presenza della Puglia e della Capitanata a Milano e di mettere in secondo piano l’aspetto promozionale. ´Qui dobbiamo soltanto mettere in mostra il meglio delle nostre risorseª.

In questo quadro si inserisce anche la promozione dei sistemi rurali di Capitanata: per tale ragione la Provincia, per bocca dell’assessore Angelillis, ha annunciato a Milano la Fiera dei sistemi pastorali. L’evento debutterà durante la prossima fiera dell’Agricoltura programmata a Foggia dal 28 aprile al 3 maggio ed ha lo scopo di ´dimostrare che le produzioni zootecniche non industriali offrono un modello di sviluppo sostenibile e attento alle vocazioni del territorio, capace di innescare nell’economia locale proficui circuiti economico-produttivi. Con la fiera dei sistemi pastoraliª ha continuato Angelillis ´si vuole aumentare la visibilità del nostro patrimonio enogastronomico e studiare le forme per potenziare le ricadute economiche legate alla loro produzioneª.

Proprio alle produzioni enogastronimiche, assaggiate insieme alla musica e alla danza dei TerrAnima, si è voluto puntare sia per visitatori specializzati dei primi due giorni di fiera, sia per le migliaia di turisti che ieri ed oggi prendono d’assalto la Bit. Dal Subappennino al Gargano è un alternarsi sapori e gusti che, come prevedibile, lasciano i visitatori soddisfatti. Da Rignano a Faeto, da Monte Sant’Angelo a Rodi garganico, da Mattinata a Casalvecchio sono tante le piccole comunità i cui prodotti vengono apprezzati e fatti conoscere.

Potrebbe interessarti

Un patto per la salute

“Un patto per la salute”, l’Amministrazione Comunale ha messo in atto una serie di azioni per prevenire i tentativi di bruciatura degli scarti di potatura olivicola

  • 28 Novembre 2020

Un passo in avanti verso un'agricoltura pulita e sostenibile ma soprattutto un impegno serio a tutela della Salute di tutti i cittadini...

Peperato

Peperato: curiosità, storia e ricetta del tipico dolce garganico

  • 24 Novembre 2020

Si consuma principalmente sulle tavole pugliesi a Carnevale e Natale

Consegna farmaci

Attivati i servizi di consegna a domicilio di farmaci e alimenti di prima necessità

  • 23 Novembre 2020

Il servizio sarà effettuato dal Centro Operativo Comunale del Comune di Mattinata con il supporto delle associazioni cittadine di volontariato

Cerca

Novembre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30

Dicembre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta