Stasera tutti a guardare la luna!

Il prossimo passaggio di questo fenomeno astrologico nel 2026

Stasera, a partire dalle 21:00 circa, un interessantissimo fenomeno astrologico interesserà la nostra penisola: si verificherà un’eclissi di Luna, visibile in tutto il territorio nazionale.

Questo tipo di eclissi può verificarsi solo al plenilunio, ovvero quando la Luna si trova in opposizione rispetto al Sole e allorchè le longitudini geocentriche dell’astro e del satellite differiscono di 180∞; inoltre, la Luna deve trovarsi in corrispondenza del nodo ascendente o discendente.
Il cono d’ombra creato dalla Terra è dovuto all’intercettazione dei raggi solari da parte del nostro Pianeta. L’eclissi avviene in modo parziale o totale in funzione del fatto che la Luna attraversi parzialmente o totalmente tale cono. Il nostro satellite assumerà un colore rosso fuoco, poichè i raggi solari, filtrando attraverso l’atmosfera, le faranno assumere tale aspetto.

Lo spettacolo si presenterà molto interessante, dato che una situazione di questo tipo si presenterà nuovamente solo nel 2026. Allorchè la Terra causa un eclisse di Luna, il satellite non scompare mai del tutto nell’ombra terrestre, ma rimane di un colore rossastro. Le caratteristiche dell’ombra vengono modificate dal’atmosfera terrestre (anche per questo, durante le Eclissi si coglie l’occasione per studiare lo stato di salute della nostra atmosfera) che, per rifrazione, devia i raggi solari ed assorbe quasi tutte le lunghezze d’onda che compongono la luce del Sole, ad eccezione di quelle relative al rosso, le quali – rifratte – cadono sulla superficie della Luna, conferendole un colore rosso-mattone: questa volta, il fenomeno in parola si presenterà nella sua integrità, secondo il valore 3 (eclissi rosso mattone, con ombra avente una bordatura gialla) e valore 4 (eclissi color rame od arancio, molto luminosa; ombra con probabili riflessi blu) della Scala Danjon.

Stanotte, le condizioni nuvolose permetteranno di osservare il fenomeno su gran parte del territorio nazionale, tranne che in Sicilia, sulle regioni settentrionali centrali e orientali e sulle Marche ñ zone interne della Calabria.

(tratto da www.bolina.it, a firma di Gian Carlo Ruggeri, meteorologo)

Potrebbe interessarti

Galleria San Benedetto

Anas, continuano i lavori di manutenzione lungo la SS 688 “Variante di Mattinata”

  • 2 Dicembre 2020

Interventi per la realizzazione dell'impianto idrico antincendio della galleria S. Benedetto

Un patto per la salute

“Un patto per la salute”, l’Amministrazione Comunale ha messo in atto una serie di azioni per prevenire i tentativi di bruciatura degli scarti di potatura olivicola

  • 28 Novembre 2020

Un passo in avanti verso un'agricoltura pulita e sostenibile ma soprattutto un impegno serio a tutela della Salute di tutti i cittadini...

Peperato

Peperato: curiosità, storia e ricetta del tipico dolce garganico

  • 24 Novembre 2020

Si consuma principalmente sulle tavole pugliesi a Carnevale e Natale

Cerca

Dicembre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Gennaio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta