Occhi sulla “Bit Green” fiera su turismo e sapori

Il “Consorzio Matinum” a Milano per rappresentare la gastronomia

Partecipare alla Bit, la Borsa internazionale del turismo di Milano, ma con la propria specificità. Per questo la Provincia di Foggia punta su Bit Green, l’area specializzata della fiera del turismo dedicata agli appassionati di sapori e natura.

L’edizione di quest’anno di Bit Green, dal 22 al 25 febbraio, presenta tre macro-aree: turismo rurale, turismo all’aria aperta, turismo enogastronomico“. Per l’assessore alle risorse territoriali della Provincia Antonio Angelillis l’occasione non andava persa. “Bit Green può aprire il sistema turismo della Capitanata agli operatori e agli appassionati del turismo della natura, dei territori rurali e del gusto. L’area specializzata Bit Green individua un fenomeno con un’identità precisa, orientato a rendere il visitatore testimone e protagonista della vita dei piccoli borghi, dei parchi naturali, della campagna e delle realtà eno-gastronomiche“.

Da qui l’accordo raggiunto dall’Assessorato provinciale delle risorse territoriali con il Consorzio Matinum e le sue associazioni “Gargano in Tavola” e “Gargano Tipico” per rappresentare a Milano la gastronomia ed i prodotti tipici.

La Provincia, ricorda ancora Angelillis, “organizza in quella che è la più grande esposizione al mondo del prodotto turistico italiano quattro tipologie di eventi, per tutti e quattro i giorni di fiera: degustazioni, antipasti, cucina tradizionale e dolci tipici“.
Nutrito e appetitoso infatti appare il programma degli eventi messo a punto per la promozione della Capitanata del gusto e della natura. Saranno a Milano il salame di Faeto con formaggi morbidi e burrata, le bruschettine con formaggi, sedano con caciocavallo e miele, acciughe marinate, baccalà con finocchi e arance, il formaggio fresco con granella di nocciole.

Lasciando questi “aperitiviî e passando alle “degustazioniî si passa da quella dell’olio extravergine di oliva, con bruschettine varie e sott’oli biologici a quella del pinzimonio, olio e bastoncini di formaggi, alla degustazione di formaggi con marmellate e patè d’olive.
Non possono mancare i primi piatti: la capriata di Fave di Carpino con cicoria selvatica, fetta di pane agliato di Monte Sant’Angelo, le orecchiette con pomodorino fresco e cacioricotta.

  • Francesco Bisceglia

Potrebbe interessarti

Lavori strade litoranea

Iniziati i lavori di manutenzione straordinaria su alcune strade litoranee del Gargano

  • 29 Settembre 2020

Gli interventi stanno interessando anche la S.P. N. 53 Mattinata-Vieste

Hotel

Turismo e cultura, al via le domande di finanziamento a fondo perduto

  • 25 Settembre 2020

La misura è rivolta alle micro, piccole e medie imprese del settore alberghiero e del settore culturale e creativo

Vento forte

Meteo, in arrivo tempeste di vento con forti raffiche, burrasca e temporali

  • 25 Settembre 2020

La protezione civile regionale ha emesso un'allerta meteo di livello "arancione" a partire dalle 14:00 di oggi e per le successive 24-30...

Cerca

Settembre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30

Ottobre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta