Riparte la mensa scolastica

Aggiudicato l’appalto per il servizio di preparazione, trasporto e somministrazione pasti per gli alunni della scuola materna

Aggiudicato dal Comune l’appalto per il servizio di preparazione, trasporto e somministrazione dei pasti per gli alunni della scuola materna impegnati in attività didattiche con tempo prolungato nelle sedi di Giorgi e Coppa della Madonna.

Per gli anni scolastici 2013/2014 e 2014/2015  a gestire il servizio sarà la ditta “R.I.Dal.” di Foggia, che ha offerto il ribasso del 12,51% sul prezzo posto a base di gara di 4,50 euro per singolo pasto; il prezzo unitario sarà pertanto di 3,90 euro.

L’importo presuntivo del contratto per la durata dei due anni scolastici, per un numero complessivo di 32.500 pasti, risulta di 127 euro. Il servizio mensa partirà a metà novembre e viene finanziato con il contributo individuale, con i fondi regionali e con fondi del bilancio comunale.

La giunta comunale ha stabilito quattro fasce di contribuzione a carico dei soggetti beneficiari del servizio: da un minimo di 25 euro per un carnet di 20 pasti per le fasce più deboli e fino ad euro 62 per coloro che hanno il reddito ISEE oltre i 7.500 euro.

Prevista un’utenza media giornaliera, per il primo anno scolastico, di 130 giorni. In relazione alle norme per la protezione dei soggetti malati di celiachia che dovessero frequentare la mensa scolastica, è stata inserita nel bando di gara una apposita clausola di impegno della ditta aggiudicataria di somministrare anche pasti senza glutine o senza altre sostanza intolleranti. E una delle ditte partecipanti è stata esclusa dalla gara proprio per non aver omesso questa clausola per i celiaci.

La gestione della fornitura dei carnet ai richiedenti sarà assicurata dalla società “Andreani” concessionaria del servizio tributi del Comune.

  • Fonte: Francesco Bisceglia
    Gazzetta del Mezzogiorno

Potrebbe interessarti

Galleria San Benedetto

Anas, continuano i lavori di manutenzione lungo la SS 688 “Variante di Mattinata”

  • 2 Dicembre 2020

Interventi per la realizzazione dell'impianto idrico antincendio della galleria S. Benedetto

Un patto per la salute

“Un patto per la salute”, l’Amministrazione Comunale ha messo in atto una serie di azioni per prevenire i tentativi di bruciatura degli scarti di potatura olivicola

  • 28 Novembre 2020

Un passo in avanti verso un'agricoltura pulita e sostenibile ma soprattutto un impegno serio a tutela della Salute di tutti i cittadini...

Peperato

Peperato: curiosità, storia e ricetta del tipico dolce garganico

  • 24 Novembre 2020

Si consuma principalmente sulle tavole pugliesi a Carnevale e Natale

Riparte la mensa scolastica

Interessati i bambini della scuola materna Giorgi e Coppa della Madonna

Partirà il prossimo 22 ottobre la mensa scolastica comunale per le scuole dell’infanzia.  Il servizio di mensa verrà fornito presso le due sedi della scuola,  site in contrada Giorgi e Coppa della Madonna, con le stesse modalità di espletamento del servizio stabilite nel contratto sottoscritto con la ditta aggiudicataria e che sono state confermate dalla giunta comunale per l’anno scolastico 2012/2013, anche a seguito del giudizio espresso dalla commissione di qualità composta da genitori, insegnanti, assessore alla scuola e rappresentante della ditta.

Il servizio verrà erogato sino a tutto il mese di maggio 2013. La spesa presumibile per il servizio sarà di circa 53.000 euro,  in relazione al costo del singolo pasto determinato in euro 3,54 ed alla  presumibile presenza di tutti i soggetti fruitori per 135 giorni. Restano confermati i costi dei buoni pasto. Il costo di un carnet contenente venti buoni pasto viene fissato in base alla situazione reddituale del nucleo familiare attestato con certificazione ISEE in base a diverse fasce, come stabilito con la delibera di giunta comunale il 14 giugno scorso.

E’ prevista l’esenzione del pagamento nel caso in cui il nucleo familiare si trovi in almeno due condizioni di disagio, quali  la presenza nel nucleo familiare di un portatore di handicap; lo stato di disoccupazione prolungato (minimo un anno) debitamente provato, di tutti i componenti il nucleo familiare; l’abitare in casa in affitto e non essere proprietario di immobili o terreni; il nucleo familiare senza reddito con almeno tre figli a carico frequentanti le scuole dell’obbligo.

 


  • Francesco Bisceglia

Potrebbe interessarti

Galleria San Benedetto

Anas, continuano i lavori di manutenzione lungo la SS 688 “Variante di Mattinata”

  • 2 Dicembre 2020

Interventi per la realizzazione dell'impianto idrico antincendio della galleria S. Benedetto

Un patto per la salute

“Un patto per la salute”, l’Amministrazione Comunale ha messo in atto una serie di azioni per prevenire i tentativi di bruciatura degli scarti di potatura olivicola

  • 28 Novembre 2020

Un passo in avanti verso un'agricoltura pulita e sostenibile ma soprattutto un impegno serio a tutela della Salute di tutti i cittadini...

Peperato

Peperato: curiosità, storia e ricetta del tipico dolce garganico

  • 24 Novembre 2020

Si consuma principalmente sulle tavole pugliesi a Carnevale e Natale

Riparte la mensa scolastica

Interessati i bambini della scuola materna Giorgi e Coppa della Madonna

Parte la mensa nelle due sedi della scuola materna di Giorgi e Coppa della Madonna. La Giunta comunale ha preso atto dell’ok sulla qualità del servizio reso dalla ditta aggiudicataria durante il passato anno scolastico, ai fini della conferma per l’annualità 2010/2011.

La “Commissione di qualità” è composta dai rappresentanti dei genitori, degli insegnanti e dall’assessore alla scuola Rosa Pia Ciccone. Si è riunita il 31 maggio scorso presso la sede comunale ed ha espresso il suo giudizio favorevole. Quindi si può partire con il servizio mensa, che durerà fino a tutto maggio 2011, per gli alunni della scuola materna impegnati in attività didattiche con tempo prolungato. L’Amministrazione comunale ha stabilito che il servizio dovrà essere svolto tenendo conto della necessità di “protezione dei soggetti malati di celiachia”. A tale effetto “al fine di tutelare il diritto di eventuali soggetti affetti da intolleranza permanente al glutine o da altre sostanze certificate dal medico curante, la ditta che espleta il servizio assicurerà la somministrazione anche di pasti senza glutine o senza altre sostanze certificate come intolleranti”.

Per le famiglie la quota di partecipazione ai costi è la seguente. Il costo di un carnet contenente venti buoni pasto viene fissato in base alla situazione reddituale del nucleo familiare attestato con certificazione ISEE in base a diverse fasce di reddito: fino a duemila venticinque euro, oltre i duemila e fino a cinquemila euro il carnet costa quarantuno euro, oltre i cinquemila euro il costo è di cinquantadue euro. Per la prima fascia, previa indagine, viene prevista l’esenzione del pagamento nel caso in cui il nucleo familiare si trovi in almeno due delle condizioni di disagio previste. Come la presenza nella famiglia di un disabile; lo stato di disoccupazione prolungato dei componenti la famiglia; abitare in casa in affitto e non essere proprietario di immobili o terreni; nucleo familiare senza reddito con almeno tre figli frequentanti le scuole dell’obbligo.

La spesa per la mensa ammonterà ad 83.000 euro circa, e sarà finanziata con il contributo individuale dell’utenza, con i fondi regionali per 16.848 euro e con i fondi del bilancio comunale per 21.470 euro.

 


  • Fonte: Francesco Bisceglia

Potrebbe interessarti

Galleria San Benedetto

Anas, continuano i lavori di manutenzione lungo la SS 688 “Variante di Mattinata”

  • 2 Dicembre 2020

Interventi per la realizzazione dell'impianto idrico antincendio della galleria S. Benedetto

Un patto per la salute

“Un patto per la salute”, l’Amministrazione Comunale ha messo in atto una serie di azioni per prevenire i tentativi di bruciatura degli scarti di potatura olivicola

  • 28 Novembre 2020

Un passo in avanti verso un'agricoltura pulita e sostenibile ma soprattutto un impegno serio a tutela della Salute di tutti i cittadini...

Peperato

Peperato: curiosità, storia e ricetta del tipico dolce garganico

  • 24 Novembre 2020

Si consuma principalmente sulle tavole pugliesi a Carnevale e Natale

Riparte la mensa scolastica

Interessati centosettanta bambini.Istituita una Commissione di qualità

Da stamattina i centosettanta bambini delle scuole dell’infanzia faranno l’orario prolungato. Inizia infatti il servizio di mensa scolastica.

´Mattinata è tra i primi Comuni della Capitanata, se non proprio il primo, che già dall’inizio di ottobre fa partire questo servizioª, sottolineano all’ufficio comunale dei servizi sociali. Per dare il via libera alla conferma del servizio alla stessa ditta appaltatrice dell’anno scorso è stata istituita nel 2001 la ´Commissione di qualitàª.

Si tratta di un organismo composto da rappresentanti dei genitori, degli insegnanti e del Comune, chiamato a pronunciarsi con giudizio ´inappellabileª sulla qualità del servizio reso. E che il giudizio favorevole della ´Commissione qualitઠtrovi il consenso di tutti i genitori lo dimostrerebbe, sottolinea l’assistente sociale del Comune Maria Leonarda Ciuffreda, ´il fatto che a Mattinata non ci sono richieste di esonero dal servizio di refezione scolastica: tutti i genitori di buon grado fanno pranzare i loro piccoli alla mensa della scuolaª.

Tenendo conto del contributo regionale e di quello delle casse comunali, a carico dei genitori rimane da pagare una quota sul costo totale del servizio che si aggira intorno al 50%. Per le famiglie, in base alla situazione del reddito e della certificazione ´Iseeª, sono state stabilite tre fasce di pagamento, da venticinque, da quarantuno e da cinquantadue euro. E’ anche prevista, poi, l’esenzione totale dal pagamento quando, dopo un’accertata e documentata indagine sociale e parere del funzionario comunale dei servizi sociali, risulti che la famiglia del bambino si trovi in molteplici e particolari situazioni di disagio.

  • Francesco Bisceglia
    tratto da ''La Gazzetta del Mezzogiorno''

Potrebbe interessarti

Galleria San Benedetto

Anas, continuano i lavori di manutenzione lungo la SS 688 “Variante di Mattinata”

  • 2 Dicembre 2020

Interventi per la realizzazione dell'impianto idrico antincendio della galleria S. Benedetto

Un patto per la salute

“Un patto per la salute”, l’Amministrazione Comunale ha messo in atto una serie di azioni per prevenire i tentativi di bruciatura degli scarti di potatura olivicola

  • 28 Novembre 2020

Un passo in avanti verso un'agricoltura pulita e sostenibile ma soprattutto un impegno serio a tutela della Salute di tutti i cittadini...

Peperato

Peperato: curiosità, storia e ricetta del tipico dolce garganico

  • 24 Novembre 2020

Si consuma principalmente sulle tavole pugliesi a Carnevale e Natale

Cerca

Dicembre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Gennaio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta