Mattinata, le coste si sbriciolano

Arrivano multe e divieti per i turisti in barca

Proprio perchè fragile, la costa mattinatese è tra le più ammirate della Puglia, con le sue falesie a picco e i suoi faraglioni.
Per evitare i pericoli che possono derivare dall’erosione costiera il sindaco Angelo Iannotta ha emesso un’ordinanza.
´Premesso che la fascia di costa presente lungo il litorale del territorio di Mattinata, in alcuni tratti, è interessata da movimenti franosi, dovuti alla particolare natura geologica del terreno e considerato che tale situazione rappresenta un potenziale pericolo per la pubblica e privata incolumitàª, vengono fissate alcune regole da rispettare.

Il Comune ha tenuto conto per questa regolamentazione di note della Capitaneria di Porto di Manfredonia, nonchè della relazione tecnica del 5 marzo 2001 redatta dal Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale del Politecnico di Bari su incarico del Dipartimento della Protezione Civile, in merito all’erosione della costa ed ai dissesti idrogeologici che interessano il Comune di Mattinata. E’ perciò vietata – dice ordinanza comunale – la sosta ed il transito di natanti e persone in corrispondenza dei tratti di costoni a piombo, entro una fascia di 50 metri dal piede di detti costoni nel tratto di mare compreso tra ìGravaglioneî e il costone roccioso di ìVignanoticaî, per effetto della maggiore altezza della costa. Nelle cale delimitate da costoni rocciosi sul lato terra, è consentita la sosta sulle spiagge a non meno di dieci metri dal piede dei costoni a piombo o, se a strapiombo, dal filo estremo del ciglio dei medesimi.

E’ vietata la sosta di mezzi e persone sul ciglio dei costoni rocciosi siti su zone demaniali marittime o confinanti con esse, entro una fascia larga almeno cinque metri da esso ed è vietata la sosta di mezzi e persone sul ciglio dei costoni rocciosi sovrastanti il Demanio Marittimo in località ìAgnuli î, nella zona ìEx Fanaleî e nella fascia sottostante. Ai concessionari di zone demaniali e marittime e ai proprietari di terreni limitrofi con costoni rocciosi, è fatto obbligo di apporre lungo la facciata di dette pareti il segnale di pericolo, redatto in lingua inglese, francese e tedesca, con la dicitura: ìAttenzione terreno franosoî.
Incaricati dell’osservanza dell’ordinanza il Corpo di Polizia Municipale, il Comando dei Carabinieri di Mattinata, il Corpo Forestale dello Stato e gli altri Organi di Polizia.

  • Francesco Bisceglia

Potrebbe interessarti

Piano strategico vaccinale anti-COVID-19, firmato l’accordo tra la Regione Puglia e i Medici di Medicina Generale

Piano strategico vaccinale anti-COVID-19, firmato l’accordo tra la Regione Puglia e i Medici di Medicina Generale

  • 6 Marzo 2021

Ad oggi sono state somministrate in totale 304.978 dosi di vaccino, di queste 82.133 sono seconde dosi

La piana di Mattinata

Bando per il contributo straordinario nelle “Zone economiche ambientali”

  • 5 Marzo 2021

I beneficiari dei 40 milioni di contributi sono le micro e piccole imprese, le attività di guida escursionistica ambientale e le guide...

Vaccinazione anti covid-19 a Mattinata

Covid-19, partite a Mattinata le vaccinazioni per gli over 80

  • 3 Marzo 2021

Il centro vaccinale è stato allestito presso la Palestra dell'Istituto Comprensivo Scolastico

Cerca

Marzo 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Aprile 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta