Terza sconfitta casalinga per il Matinum, tra proteste e i soliti arbitraggi

Mister Ricucci dimissionario, la squadra è affidata a Vergura

U.S. MATINUM 0
MINERVINO 1

Quella appena trascorsa è stata una settimana molto travagliata per la dirigenza mattinatese. La gioia del primo punto conquistato in casa nella precedente giornata contro l’Ortanova e la rottura di una serie negativa durata ben 6 partite è purtroppo concisa con le dimissione dell’allenatore rossonero, mister Ricucci. I motivi delle dimissioni a campionato in corso sono da ricercarsi nei ´troppi impegni che l’allenatore ricopriva all’interno del settore tecnicoª ci dicono dalla società ´e comunque Ricucci continuerà nella collaborazione con l’U.S. Matinum occupandosi del settore giovanile a lui sempre caroª.
La squadra, o meglio, la conduzione degli allenamenti, sono affidati momentaneamente all’esperto capitano e giocatore rossonero Michele Vergura, ma le formazioni per la domenica, precisano i dirigenti, saranno decise dal presidente Gentile e dallo stesso Verguraª.

A questa complicata e inattesa situazione tecnica si va ad aggiungere una particolare crisi finanziaria, ci fanno sapere sempre dalla società, e proprio in questi giorni sarà presentato una richiesta di integrazione al finanziamento almeno per riuscire a portare a termine il campionato in corso.
Insomma una situazione molto delicata e particolare, che non si viveva forse da tempo, ma che era comunque nell’aria già ad inizio stagione.

Ma veniamo all’incontro di questa 20™ giornata. Sulla carta partita difficilissima per il Mattinata chiamata a confrontarsi contro la quotata Minervino, terza in classifica a pari punti con la Castriotta Manfredonia. Ma almeno nella prima parte della gara si vede un Mattinata pungente e interessato seriamente a far sua la posta in palio, per dare continuità al punto conquistato domenica scorsa sempre tra le mura amiche dell’Agnuli e per dare il giusto morale a questo particolare momento societario.

Sono due nel primo quarto d’ora le azioni pericolose degli attaccanti locali, che, a iniziare dal giovanissimo Fischetti, già in forza al Manfredonia Calcio, rappresentano una spina nel fianco della difesa barese, più volte sul punto di subire. La partita si fa più equilibrata nell’ultimo scorcio della prima frazione di gioco: i difensori garganici subiscono varie incursioni, ma il portiere Guerra è sempre sulla palla.

E’ solo nella ripresa e solo grazie ad un rigore concesso dall’arbitro, Garuccio della sezione di Bari, tra le proteste vibranti di pubblico e giocatori locali, che la partita può sbloccarsi a favore degli ospiti; ma il murgese Ruscino interpreta la massima punizione con un tiro senza senso e la palla va a finire fuori dallo specchio della porta mattinatese, senza che Guerra si debba neppure tuffare nel tentativo di presa.

Provvidenziale, però, dopo qualche minuto arriva un secondo rigore. A questo punto le proteste diventano corali contro un arbitraggio ineffabile, anche perchè l’arbitro è ancora una volta proveniente dalla stessa zona geografica della squadra ospite del Mattinata. Questa volta il Minervino non si lascia sfuggire la ghiotta occasione e inevitabilmente si porta in vantaggio con Curci, che spiazza il portiere garganico.
Manca solo un quarto d’ora ormai e il nervosismo affiora soprattutto tra i rossoneri che al 40′ perdono il giovane Pinto per un’espulsione.

A questo punto la dirigenza pensa addirittura ad una protesta clamorosa con il ritiro della squadra negli spogliatoi: ma alla fine prevale il senso di responsabilità e la partita finisce al novantesimo, senza però che il risultato subisca ulteriori cambiamenti.

MATINUM MATTINATA: Guerra, Mangano, Mondelli, Pinto, Vergura, Falcone, Rinaldi, Gentile (Sciarra), Gravinese, Sansone (Bisceglia), Fischetti (Caputo). Allenatore: Vergura.

MINERVINO: Suriano, Lobascio, Quaquarelli, Curci, Spiriticchio, Dell’Aquila, Impera, Orecchia I (Pedico), Orecchia II (Pizzolorusso), Ruscino, Lo monte. Allenatore: Zinfollino.

ARBITRO: Garuccio di Bari

RETI: Curci (’30 s.t.)

NOTE: Espulso Tommaso Pinto (ë40 s.t.).



  • Francesco Bisceglia

Potrebbe interessarti

Mattinata mare

“Stessa spiaggia, stesso mare”: nel 2021 le regole per andare in spiaggia sono le stesse del 2020

  • 21 Aprile 2021

Marco Scajola, coordinatore del tavolo interregionale sul Demanio, è tornato sull'argomento precisandone i punti chiave

Estate con il covid

Estate 2021: in arrivo la zona blu? Le regole in spiaggia per un’estate in sicurezza

  • 19 Aprile 2021

Alcune regole potrebbero essere introdotte per gli stabilimenti balneari in prossimità dell'estate

Vacanze

Bonus vacanze 2021: validità e regole

  • 19 Aprile 2021

Coloro che hanno già chiesto l'incentivo potranno utilizzarlo fino al 31 dicembre

Cerca

Aprile 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30

Maggio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta