Sconfitta elettorale, Folena accusa

Dura polemica con i Diesse e assicurazioni sul suo ruolo all’opposizione

´Non mi sento affatto sconfittoª.
Così ha detto il deputato e consigliere comunale Pietro Folena l’altra sera davanti a centinaia di persone che hanno gremito il museo civico. E gli applausi hanno sottolineato come di questo siano convinti anche i suoi sostenitori.

L’insuccesso alle elezioni comunali, allora, dagli interventi dei consiglieri della Primavera di Mattinata e dal coordinatore del programma Michele Giordano e dall’on. Folena è spiegato così: i 1.944 voti ottenuti sono ´voti di mattinatesi veriª, che per esprimerli, secondo Folena, ´hanno dovuto fare come Indiana Jones, superare cioè ogni sorta di ostacoliª. E gli ostacoli sono stati tutti elencati, con toni di veemenza che hanno riportato i presenti alla tensione emotiva della campagna elettorale.
L’insuccesso è stato così attribuito, come si era già potuto leggere in altri termini in manifesti murali e in diversi volantini anonimi, non ad una libera e consapevole scelta degli elettori ma a ´pressioni, intimidazioni e interventi esterniª di ogni genere.

Pesanti accuse sono state rivolte a Mattinata Viva, la lista civica vincente, e a diversi esponenti del suo ex partito, i Ds. Nel mirino dell’on. Folena i diessini manfredoniani: tra loro anche il segretario regionale Michele Bordo e il neo consigliere regionale Angelo Riccardi, oggetto di pesanti battute e di riferimenti polemici.

Ma Folena ha voluto parlare anche del futuro dell’esperienza della ´Primavera mattinateseª: se per l’insediamento del consiglio comunale è rimasto a Roma a causa della crisi di governo, si è impegnato ´ad essere presente a Mattinata nei prossimi mesi per stare vicino alla passione civile degli eletti, dei candidati e di tanti giovani e di tante donne che non vogliono lasciare un percorso che è solo all’inizio e che porterà alla metaª. Ma la spinta al coinvolgimento, alla partecipazione dei cittadini, l’on. Folena, non la vuole solo a Mattinata: anche a San Giovanni Rotondo, con il sindaco Salvatore Mangiacotti, e più in generale nel Gargano, il deputato sarà a capo di una nuova stagione di impegno per una politica di sinistra, riformista nel metodo e radicale nei contenuti.

Non poteva infine mancare un accenno al presidente della Regione Puglia: Folena ha sottolineato che sarà la Primavera di Mattinata, non altri, ad avere i rapporti politici con Nichi Vendola.

  • Francesco Bisceglia

Potrebbe interessarti

Hotel

Turismo e cultura, al via le domande di finanziamento a fondo perduto

  • 25 Settembre 2020

La misura è rivolta alle micro, piccole e medie imprese del settore alberghiero e del settore culturale e creativo

Vento forte

Meteo, in arrivo tempeste di vento con forti raffiche, burrasca e temporali

  • 25 Settembre 2020

La protezione civile regionale ha emesso un'allerta meteo di livello "arancione" a partire dalle 14:00 di oggi e per le successive 24-30...

Eletti alle regionali provincia di Foggia

Elezioni Regionali 2020 a Mattinata: i risultati per singolo candidato e singola lista

  • 24 Settembre 2020

Tutti i dati dello spoglio delle schede elettorali per liste e singoli candidati alla Regione Puglia

Cerca

Settembre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30

Ottobre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta