Sangalli Vetro, Comuni annunciano sostegno economico per i lavoratori e per l’azienda

”Sostenere con forza il programma d’investimento della Sangalli per il futuro dei lavoratori”

Si è tenuta giovedì 27 novembre, presso la sede della Sangalli Vetro, nella Zona industriale di Macchia, la seduta straordinaria del Consiglio comunale congiunto delle Città di Monte Sant’Angelo, Manfredonia e Mattinata.  I consiglieri hanno approvato una proposta di delibera – che successivamente sarà ratificata dai singoli Consigli – “per sostenere con forza il programma d’investimento della Sangalli Vetro Manfredonia S.p.a. esprimendo la disponibilità a concorrere con appositi stanziamenti” per un importo di 900 mila euro in due anni.

Questa situazione si è venuta a creare in quanto la “Sangalli Vetro Manfredonia S.p.A.” ha annunciato la progressiva fermata degli impianti di produzione di vetro float dello stabilimento di Macchia-Monte Sant’Angelo a partire dal prossimo 29 novembre per arrivare, prima delle festività natalizie, allo spegnimento del forno di fusione materia prima per esaurimento del ciclo vitale.

Questa importante impresa si è insediata da più di dieci anni nel nostro territorio grazie allo strumento del Contratto d’area, dando lavoro – mediamente – a 200 lavoratori, oltre all’indotto” – si legge nella proposta di delibera – “Lo stabilimento di Monte Sant’Angelo è in grado di produrre vetro chiaro e colorato in pasta ed ha una capacità produttiva di 600 tonnellate lorde al giorno (200.000 tonnellate lorde all’anno) e l’intero gruppo vetrario Sangalli rappresenta il primo produttore di vetro piano in Italia (con circa il 40 per cento del mercato)”.

Sangalli ha ribadito la volontà di restare nel nostro territorio a condizione di poter superare l’attuale situazione di crisi di mercato, che si ripercuote inevitabilmente sulla crisi del credito: un esempio in controtendenza rispetto ad altre realtà del Contratto d’area.” – si fa ancora presente nella delibera – “Dalla continuità produttiva deriva la stabilità dell’occupazione dei lavoratori, per cui è doveroso agire tempestivamente al fine di tutelare i livelli occupazionali e la produzione nel nostro territorio, concorrendo a costruire le condizioni per evitare l’ulteriore declino delle attività industriali”.

Infine, i Consigli comunali, con questa iniziativa, esprimono la disponibilità, come atto di indirizzo di valenza politica, a – “mantenere i livelli occupazionali di una delle realtà aziendali più impattanti per il nostro comprensorio, la cui chiusura finirebbe per incidere ulteriormente in maniera negativa su un territorio, già duramente segnato da scelte del passato e dalla crisi economica, con il rischio di conflitti sociali, che Amministratori locali accorti hanno il dovere di scongiurare”.

Potrebbe interessarti

Meteo 22-01-2021

Meteo a Mattinata: non sono previste piogge ma vento abbastanza sostenuto

  • 22 Gennaio 2021

Temperature in ulteriore rialzo su tutte le regioni

1965. Nell'atrio della sacrestia il seminarista don Francesco La Torre fotografa la tela originale aiutato da alcuni collaboratori, descritti nella didascalia

Chi l’ha visto il quadro della Madonna della Luce?

  • 21 Gennaio 2021

Il quadro della protettrice di Mattinata fu trafugato da ignoti nella notte tra il 28 e il 29 marzo 1971 mentre imperversava...

Abbracci

Giornata mondiale degli abbracci, un gesto che oggi ci manca tanto

  • 21 Gennaio 2021

Conserviamo i nostri abbracci per quando potremo farlo liberamente e senza rischi

Cerca

Gennaio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Febbraio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta