Referendum 12 e 13 giugno 2011: come si vota

I seggi saranno aperti dalle 8.00 alle 22.00 di domenica 12 giugno e dalle 7.00 alle 15.00 di lunedì 13 giugno

Il 12 e 13 giugno i cittadini sono chiamati ad esprimersi su 4 quesiti referendari: i temi interessati sono acqua pubblica, nucleare e legittimo impedimento. I seggi sono aperti dalle 8.00 alle 22.00 di domenica 12 giugno e dalle 7.00 alle 15.00 di lunedì 13 giugno.

Per votare gli elettori devono essere in possesso di un documento di identità valido e della tessera elettorale. Sulla tessera elettorale è indicato il numero di seggio di appartenenza. Il referendum è abrogativo: è quindi necessario barrare il SI’ se si desidera abrogare la legge vigente, viceversa si barra il NO. Il referendum abrogativo ha bisogno di un quorum del 50% più uno degli aventi diritto al voto per essere considerato valido. 

Il referendum è uno strumento di partecipazione collettiva voluto dai Costituenti, ovvero da chi, fra il 1945 e il 1948, scrisse la Costituzione del nostro Paese, in vigore dal primo gennaio 1948.

Quesiti:

Referendum popolare n. 1 – scheda di colore ROSSO
Riguarda la privatizzazione dell’acque e più precisamente “Modalità di affidamento e gestione dei servizi pubblici di rilevanza economica”.

Referendum popolare n. 2 – scheda di colore GIALLO
Riguarda la determinazione della tariffa del servizio idrico integrato in base all’adeguata remunerazione del capitale investito. Il quesito proporrà una abrogazione parziale.

Referendum popolare n. 3 – scheda di colore GRIGIO
Riguarda il nucleare e prevede l’abrogazione della norma per la realizzazione nel territorio nazionale di impianti di produzione di energia nucleare. Il quesito proporrà una abrogazione parziale.

Referendum popolare n. 4 – scheda di colore VERDE CHIARO
Riguarda l’abolizione della legge sul legittimo impedimento. La norma introduce la possibilità per il Presidente del Consiglio e per i Ministri di non comparire nelle aule di giustizia. Il referendum è stato autorizzato dalla Corte di Cassazione dopo che la legge è stata dichiarata parzialmente incostituzionale.

 


Potrebbe interessarti

Vaccinazione anti covid-19 a Mattinata

Covid-19, partite a Mattinata le vaccinazioni per gli over 80

  • 3 Marzo 2021

Il centro vaccinale è stato allestito presso la Palestra dell'Istituto Comprensivo Scolastico

Lavori di realizzazione della segnaletica orizzontale sulla Strada Comunale del Mare

SP 53 Mattinata-Vieste, in pubblicazione il bando relativo alla viabilità a servizio del distretto turistico del Gargano per la sistemazione funzionale

  • 1 Marzo 2021

Un progetto di grande rilevanza per il comprensorio garganico e la Capitanata, dell’importo complessivo di 47 milioni di euro

Acquedotto Pugliese

Lavori alle condotte idriche: possibili riduzioni del flusso e interruzioni d’acqua

  • 1 Marzo 2021

L'Acquedotto Pugliese sta effettuando interventi per il miglioramento del servizio nell'abitato di Mattinata

Cerca

Marzo 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Aprile 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta