”Programma integrato di rigenerazione urbana” per l’ex mattatoio comunale

Lo ha deciso la Giunta che ha invitato i soggetti esterni a presentare proposte finalizzate alla promozione della riqualificazione della zona

Un “Programma integrato di rigenerazione urbana” per l’area dell’ex mattatoio comunale della località garganica, con la previsione di realizzare anche il teatro comunale. Lo ha deciso la Giunta che a tale scopo ha invitato i soggetti esterni a presentare proposte finalizzate alla promozione, unitamente al Comune, della riqualificazione della zona.

La Regione Puglia, sottolinea il sindaco Prencipe, nell’ambito del processo di innovazione legislativa con la legge regionale n. 21 del 2008 contenente norme per la rigenerazione urbana ha fornito ai comuni uno straordinario strumento di intervento. Si ritiene perciò utile la rigenerazione di quella parte dell’abitato e del sistema urbano in coerenza con le strategie comunali per migliorare le condizioni urbanistiche, socio economiche, ambientali e culturali del quartiere, mediante strumenti di intervento elaborati con il coinvolgimento degli abitanti e soggetti pubblici e privati interessati”. L’ambito urbano oggetto della proposta riguarda l’area di proprietà comunale dell’ex macello ricadente nel quartiere Coppa. I soggetti interessati  possono proporre la realizzazione di diversi interventi compresi in una o più categorie: interventi edilizi residenziali e non residenziali finanziabili con risorse pubbliche o private per le quali vanno individuate idonee garanzie atte ad assicurarne la completa realizzazione; realizzazione di servizi a favore della collettività; promozione e realizzazione di attività, anche con fini di lucro, volte alla riqualificazione edilizia o urbanistica, del tessuto socio-culturale ed economico e alla incentivazione della occupazione.

L’incentivazione comunale si sostanzia nell’impegno ad espletare tempestivamente tutte le procedure finalizzate all’attuazione dell’intervento, ivi comprese quelle di variante al vigente P.R.G., per rendere urbanisticamente possibile la sua concreta realizzazione. I soggetti interessati devono indicare il valore, la superficie e la destinazione d’uso degli spazi coperti e scoperti di interesse pubblico da realizzare e trasferire gratuitamente al Comune quale contropartita per l’acquisizione dell’area e dei relativi diritti edificatori da ottenere anche attraverso una variante di destinazione urbanistica.

 


  • Francesco Bisceglia

Potrebbe interessarti

Uno squalo enorme si avvicina alla barca di un pescatore

Un incontro da brividi: uno squalo enorme si avvicina alla barca di un pescatore

  • 28 Febbraio 2021

L'avvistamento, molto ravvicinato, si è verificato ieri mattina, 27 febbraio 2021, nelle acque pugliesi di marina di Lecce

Mariangela Gentile

Il Complesso Bandistico di Mattinata ha un nuovo maestro: Mariangela Gentile

  • 27 Febbraio 2021

Proclamata con laurea triennale in tromba presso il conservatorio Umberto Giordano di Foggia

Asilo

Bonus asilo nido 2021: ecco come funziona e come presentare la richiesta

  • 27 Febbraio 2021

L'agevolazione spetta ai genitori di figli nati, adottati o affidati dal 1° gennaio 2016, e l’importo varia a seconda delle fasce di...

Cerca

Febbraio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28

Marzo 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta