“Per risparmiare bisogna differenziare…”

L’appello di Iannotta in una lettera alle famiglie mattinatesi

Per incrementare la raccolta differenziata dei rifiuti sindaco e assessore all’ambiente hanno scritto alle tremila famiglie mattinatesi.

Come sapete il costo per la raccolta, il trasporto e il conferimento in discarica dei rifiuti solidi urbani nel nostro Comune ha raggiunto soglie molto elevate: diventa pertanto indispensabile intensificare le iniziative finalizzate alla riduzione della produzione dei rifiuti e alla differenziazione più consistente degli stessi“, scrivono Angelo Iannotta e Pasquale Bisceglia.

Dopo che dallo scorso 15 marzo il servizio di raccolta rifiuti solidi urbani, con sistema porta a porta, praticato in diverse strade, è stato soppresso con l’invito ai cittadini residenti nel centro storico a conferire i rifiuti nei cassonetti installati lungo le vie ed evitare, così, il loro abbandono indiscriminato, arriva adesso questa missiva.

Perchè attuare la raccolta differenziata? Il Comune di Mattinata, precisano gli amministratori, ha prodotto nell’ultimo anno 3.499.934 kg di rifiuti, di cui solo 275.434 kg rappresentano la frazione differenziata, vale a dire mediamente l’8,32%. Questo dato rappresenta un valore molto basso rispetto alla media dei paesi del nord Italia e rispecchia, invece, il dato medio della Puglia. In termini economici, nell’ultimo anno il Comune ha speso 232.184 euro per conferire nella discarica di Foggia i propri rifiuti indifferenziati e attraverso l’attuale raccolta differenziata ha risparmiato circa 20.000 euro“.

Sulla base di questi dati, continuano nella lettera, “naturalmente la spesa per il servizio di raccolta e trasporto dei rifiuti affidato, in base alla gara d’appalto, alla Società Tecneco rappresenta un costo fisso che non può essere ridotto se non in minima parte: è evidente, quindi, che l’unica voce su cui è possibile intervenire è la quantità di rifiuti da differenziare. Solo attraverso la raccolta differenziata sarà possibile, in futuro, evitare aumenti dei costi per i cittadini“.
E per convincere tutti a differenziare i rifiuti, oltre alle motivazioni economiche, si fanno pure quelle di ordine ecologico: “la raccolta differenziata rappresenta anche una buona pratica ambientale e mostra il grado di civiltà di una società che tende a diventare sempre più sostenibile. Essa riduce l’immissione di rifiuti nell’ambiente, controllandone tutto il ciclo, dalla produzione fino al loro riutilizzo. Questo processo consente di controllare il rifiuto oltre che dal punto di vista quantitativo anche dal punto di vista qualitativo, indirizzandolo nella relativa filiera di recupero che sfocia, in seguito, nella produzione di nuovi materialiî.

Per gli aspetti pratici alla nota del sindaco e dell’assessore è stato allegato un opuscolo informativo sulle modalità di conferimento dei rifiuti.

  • Francesco Bisceglia

Potrebbe interessarti

Libri

Fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo e/o sussidi didattici per l’anno scolastico 2020/2021

  • 13 Maggio 2021

Destinatari sono gli studenti che nell'anno scolastico 2020/2021 frequenteranno le scuole secondarie di 1° e 2° grado, statali e paritarie

My Favorite Sax

Al “My Favorite Sax” di Empoli, concorso internazionale per giovani sassofonisti, primo premio assoluto per Sante Leone

  • 11 Maggio 2021

Il musicista mattinatese è risultato vincitore del Primo Premio Assoluto con votazione 100/100, con il Quartetto Yule, nella categoria quartetto di saxofoni...

Puglia in zona gialla

Puglia in zona gialla: come comportarsi dal 10 maggio

  • 10 Maggio 2021

È consentito spostarsi verso un'abitazione privata, una sola volta al giorno, per massimo 4 persone, oltre figli minori di 18 anni, persone con...

Cerca

Maggio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Giugno 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta