Ripartono i lavori di ripascimento della spiaggia

Al via oggi i lavori. Tonnellate di sassi e pietrisco contro l’erosione

Partono stamani i nuovi lavori di ripascimento della spiaggia. L’importo totale di volume di materiale di ripascimento apportato fino ad adesso alla spiaggia è risultato inferiore alla quantità prevista in progetto.

Anche se i risultati del monitoraggio effettuato nei mesi scorsi forniscono informazioni incoraggianti circa l’equilibrio raggiunto dalla spiaggia e dati definiti ´interessantiª sul trasporto solido lungo costa e sulle modifiche morfologiche che la spiaggia stessa subisce per effetto delle mareggiate, è stato ritenuto necessario l’apporto di una modesta ulteriore quantità di materiale da sistemare in alcune zone ben definite. E ciò al fine di ottimizzare i risultati già raggiunti e che hanno permesso di salvare le attività di balneazione in quei tratti di spiaggia che prima dell’intervento di rinascimento erano pressochè inutilizzabili.
Più precisamente la qualità e la quantità di materiale richiesto è la seguente: scogli per 174 tonnellate e materiale di rinascimento per circa 12 mila tonnellate.

Si conclude così la prima parte del piano di intervento che ha avuto il suo inizio nel 2001. Il Comune di Mattinata chiese alla Regione il finanziamento dei lavori previsti nel progetto delle opere di difesa costiera e di mitigazione e/o rimozione dello stato di rischio in aree del territorio comunale caratterizzate da dissesto idrogeologico, comprensivo dello studio geologico e geomorfologico del territorio comunale, nonchè progettazione definitiva e esecutiva, oltre che prestazioni speciali e accessorie, dei lavori di difesa costiera e di rimozione dello stato di rischio lungo la costa.

Il progetto era stato redatto da un raggruppamento temporaneo costituito da professionisti e società, e nello specifica da Vincenzo Cotecchia, geologo e ingegnere dell’Università di Bari e da Etacons, ´Dhi Water & Environmentª, dagli ingegneri Nicola Di Pierno, Girolamo Gentile e Luigi Monterisi.
La Regione finanziò il primo stralcio del progetto per un importo complessivo di 3.742.265 euro. A seguito di gara di appalto i lavori sono stati effettuati dalla ditta Cbr, società cooperativa braccianti riminesi con sede in Rimini.

  • Francesco Bisceglia

Potrebbe interessarti

Certificazione verde Covid-19

Spostamenti fra regioni: come funziona la certificazione verde Covid-19

  • 3 Maggio 2021

La Certificazione verde ha valore sul territorio nazionale, fino all’entrata in vigore del Digital green certificate, che sarà utile per gli spostamenti...

Riqualificata l'area urbana adiacente all'ex "macello comunale"

Riqualificata l’area urbana adiacente all’ex “macello comunale”

  • 2 Maggio 2021

L'invito rivolto dall'Amministrazione Comunale è quello di preservare questi luoghi dove ognuno deve fare la propria parte contribuendo alla cura e alla...

La dott.ssa Nunzia Pia Placentino (la seconda da sinistra), insieme ad altri 4 vertici di società scientifiche, a Palazzo Giustiniani dalla Presidente del Senato Casellati

La dott.ssa Nunzia Pia Placentino, medico di famiglia a Mattinata, insieme ad altri 4 vertici di società scientifiche, ricevuti dal Presidente del Senato Casellati

  • 28 Aprile 2021

L'obbiettivo dell'incontro è stato quello di promuovere un numero verde di utilità sociale e far presente le svariate problematiche che affrontano le...

Cerca

Maggio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Giugno 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta