”Servizi sociosanitari: nuove prospettive per Mattinata”

Al Museo civico ne parlano l’assessore regionale Gentile e il direttore Asl Troiano

L’operatività del nuovo governo regionale in materia di politica sociale e sanitaria sta delineando un quadro unitario e coerente di servizi che ruota intorno al cittadino riportando in luce l’obiettivo fondamentale e primario di ogni politica sociale, quello di assicurare il benessere della persona.

Di questo si è discusso, domenica 29 gennaio, presso la sala del Museo Civico di Mattinata, alla presenza del Direttore Generale dell’ASL FG/2, prof. Donato Troiano, e dell’assessore regionale alla Solidarietà, dott.ssa Elena Gentile.

L’iniziativa, organizzata dalla Sezione Giuseppe di Vittorio dei Democratici di Sinistra di Mattinata, ha riscosso un notevole successo di pubblico, segno che, oggi più che mai, si sente necessità assoluta, nel nostro territorio, di un sistema di interventi e servizi che sia in grado di prevenire, contrastare ed accompagnare i fenomeni di esclusione e di emarginazione, e di fronteggiare l’insorgere di inediti bisogni. Politiche sociali e sanitarie al centro della vita istituzionale, dunque, per far scoprire al cittadino il senso della parola ´servizioª, in un’ottica non più legata all’emergenza ma, al contrario, ad una programmazione strutturata e razionale tanto degli interventi quanto dell’utilizzo delle risorse disponibili.

A moderare l’incontro sui Servizi sociosanitari: nuove prospettive per Mattinata, il nuovo dirigente sezionale Leonardo Lapomarda con il consigliere diessino di minoranza, dott. Francesco Prencipe, il quale ha fatto il punto sullo stato dell’arte del Piano Sociale di Zona a Mattinata, descrivendo i disagi della cittadinanza che richiedono risposte più urgenti e incisive da parte delle istituzioni locali: l’alto tasso di disoccupazione (19,5%), i problemi economici delle famiglie, il tema della disabilità e del disagio psichico e, soprattutto, gli interventi per la socializzazione di anziani e giovani.
A tal proposito, è stata richiesta direttamente al sindaco di Mattinata, arch. Angelo Iannotta, e ad altri esponenti della Giunta presenti in sala, una delucidazione circa l’impossibilità di fruire del Palazzetto dello Sport, struttura che contribuirebbe a risolvere parte dei problemi legati all’organizzazione del tempo libero della fascia giovanile mattinatese, giacchè l’attuale giunta di centrodestra l’aveva già inaugurato durante la passata campagna elettorale.

Nel suo ampio ed esaustivo intervento, il prof. Donato Troiano ha delineato le direttrici innovative che stanno ispirando il suo mandato al fine di costruire un sistema di medicina territoriale o, in un senso più onnicomprensivo, di welfare locale moderno ed efficiente. II neo Direttore Generale punta sicuramente a valorizzare le specificità locali per la costruzione di un network tra molteplici attori che operino sinergicamente in modo che si attivino risorse pubbliche, individuali, familiari, di volontariato che non sono sostituibili e non devono neanche essere sottovalutate dal punta di vista finanziario; il tutto per consentire un riordino complessivo delle strutture sanitarie territoriali, passando anche attraverso il loro adeguamento tecnologico, con lo scopo di alleggerire le strutture ospedaliere oberate troppo spesso da istanze improprie.

Le nuove prospettive per Mattinata sono collegate alla realizzazione del Poliambulatorio (progetto al quale la nuova direzione dell’Asl ha restituito concretezza grazie alla ridefinizione del relativo piano finanziario), ed alla costruzione di un Centro Diurno per il disagio mentale, per far fronte alle richieste di supporti educativi e psicoterapeuti, oltre che al forte bisogno di relazione, del disabile e della sua famiglia.

A conclusione dell’incontro, l’intervento dell’Assessore Regionale alla Solidarietà, dott.ssa Elena Gentile la cui legge sui servizi sociali è all’esame della Giunta Regionale proprio in queste ore. L’Assessore ha evidenziato alcune novità della nuova legge come la costruzione di un prospettiva d’integrazione tra le varie politiche, dato che ´le politiche sociali non dovranno esser più residuali rispetto al resto ma attraversare tutte le scelte: dal lavoro, alla scuola, alla casa, eccª.
Inoltre, la legge intende parificare le opportunità di accesso al sistema integrato dei servizi alla persona riconoscendo la pari dignità di ogni individuo; essa contiene misure di contrasto alla povertà e di sostegno alla famiglia tali da renderla, anche all’occhio di osservatori esperti nazionali, una ´legge lungimirante e di grande apertura socialeª.

Gli interventi dei due relatori hanno riscosso apprezzamenti da parte del pubblico e del sindaco, che hanno esortato il prof. Troiano a l’assessore Gentile a proseguire nella strada intrapresa.

  • Sezione Democratici di Sinistra di Mattinata

Potrebbe interessarti

Lavori strade litoranea

Iniziati i lavori di manutenzione straordinaria su alcune strade litoranee del Gargano

  • 29 Settembre 2020

Gli interventi stanno interessando anche la S.P. N. 53 Mattinata-Vieste

Hotel

Turismo e cultura, al via le domande di finanziamento a fondo perduto

  • 25 Settembre 2020

La misura è rivolta alle micro, piccole e medie imprese del settore alberghiero e del settore culturale e creativo

Vento forte

Meteo, in arrivo tempeste di vento con forti raffiche, burrasca e temporali

  • 25 Settembre 2020

La protezione civile regionale ha emesso un'allerta meteo di livello "arancione" a partire dalle 14:00 di oggi e per le successive 24-30...

Cerca

Settembre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30

Ottobre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta