Parco centrale nella programmazione regionale

Gatta chiede la “massima attenzione” alla Regione Puglia

´Sono cinque i progetti in cantiere, per un totale, in dotazione, di circa 6 miliardi di euro. Nel sessennio 2007-2013 la Regione Puglia continuerà a ricoprire il ruolo di cabina di regia per i fondi comunitari, che saranno distribuiti attraverso intese e accordi di programma quadro. In sintesi Bari si prefigge di centrare 4 macro obiettivi nella prossima programmazione regionale: rafforzare la conoscenza e la comunicazione, la qualità della vita e la sicurezza, lo scambio con altre realtà regionali e la filiera produttivaª. Pasquale Orlando, componente del nucleo di valutazione dell’assessorato al Bilancio della Regione Puglia, ha così illustrato gli orientamenti regionali fino al 2013.

´Chiediamo con forza alla Regione Puglia la massima attenzione per il Parco del Gargano, il parco più visitato d’Italia, che produce il maggiore ìPilî dell’intera Capitanata e detiene il 60% dei posti letto dell’intera regioneª ha detto il Presidente del Parco, Giandiego Gatta, il quale ha poi aggiunto che ´noi intendiamo rispondere con i fatti a chi si ostina a non voler riconoscere i nostri sforzi ed i nostri risultati, perchè non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire e peggior cieco di chi non vuol vedereª.

L’appuntamento di venerdì 22 dicembre 2006 presso l’Agriturismo ìLe Falcareî in agro di Cagnano Varano, per il consueto convegno di fine anno organizzato dall’Ente Parco Nazionale del Gargano, ha ribadito ancora una volta, la centralità dell’area protetta nella programmazione regionale. Non solo. Anche l’Ente Provincia ha rilanciato l’idea, per il futuro, di un rinnovato rapporto fra Parco e Palazzo Dogana, sede dell’ente a Foggia ´a partire dalla prossima edizione della BIT di Milano di febbraio, quando faremo sistemaª ha detto l’assessore all’agricoltura Antonio Angellilis.

Il tema prescelto ha consentito di rimarcare quale sia la considerazione che l’Ente Regione nutre nei confronti del Gargano e del Parco. ´Territorio importantissimoª ha sottolineato Orlando.
Il Parco punta così a rafforzare il proprio ruolo di anello di collegamento fra il mondo imprenditoriale e il variegato mondo delle opportunità finanziarie concesse dall’Ente Regione. Il tutto finalizzato ad incentivare quello sviluppo sostenibile in grado di preservare il tessuto socio-economico dell’area protetta.

Con questo convegno il Parco del Gargano ha inteso offrire degli strumenti di conoscenza della nuova programmazione regionale nel prossimo sessennio 2007-2013. ´E’ stato un incontro ed un tavolo di lavoro dedicato al tema dello sviluppo sostenibile del territorio, al quale il Parco Nazionale del Gargano rivolge grande attenzione. Un momento di riflessione su ciò che i nuovi fondi strutturali ci consentiranno di effettuare nei prossimi anni, ma anche su ciò che è già stato realizzatoª ha dichiarato il Presidente Giandiego Gatta. Infatti il direttore dell’Ente Parco Filomena Tanzarella, nel suo intervento, ha illustrato quanto sinora fatto sul versante della tutela e dello sviluppo ambientale dal Parco Nazionale del Gargano: ´e tutto questo, si badi bene, nell’arco di soli due anniª ha sottolineato Tanzarella.

Carlo Nobile dall’alto della sua esperienza in qualità di Presidente del Sistema Turistico Gargano ha spiegato il perchè sia necessario ìfare sistemaî per favorire un organico sviluppo del territorio. Le conclusioni, tratteggiate dal Presidente dell’area protetta Giandiego Gatta, hanno evidenziato ´un Parco proteso nel futuro, cosciente di aver tanto lavorato e consapevole che molto lavoro vi è ancora da fare. Ma la sfida è avvincente e noi siamo prontiª.

Va rilevato che il Parco del Gargano già assolve in buona parte al compito di essere punto di riferimento dell’imprenditoria a caccia di fondi e finanziamenti per lo sviluppo sostenibile del territorio. Basti pensare al servizio di pubblicazione dei vari bandi sul sito ufficiale dell’Ente, facilmente accessibile, e ai diversi infosportelli aperti in vari Comuni del Gargano (a breve sarà in funzione anche quello di Mattinata).

  • Francesco Trotta

Potrebbe interessarti

Madonna della Luce

Da Mattinata a Napoli il viaggio del quadro della Madonna della Luce rubato nel 1971

  • 19 Gennaio 2021

Si tratta di una seconda copia o invece si è di fronte ad una recentissima riproduzione in copia, utilizzando proprio il prototipo...

A sinistra Franco Onorato responsabile tesseramento Vespa Club Foggia Gargano con Camilla Manna referente di Mattinata

Camilla Manna nominata referente del Vespa Club Foggia Gargano per la zona di Mattinata

  • 19 Gennaio 2021

Fondato nel 2003 dall'attuale Presidente Maurizio de Vita, ha circa 300 soci ed è tra i primi 20 club per numero di...

Orecchiette con cime di rapa

Ricetta orecchiette con cime di rapa

  • 14 Gennaio 2021

Ricetta facile e veloce, con ingredienti semplici che rievocano gli odori e i sapori della tradizione pugliese

Cerca

Gennaio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Febbraio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta