Mattinata@civica propone la modifica dello statuto

”Non esiste una democrazia a doppia velocità e che valga per la nazione e non per il nostro piccolo paese”

Mattinata@civica, la neonata associazione politico culturale promossa dall’avv. Pietro Rinaldi, chiede “nuovi  statuto e regolamento comunali, in modo da assicurare, anche nel nostro paese, la piena attuazione dei principi della rappresentatività del voto popolare e della legittimità dell’azione amministrativa”. Lo fa con un insolito parallelismo tra la costituzione della Repubblica italiana e lo statuto e il regolamento comunali di Mattinata.

“Con la vittoria del NO all’ultimo Referendum, scrive in un manifesto Rinaldi,  è stato sventato, tra gli altri, il rischio che il Presidente della Repubblica venisse eletto dal 60% dei votanti effettivi  e non, come fortunatamente continuerà ad avvenire, con il minimo del  50% + 1 dei componenti dell’assemblea congiunta chiamata ad eleggerlo”. A Mattinata, invece, afferma Rinaldi, “Sappiate che la mancata approvazione del bilancio potrebbe portare allo scioglimento del consiglio comunale e che lo statuto e il regolamento del Comune di Mattinata consentono  la valida approvazione del bilancio da parte di una minoranza di consiglieri comunali, non avendo essi previsto e disposto, per la validità della sua approvazione, il voto favorevole della  maggioranza dei consiglieri assegnati che, per il nostro Comune, sarebbe di minimo sette consiglieri”.

Insomma, “non esiste una democrazia a doppia velocità e che valga per la nazione e non per il nostro piccolo paese: la democrazia va praticata a tutte le latitudini”. Da qui la richiesta agli “attuali consiglieri comunali e, in particolare,  a coloro che hanno sostenuto le ragioni del no al referendum, di farsi promotori  della redazione e dell’approvazione di  nuovi  statuto e  regolamento comunali, in modo da assicurare, anche nel nostro paese, la piena attuazione dei principi della rappresentatività del voto popolare e della legittimità dell’azione amministrativa”. “Tutti i prossimi manifesti dell’associazione, finché resteranno in vigore gli attuali Statuto e Regolamento Comunali, conclude Mattinata@civica, avranno lo sfondo nero del lutto, al fine di ricordare costantemente che le ragioni della democrazia devono essere considerate superiori e devono prevalere rispetto a qualsiasi altra ragione di natura politica o di parte o personale”.      

  • Francesco Bisceglia
    La Gazzetta del Mezzogiorno

Potrebbe interessarti

Meteo 22-01-2021

Meteo a Mattinata: non sono previste piogge ma vento abbastanza sostenuto

  • 22 Gennaio 2021

Temperature in ulteriore rialzo su tutte le regioni

1965. Nell'atrio della sacrestia il seminarista don Francesco La Torre fotografa la tela originale aiutato da alcuni collaboratori, descritti nella didascalia

Chi l’ha visto il quadro della Madonna della Luce?

  • 21 Gennaio 2021

Il quadro della protettrice di Mattinata fu trafugato da ignoti nella notte tra il 28 e il 29 marzo 1971 mentre imperversava...

Abbracci

Giornata mondiale degli abbracci, un gesto che oggi ci manca tanto

  • 21 Gennaio 2021

Conserviamo i nostri abbracci per quando potremo farlo liberamente e senza rischi

Cerca

Gennaio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Febbraio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta