Mattinata, il consorzio aderisce alla campagna su “Grande Italia”

L’obiettivo è tutelare l’ambiente e la qualità della vita dei cittadini che vivono nei centri minori

Il Consorzio Matinum, creato nel 2005 a Mattinata allo scopo di promuovere lo sviluppo del territorio e composto da circa centotrenta tra operatori economici ed enti pubblici, risponde all’appello di Legambiente ed aderisce alla campagna “Piccola Grande Italia“.

L’obiettivo è tutelare l’ambiente e la qualità della vita dei cittadini che vivono nei centri minori, valorizzando le risorse ed il patrimonio d’arte e tradizioni che essi custodiscono. Ma anche combattere la rarefazione dei servizi e lo spopolamento che troppo spesso colpiscono il territorio.
Tutto ciò affinchè non esistano aree deboli, ma comunità messe in condizione di competere. Il 72 per cento degli oltre 8.000 comuni italiani conta meno di 5.000 abitanti. Un’Italia in cui vivono 10 milioni e mezzo di cittadini (e che rappresenta oltre il 55 per cento del territorio nazionale) fatto di zone di pregio naturalistico, parchi e aree protette. “Questi piccoli centri – sottolinea il presidente del Consorzio Matinum Francesco Paolo Prencipe – svolgono un’opera insostituibile di presidio e cura del territorio, sono portatori di cultura, saperi e tradizioni: sono custodi dell’identità e della memoria storica del Belpaese. Diffusi in tutto lo Stivale, compresa la Capitanata, i piccoli comuni sono una rete che eccelle nella tutela dell’ambiente e nell’artigianato artistico, e brilla per la qualità culturale del territorio”. Con l’adesione, “il Consorzio – rimarca il direttore del Matinum Federico Ceschin – si impegna nella realizzazione di una giornata di festa da promuovere in maggio sul territorio del Gargano”.

Tale giornata rientrerà nell’ambito della manifestazione “Voler bene all’Italia“, che ogni anno vede l’adesione dimigliaia di comuni, parchi, comunità montane, regioni e province, ma anche di scuole, associazioni di volontariato e molte altre realtà culturali e produttive locali.
Un insieme variegato di istituzioni e soggetti territoriali, che per l’occasione si mobilitano all’unisono e aprono le porte dei loro borghi, facendo percepire la voce festosa di quest’Italia, minore solo nelle liste dell’anag rafe.
Quest’anno l’appuntamento è dunque a Mattinata, domenica 11 maggio.

  • Francesco Bisceglia

Potrebbe interessarti

Piano strategico vaccinale anti-COVID-19, firmato l’accordo tra la Regione Puglia e i Medici di Medicina Generale

Piano strategico vaccinale anti-COVID-19, firmato l’accordo tra la Regione Puglia e i Medici di Medicina Generale

  • 6 Marzo 2021

Ad oggi sono state somministrate in totale 304.978 dosi di vaccino, di queste 82.133 sono seconde dosi

La piana di Mattinata

Bando per il contributo straordinario nelle “Zone economiche ambientali”

  • 5 Marzo 2021

I beneficiari dei 40 milioni di contributi sono le micro e piccole imprese, le attività di guida escursionistica ambientale e le guide...

Vaccinazione anti covid-19 a Mattinata

Covid-19, partite a Mattinata le vaccinazioni per gli over 80

  • 3 Marzo 2021

Il centro vaccinale è stato allestito presso la Palestra dell'Istituto Comprensivo Scolastico

Cerca

Marzo 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Aprile 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta