Mattinatesi.it: l’orgoglio di esistere!

Tanti gli apprezzamenti, ma ancora scarso l’apporto esterno!

Scusate il titolo altisonante, ma capirete nel prosieguo il perchè di tanta enfasi.

 

A cinque mesi dall’avvio di questo ambizioso progetto editoriale, mattinatesi.it appunto, necessita fermarsi un attimo per fare il punto della situazione. Molti gli apprezzamenti scritti e verbali agli sforzi di quanti giornalmente si spendono in questa che inizialmente è stata concepita come una scommessa. Ancora poche le collaborazioni con contributi fattivi in ricerca da parte degli affezionati visitatori ai quali continuiamo a sollecitare maggiore partecipazione, anche per vivacizzare e diversificare gli interventi e non lasciare che il sito si trasformi in un fatto monopolistico delle firme abituali.

Si è riscontrato un abbassamento di partecipazione al forum (Lettere & opinioni) a partire dalla trasmigrazione dal sito madre mattinata.it dove invece si assisteva ad una maggiore propensione a postare il proprio punto di vista, anche alla provocazione e alla replica, mai alla rissa scritta. Oggi tanti input interessanti restano lettera morta.

E pensare che nelle nostre intenzioni lo spostamento era stato pre-visto come la liberazione di altre tastiere, un invito all’ingresso per quegli utenti sino ad allora spettatori, interessati sì, ma ben lungi dal voler lavare i panni sporchi in piazza pubblica, come lo poteva rappresentare senz’altro mattinata.it, un sito (prettamente) turistico ove dovrebbero esser reclamizzate le fortune della nostra economia, non le idee di chi le muove ora o di chi si accinge a farlo in futuro (i giovani). Beh, allora perchè non farlo (o almeno continuarlo) in un sito più paesano ci chiediamo, noi, ora?

Non vogliamo ombreggiare dubbi di reticenza o di paura ad esporsi, facendo affidamento sull’elevato livello di educazione e democrazia dell’utenza, nè tanto meno mancanza di fiducia in chi è dall’altra parte del terminale, anche perchè l’attenzione a quanto succede in piazza non è scemata e lo si rileva dall’elevato numero di accessi giornalieri (i nostri dati auditel). Nessun riscontro, anzi parecchia indifferenza, da parte di chi più di altri dovrebbe beneficiare di questo lavoro di squadra: ci riferiamo in particolare a personalità della politica locale, Sindaco ed assessori competenti in materia (cultura, scuola, politiche giovanili, turismo), ma anche da parte del corpo insegnante, e dei responsabili dell’associazionismo forse ancora poco informati di questo innovativo contenitore culturale.

Purtroppo è mancato un momento pubblico di informazione all’esterno e ce ne dispiace, ma siamo ancora in tempo per porvi rimedio. Come anche manca ancora un collegamento che da mattinata.it consenta l’accesso a mattinatesi.it se non attraverso Lettere & opinioni: molti pensano siano essi due siti concorrenti! Sarà nostra premura a breve pubblicizzare mattinatesi.it anche nelle scuole dove gli strumenti informatici e il loro studio sono entrati prepotentemente e a pieno titolo.

Tra pochissimi giorni, superati inconvenienti tecnici che hanno rallentato la loro fruibilità, saranno disponibili interessanti contributi multimediali in rubriche ancora vuote: pensiamo alla foto-teca, all’etno-teca, alla cineteca, a Mattinata che non c’è più ed altre ancora: basterà orientarsi nell’indice-griglia e cliccare sugli accessi desiderati. Una pagina che giorno dopo giorno aumenta quanto a consistenza è quella dei Proverbi e dei modi di dire, anche se gli aggiornamenti non sono evidenziati nelle ultimissime, quindi consigliamo una capatina ad ogni accesso (tanto gli ultimi inseriti stanno su).

Ma torniamo, prima di concludere, al motivo principale che ci ha spinto ad intitolare questa nota redazionale: l’orgoglio di esistere! Spulciando le recenti notizie di cronaca su mattinata.it abbiamo appreso, con grande soddisfazione, come la Pro-Loco di Monte Sant’Angelo ha avviato un progetto denominato ìL’archivio della memoriaî, messo a punto per i ragazzi che svolgono il Servizio Civile 2006-2007. Senza accampare primogeniture, possiamo però affermare senza dubbio di smentite che il progetto mattinatesi.it ha fatto scuola e una volta tanto i fratelli-cugini montanari, dai quali noi mattinatesi abbiamo ancora tanto da imparare sul piano della ricerca e della valorizzazione del comune patrimonio culturale, ci hanno degnati di rispettosa attenzione.

Questo soprattutto va segnalato alle locali autorità comunali verso le quali vantiamo un credito di riconoscenza per il lavoro da noi svolto che supplisce ad evidenti carenze pubbliche sul piano culturale.

Forza allora, ed andiamo avanti per la nostra strada, con i grazie e senza i grazie, ma nella certezza di operare da volontari per la crescita di nuove intelligenze sul piano locale.

…E il solco è stato tracciato.

Potrebbe interessarti

Manifestazione sportiva-culturale, organizzata dal Nuovo Comitato San Lorenzo in collaborazione con l’APS Abili&Disabili

Calcio a 5 B1, è nata la prima squadra femminile Italiana non vedenti. Nella rosa anche la mattinatese Michela Cota

  • 30 Settembre 2020

L'evento ha permesso di offrire una diversa visione della disabilità, facendo comprendere ai presenti che non esistono limiti se non quelli che...

Carmine Zaffarano e Michele Vitarelli, presidente del Comitato Festa Patronale

Il Comitato Festa Patronale omaggia Carmine Zaffarano per i suoi ventun anni al servizio di Mattinata e della Parrocchia

  • 30 Settembre 2020

Ventun anni al servizio di Mattinata mettendoci sempre passione, impegno e trasparenza che hanno contraddistinto il suo operato a favore di tutto...

Lavori strade litoranea

Iniziati i lavori di manutenzione straordinaria su alcune strade litoranee del Gargano

  • 29 Settembre 2020

Gli interventi stanno interessando anche la S.P. N. 53 Mattinata-Vieste

Cerca

Settembre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30

Ottobre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta