Santa Maria della Luce, la chiesa torna al suo splendore e riapre al culto

Lunedì 15 settembre 2014 alle ore 19,00

Lunedì 15 settembre 2014 alle ore 19,00 nell’annuale solennità di “S. Maria della Luce”, durante la Concelebrazione Eucaristica presieduta dall’arcivescovo Mons. Michele Castoro sarà benedetta e riaperta al culto la nostra Chiesa Parrocchiale.

Con la spirituale letizia di ritrovarci nel tempio santo rinnovato e splendido, lodiamo e ringraziamo il Signore.
Quali pietre vive, con l’intercessione della Madre di Dio, rinnoviamo l’impegno di vivere quali figli della Luce.

Il Parroco
Don Francesco La Torre

Clicca qui per vedere tutte le foto della Chiesa Parrocchiale dopo i lavori di ristrutturazione

Potrebbe interessarti

Hotel

Turismo e cultura, al via le domande di finanziamento a fondo perduto

  • 25 Settembre 2020

La misura è rivolta alle micro, piccole e medie imprese del settore alberghiero e del settore culturale e creativo

Vento forte

Meteo, in arrivo tempeste di vento con forti raffiche, burrasca e temporali

  • 25 Settembre 2020

La protezione civile regionale ha emesso un'allerta meteo di livello "arancione" a partire dalle 14:00 di oggi e per le successive 24-30...

Eletti alle regionali provincia di Foggia

Elezioni Regionali 2020 a Mattinata: i risultati per singolo candidato e singola lista

  • 24 Settembre 2020

Tutti i dati dello spoglio delle schede elettorali per liste e singoli candidati alla Regione Puglia

Cerca

Settembre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30

Ottobre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta