Quando si giocava in strada tra ”Soupe lu traine” e ”a file-longa”

Giochi diversi da quelli che accompagnano i nostri giorni…

Negli ultimi anni è cambiato il modo in cui i ragazzi trascorrono il tempo libero. I nostri nonni, ed anche i genitori, passavano il loro tempo giocando per strada. Tra i tanti giochi ne vogliamo ricordare tre: “Soupe lu traine”, “Cippra è mazze-è-cuzze” e “a file longa”.

Il primo era un dei giochi più pericolosi che i ragazzi erano soliti fare. Alcuni di loro si collocavano di peso sopra le “sdanghe” di un carro e un gruppo si aggrappava alla parte posteriore. Poi ci si dava il cambio, e se qualcuno non si rompeva un braccio o una gamba, il gioco continuava fino a quando non venivano allontanati da qualche proprietario del carro.

Il secondo era un gioco storico della tradizione garganica. Si giocava con due pezzi di legno: u tacchere, lungo circa 40 cm, e u cèppe, lungo una decina di centimetri e appuntito in modo tale che quando u tacchere lo colpiva, questo saltava in aria e prima di ricadere a terra doveva essere colpito di nuovo con forza e spedito il più lontano possibile.

Il terzo gioco diventava molto divertente se i partecipanti erano numerosi. Dopo il solito rituale della conta, il primo giocatore sorteggiato si disponeva come a cavallina tenendo la testa abbassata e le mani appoggiate sulle ginocchia. Gli altri giocatori, a turno, saltavano sul proprio compagno e si disponevano ad una distanza di circa 5 metri l’uno dall’altro.

Giochi diversi da quelli che accompagnano i nostri giorni, oggi che i social network hanno preso il posto dei “traine e delle mazze-è-cuzze”.

E’ ormai moda tra i ragazzi usare i network per comunicare tra loro, e in tal modo le amicizie diventano sempre più virtuali.

  • Fonte: Istituto Comprensivo Domenico Savio di Mattinata
    Gazzetta del Mezzogiorno

Potrebbe interessarti

Maria Chiara e Vincenza Bisceglia

Le due cugine Maria Chiara e Vincenza Bisceglia rivisitano un classico del Maestro Gianni Ciardo: “La Zita ascinnuta”

  • 24 Febbraio 2021

"Un omaggio ad un grande artista della comicità pugliese". Il video in questi giorni spopola su Facebook

Scuola

Scuola, la nuova ordinanza di Emiliano. Valida dal 24 febbraio fino al 14 marzo

  • 24 Febbraio 2021

Rimosso il limite del 50% alla presenza contemporanea nelle classi per le scuole dell’infanzia, le istituzioni scolastiche del ciclo primario e i...

Don Giovanni Totaro e Mons. Franco Moscone

Oggi è festa grande per il diacono Giovanni Totaro che sarà ordinato presbitero nella bella Chiesa di Santa Maria della Luce in Mattinata

  • 22 Febbraio 2021

Don Giovanni ha mosso i primi passi nella comunità ecclesiale di Mattinata e può dunque intravedersi il lievito della buona parola e...

Cerca

Febbraio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28

Marzo 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta