Sinistra: quella europea

L’on Pietro Folena “torna” in piazza a Mattinata per un pubblico comizio

Questa sera alle ore 21 in piazza Aldo Moro l’on. Pietro Folena interverrà in un pubblico comizio organizzato dalla locale associazione politico-culturale Uniti a Sinistra, vicina alle posizioni del deputato in forza a Rifondazione Comunista, uno dei massimi rappresentanti nazionali del movimento che proprio nei mesi scorsi l’ha tenuta a battezzo.

E per spiegare ai mattinatesi le ragioni del proprio sostegno al deputato e con quale spirito e idee i giovani di Mattinata si avvicinano alla nuova sfida, il presidente Antonio Esposito si affida ad un comunicato stampa, che riportiamo integralmente.

Il nove aprile il nostro Paese è chiamato alle urne. Si prospetta una campagna elettorale in cui ancora una volta sovraesposizione mediatica e campagne diffamatorie avranno la meglio sul sano confronto dialettico e sulla discussione riguardante i programmi delle coalizioni.
In questo momento forse è opportuno che Mattinata faccia un passo indietro e torni alle elezioni amministrative del 2005.
Nei momenti di bilancio bisogna guardare al passato per realizzare strategie vincenti per il futuro.

Cosa è successo?
La campagna elettorale delle amministrative del 2005 è stata un momento decisivo per Mattinata: una grande rinascita di idee, un grande sogno di principi veri, la politica finalmente è entrata nei nostri discorsi, tra i nostri interessi. Democrazia partecipativa, cultura della legalità, giustizia, civiltàÖ finalmente la politica era idee e non strumento per i giochi di potere. Mattinata ha assistito ad una stagione di risveglio in cui finalmente gli abitanti sono diventati cittadini.
Questa atmosfera ha avuto un voltoÖ Pietro Folena e un nomeÖ La Primavera di Mattinata. Allora Mattinata si è ripiegata su se stessa, è implosa prima di esplodere.
Ma durante quella Primavera di Mattinata è cambiato il nostro approccio con la politica, è maturata la nostra coscienza politica, e soprattutto è emersa la nostra capacità d’azione. Abbiamo coltivato quei principi, abbiamo riflettuto sulle strutture del potere e sull’organizzazione dei partiti, abbiamo partecipato ad incontri nazionali di giovani impegnati nell’associazionismo, supportati ancora una volta dall’ On. Folena.
I frutti di quella Primavera politica oggi si sono concretizzati in UNITI A SINISTRA, il nodo di una rete estesa su tutto il territorio nazionale, un laboratorio di idee ed iniziative. Una rete, dunque un organizzazione orizzontale fondata sul principio della collaborazione e della partecipazione. Lungimirante perchè mira alla realizzazione di un ponte per TUTTA LA SINISTRA, realista perchè nasce dalla constatazione che la nostra società non si identifica più nella logica del partito, impegnata nel sociale e nella riflessione riguardante i modi e le forme della politica e del potere.
Uniti a Sinistra è osservatorio nazionale della Sinistra Europea di cui condividiamo pienamente le finalità e la struttura organizzativa: un’ associazione europeista che mira alla realizzazione di una EUROPA UNITA dal punto di vista politico, economico e sociale. Un’ Europa dei popoli che rappresenti un nuovo modello di civiltà.

Alle politiche del 2006, il nostro sostegno ancora una volta sarà per l’On. Pietro Folena.
Le ragioni: la completa adesione ad una coscienza politica che guarda al futuro, che mira alla realizzazione di una società sana, competitiva e all’avanguardia nel panorama europeo, una società in cui il mondo del lavoro, della ricerca e dell’università siano luoghi di crescita in cui si realizza la formazione e la realizzazione delle nuove generazioni. Il nostro Paese necessita di una classe dirigente che miri all’interesse del popolo e non al proprio, al bene comune e non agli egoismi di pochi: fare politica per il raggiungimento di un interesse personale comporta il regresso della società, i giochi di potere inibiscono tutti i progetti di sviluppo e il benessere della comunità e dei cittadini.
Mattinata dovrà essere essa stessa l’artefice di una nuova primavera, non possiamo abbandonare i nostri principi: abbandonarci alla disillusione è un atteggiamento disfattista che annienta le energie e non costruisce il futuro, è necessario ricominciare a lavorare, convincere gli indecisiÖ crederci. Un altro mondo è possibile non è solo retorica, è una di quelle grandi idee in grado di muovere i popoli.

Potrebbe interessarti

La spiaggia di Mattinata

Spiagge, il calendario delle riaperture e le regole da rispettare in spiaggia

  • 7 Maggio 2021

In base alle nuove linee guida regionali le regole da seguire per quanto riguarda  le spiagge (sia quelle in concessione, sia quelle...

La spiaggia di Mattinata

Ordinanza Balneare 2021, altri 300 mila euro per i progetti dei Comuni su accessibilità delle spiagge libere ai disabili: istanze da presentare entro il 28 maggio

  • 7 Maggio 2021

Per questa nuova tornata, sarà data precedenza ai Comuni che non hanno ricevuto finanziamenti nelle precedenti edizioni e a quelli che hanno...

Certificazione verde Covid-19

Spostamenti fra regioni: come funziona la certificazione verde Covid-19

  • 3 Maggio 2021

La Certificazione verde ha valore sul territorio nazionale, fino all’entrata in vigore del Digital green certificate, che sarà utile per gli spostamenti...

Cerca

Maggio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Giugno 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta