Rossoneri a picco verso la zona calda!

Terza sconfitta consecutiva: ora si fa davvero dura!

AUDACE BARLETTA†††††1
U.S. MATINUM†††††††††††††0

Una sola rete per tre punti d’importanza siderale. Con il minimo indispensabile l’Audace Barletta riesce ad ottenere il massimo risultato nella sfida salvezza contro il Matinum, compiendo un sostanzioso passo in avanti in classifica ed incamerando una buona dose di morale in vista del recupero del match contro l’Arpifoggia.

Applaude e gradisce il pubblico del Simeone per la prestazione sostanzialmente positiva dell’undici allenato dal tecnico Antonio Petrella. Sin dalle tradizionali schermaglie iniziali, i padroni di casa evidenziano una buona padronanza nel possesso di palla e mettono a repentaglio la serenità della retroguardia garganica con proiezioni offensive di un certo rilievo. Ad inaugurare il valzer delle occasione è il solito Antonio Salvemini, che in due circostanze simili manca lo specchio della porta nell’uno contro uno con il portiere avversario.

Alla mezz’ora, però, si rompe l’incantesimo di partenza: Belgiovane riceve da Antonio Salvemini, avanza palla al piede e lascia partire un destro secco che non lascia scampo a Vitulano.
Al 37′ super occasione Audace per il raddoppio. Il direttore di gara indica il dischetto per un netto fallo di mano di Michele Mondelli. Dagli undici metri, però, Antonio Salvemini si fa ipnotizzare dall’estremo foggiano che gli respinge la conclusione.

Dopo l’intervallo, locali ancora minacciosi prima con Di Trizio, che manca di un soffio la battuta a rete da pochi passi, e poi con un doppio tentativo di Claudio Salvemini, che non sortisce gli effetti sperati. Gli ospiti restano in dieci per l’espulsione di Colaianni ma sfiorano il pari poco dopo con Gentile A. che conclude di un soffio sulla traversa. Ultimo sussulto del match, un tentativo fuori misura di Claudio Salvemini.
Nell’ultimo quarto d’ora, invece, semplice gestione del risultato da parte dei locali che conducono in porto un successo preziosissimo.

(tratto da La Gazzetta del Mezzogiorno)

AUDACE BARLETTA: Rizzi R., Campese, Musti, Fucci, Pietroleonardo, Riondino, Salvemini C., Diviccaro, Salvemini A. (20′ st Marzocca), Belgiovine, Di Trizio (25′ st De Mattia). Allenatore: Petrella.

U.S. MATINUM: Vitulano, Laforgia, Mondelli M., Falcone, Castriotta (30′ st Bisceglia), Granatiero, Latino, Gentile A., Rinaldi (22′ st Zerulo), Colaianni, Fischetti. Allenatore: Nunzio Zerulo.

Arbitro: De Benedictis di Bari.

Reti: Belgiovine (30′ p.t.).



Potrebbe interessarti

Mattinata covid free

Mattinata è ancora covid-free. Nessun contagio dall’inizio della pandemia

  • 1 Giugno 2020

L'estate è alle porte e Mattinata si conferma come meta turistica sicura

Baia delle Zagare

C’è anche Baia delle Zagare tra le 50 spiagge più belle del Sud Italia consigliate dal Corriere della Sera

  • 1 Giugno 2020

Nella guida "Dove", del quotidiano nazionale, sono elencate le baie e le calette più incantevoli di Puglia, Sicilia, Campania, Calabria, Basilicata e...

Maria Villani

Parco Nazionale del Gargano, insediata la nuova direttrice Maria Villani

  • 1 Giugno 2020

Dalla Foresta Umbra alle Isole Tremiti, passando per luoghi dove natura e cultura si incontrano, qui ci sono luoghi di eccezionale bellezza...

Cerca

Giugno 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30

Luglio 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta