“Nati per leggere”

A Manfredonia un progetto per promuovere la lettura ad alta voce

La lettura è il riconosciuto mezzo di crescita culturale indubbiamente, ma essenzialmente e anzitutto di sviluppo mentale. Contribuisce efficacemente alla formazione dell’individuo. Perchè allora non iniziare dalla più giovane età? Addirittura dai primi mesi di vita?

Più che una provocazione, l’interrogativo nasce da una seria proposta suffragata peraltro da positive sperimentazioni attestate da pediatri, insegnanti, operatori sociali e culturali e, non ultimi, dai bibliotecari. Dalle comuni osservazioni ed esperienze di questi operatori è stato concepito Nati per leggere, un progetto che si propone per l’appunto di promuovere la lettura ad alta voce ai bambini ad iniziare dalla più tenera età, dai primi mesi di vita.

Perchè è importante leggere con i bambini?

Leggere ad alta voce – affermano gli esperti operatori – con un bambino vuol dire contribuire in modo determinante alla crescita delle sue capacità cognitive e relazionali. Così come ha bisogno di affetto e tenerezza, il bambino piccolo desidera conoscere. L’intimità che si crea condividendo la lettura di un libro, rappresenta il terreno ideale su cui far crescere il suo amore per le parole e per le storie, oltre che le sue capacità di comprendere meglio il mondo che sta dentro e fuori di lui.

L’assessorato alla cultura ha colto l’importanza e l’efficacia di una tale idea ed ha aderito al progetto predisponendo quanto necessario per realizzarlo. “Presso le Civiche biblioteche comunali di Palazzo dei Celestini” illustra l’assessore Paolo Cascavilla “saranno ampliati gli spazi a disposizione per i bambini ed i ragazzi, saranno messi a disposizione un maggior numero di libri adatti ai bambini da sei mesi ai sei anni, saranno create le condizioni più opportune perchè le visite in biblioteca si svolgano in modo sereno e stimolante“.

Naturalmente saranno necessari operatori specifici per la cui formazione saranno predisposti degli appositi corsi cui potranno accedere i soggetti interessati al progetto. Intanto il 24 e 25 novembre prossimi si terrà a Foggia un primo corso di formazione per operatori regionali e locali da adibire al progetto Nati per leggere. Il modulo di iscrizione è disponibile alla pagina www.aib.it/aib/corsi/form.tm.

Recenti studi hanno accertato che leggere ad alta voce con i bambini è importante perchè significa creare con lui un rapporto di speciale intimità e intensità, si aumenta la durata dei tempi di attenzione, si crea l’abitudine all’ascolto, si sollecita la sua capacità immaginativa. Nei primi anni di vita le capacità di apprendimento linguistico del bambino sono molto elevate, ma lo sviluppo del linguaggio diviene tanto più ricco quanto più numerose, variegate ed interessanti sono le occasioni di scambio verbale che gli sono offerte.

Attraverso le storie ascoltate il bambino rafforza la capacità di riconoscere i nessi logici tra gli avvenimenti, le relazioni tra causa ed effetto e la capacità di ampliare i propri orizzonti; è stimolato a ripetere le parole che ascolta, a memorizzarle e a farle entrare nel proprio lessico abituale.

In questo rapporto ravvicinato col bambino attraverso la lettura di un libro, ne trae beneficio anche l’adulto che pian piano cresce assieme al bambino.

Potrebbe interessarti

La piana di Mattinata

Bando per il contributo straordinario nelle “Zone economiche ambientali”

  • 5 Marzo 2021

I beneficiari dei 40 milioni di contributi sono le micro e piccole imprese, le attività di guida escursionistica ambientale e le guide...

Vaccinazione anti covid-19 a Mattinata

Covid-19, partite a Mattinata le vaccinazioni per gli over 80

  • 3 Marzo 2021

Il centro vaccinale è stato allestito presso la Palestra dell'Istituto Comprensivo Scolastico

Lavori di realizzazione della segnaletica orizzontale sulla Strada Comunale del Mare

SP 53 Mattinata-Vieste, in pubblicazione il bando relativo alla viabilità a servizio del distretto turistico del Gargano per la sistemazione funzionale

  • 1 Marzo 2021

Un progetto di grande rilevanza per il comprensorio garganico e la Capitanata, dell’importo complessivo di 47 milioni di euro

Cerca

Marzo 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Aprile 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta