Rifiuti, individuato il nuovo sito per il centro raccolta comunale

Una decisione assunta per evitare eventuali emergenze estive

Sarà attivata in via temporanea un’area attrezzata per la raccolta dei rifiuti solidi urbani (centro di raccolta comunale). E’ stata individuata l’area di proprietà comunale in località “Santissimo“, già destinata dal 2001 per il deposito automezzi della nettezza  urbana.

L’attività del centro sarà temporanea con durata limitata all’attivazione del centro di raccolta comunale definitivo, il cui progetto è stato approvato con deliberazione di Consiglio comunale dell’ottobre 2012. Nella determina dell’ufficio tecnico si sottolinea che per il sito definitivo “a causa di problematiche legate alla complessa procedura amministrativa concessa all’erogazione del contributo, si prevedono tempi di realizzazione molto lunghi, incompatibili con l’attuale urgenza di riorganizzazione del servizio“.

Presso il sito individuato in via temporanea occorre eseguire alcuni lavori necessari all’adeguamento dello stesso ai requisiti tecnico-gestionali consistenti nell’apertura lungo il muro di cinta di un accesso pedonale e, nella zona antistante, di un area a parcheggio con annessa sistemazione a verde che il Comune ha affidato ad una cooperativa agricola.

Da alcuni mesi è partita nel centro urbano la raccolta differenziata porta a porta. Per il resto della casistica dei rifiuti (ingombranti, rifiuti indifferenziati non stoccabili con l’attuale sistema, ecc.) attualmente il servizio prevede il conferimento presso le isole ecologiche stradali.Tale metodica, seppur funzionale, male si integra con l’innovazione prodotta e, pertanto, si rende necessario attivare un servizio supplementare che consenta alle utenze domestiche e non domestiche di poter conferire tutte le restanti frazioni in modo più razionale. Pertanto l’attivazione di un centro di raccolta comunale, ora provvisorio e successivamente definitivo, sottolinea il responsabile del settore lavori pubblici Michele Longo “rappresenta la soluzione operativa più indicata per la corretta gestione, in quanto consente il conferimento dei rifiuti urbani separati per frazioni merceologiche ingombranti che non potrebbero essere raccolti tramite i normali cassonetti stradali o domiciliari“.

Inoltre, “il centro – conclude Longo –  “consente di attuare un controllo puntuale e diretto sulle tipologie dei rifiuti conferiti e, quindi, di organizzare meglio la successiva fase di recupero o smaltimento“.

  • Francesco Bisceglia

Potrebbe interessarti

Agriturismo

Pentassuglia e Nardone: “Da venerdì 23 ottobre al via i tre bandi per agriturismi, florovivaismo e vitivinicolo”

  • 22 Ottobre 2020

Gli interventi messi a punto si aggiungono ad una serie di strumenti di aiuto attivati dalla Regione Puglia per ristorare le imprese...

Scuola

Scuole e trasporti, misure urgenti della Regione Puglia per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19

  • 22 Ottobre 2020

La decisione è arrivata al termine del Tavolo permanente regionale avvio anno scolastico 2020/2021

Anziani disabili

Riattivazione della domanda “Buoni servizio anziani e disabili”

  • 21 Ottobre 2020

Il buono servizio per disabili e anziani non autosufficienti è un beneficio economico per il contrasto alla povertà rivolto alle persone con...

Cerca

Ottobre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Novembre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta