Rapina ‘Gabrielino’, le precisazioni del direttore commerciale

Comunicato stampa della Gabrielino Gelaterie Artigiane sulle notizie inesatte pubblicate quest’oggi su varie testate giornalistiche locali

Con il presente comunicato intendiamo precisare a scanso di inutili equivoci le notizie diffuse relative alla rapina avvenuta in una delle nostre gelaterie a Foggia nella serata di ieri domenica 17 marzo 2013.
Pertanto condanniamo l’atteggiamento di sufficienza delle testate locali che senza approfondire i fatti e l’intero accaduto hanno pubblicato in maniera faziosa e affrettata notizie imprecise e lesive della sicurezza dell’intera azienda e dei nostri collaboratori, che quotidianamente svolgono il proprio lavoro nelle nostre gelaterie.

Il fatto è accaduto nella gelateria di Corso Garibaldi e non in quella di Piazza Giordano. Per pura casualità, e non come riportato, nessun nostro collaboratore è stato ricoverato in ospedale se non assistito dal provvido intervento del 118 che ne ha constatato solo l’evidente spavento dovuto all’accaduto.
Sostenere inoltre che il bottino della rapina ammonta alla cifra di € 3.500,00 è una notizia imprecisa che sa solo di sensazionalismo degno di scribacchini dilettanti allo sbaraglio e non di giornalisti professionisti.

Questa cifra è la somma degli incassi delle sere precedenti e del fondo cassa del negozio. Incassi giornalieri del genere sono impensabili. Dare numeri a vanvera è pericoloso e fa passare un messaggio irreale che mette a repentaglio la sicurezza dell’intera azienda e dei nostri fidati e  scrupolosi collaboratori, incitando così i malviventi a tentare ancora nuovi furti.

La nostra azienda esiste da ottant’anni e da sempre fa della discrezione e del rispetto delle regole i principi cardine sui quali continuare a competere in un momento come questo, difficile e drammatico per l’intero Paese. Ci impegniamo a rispettare le regole del buon vivere civile e offriamo un profilo di estrema correttezza ai nostri clienti che quotidianamente premiano il nostro lavoro e quello dei nostri collaboratori, per la cui sicurezza ci preoccupiamo garantendo loro ogni diritto, primo fra tutti quello di un lavoro sicuro.

Confermiamo la nostra fiducia nelle Forze dell’Ordine alle quali siamo grati e ringraziamo tutti i cittadini di Foggia che in queste ore ci hanno tributato attestati di stima, di incoraggiamento e comprensione.
Siamo vicini a tutti quei commercianti vittime di questi soprusi e richiamiamo l’attenzione degli organi deputati a garantire la civile convivenza in una città come Foggia che ogni giorno ci onora della propria ospitalità.
Diffidiamo allora qualunque organo di stampa e comunicazione a pubblicare notizie inesatte e a correggere immediatamente quanto pubblicato finora in maniera errata. Già da subito attraverso la pubblicazione di questo breve comunicato.


  • dott. Michele Bisceglia
    Direttore commerciale della Gabrielino Gelaterie Artigiane Sas

Potrebbe interessarti

Meteo 22-01-2021

Meteo a Mattinata: non sono previste piogge ma vento abbastanza sostenuto

  • 22 Gennaio 2021

Temperature in ulteriore rialzo su tutte le regioni

1965. Nell'atrio della sacrestia il seminarista don Francesco La Torre fotografa la tela originale aiutato da alcuni collaboratori, descritti nella didascalia

Chi l’ha visto il quadro della Madonna della Luce?

  • 21 Gennaio 2021

Il quadro della protettrice di Mattinata fu trafugato da ignoti nella notte tra il 28 e il 29 marzo 1971 mentre imperversava...

Abbracci

Giornata mondiale degli abbracci, un gesto che oggi ci manca tanto

  • 21 Gennaio 2021

Conserviamo i nostri abbracci per quando potremo farlo liberamente e senza rischi

Cerca

Gennaio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Febbraio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta