Matteo Latino è il vincitore del ”Premio Scenario 2011”

Con l’opera ”Infactory”, il trentaduenne mattinatese convince esperti critici teatrali e docenti universitari

Con l’opera “Infactory” il trentaduenne mattinatese Matteo Latino è il vincitore della tredicesima edizione del Premio Scenario 2011. L’importante premio teatrale, nato per l’esigenza di valorizzare nuove idee, ipotesi critiche e inedite visioni di teatro, è stato conferito a Latino dall’Associazione Scenario a Santarcangelo in Romagna da una giuria specializzata, quest’anno presieduta da Isabella Ragonese (attrice e autrice) e da altri esperti tra critici teatrali e docenti universitari.

La Giuria del Premio Scenario 2011 ha valutato i 15 progetti finalisti, presentati da giovani attori di tutt’Italia e tra essi è stato appunto scelto Matteo Latino. Con la rappresentazione di “Infactory” la condizione dei trentenni viene da Latino esplorata, allusa, svelata con crudeltà e poesia attraverso la metafora di due vitelli a stabulazione fissa prossimi al macello. Un dialogo che non avviene, che si fa esposizione frontale, danza riflessa su schermi virtuali, esercizio solitario di una poesia raffinata, di cui i due attori si fanno tramite per scoprire risorse lessicali, metriche, timbriche di una lingua che trova un’inedita cittadinanza sulla scena giovanile.

Infactory nasce al teatro per vie originali e impreviste, che rielaborano la biografia e la letteratura, il mondo delle immagini e le nuovissime risorse della comunicazione interattiva per farsi lente di ingrandimento su uno spaccato generazionale sul quale si sospende il giudizio ma si aprono molte domande. A partire dalla questione, implicita eppure lacerante, di come conquistare finalmente l’uscita verso la campagna aperta, ovvero verso un futuro di libertà e realizzazione personale. Matteo Latino ha messo su nel 2009 un compagnia teatrale che prende proprio il suo nome e che comprende anche Fortunato Leccese. Il gruppo si propone di trovare un proprio linguaggio per raccontare quella porzione di mondo che conosce e osserva quotidianamente e da cui quotidianamente è invaso, affascinato, spaventato e stimolato.

Obiettivo futuro – dice Latino – è quello di collaborare alla realizzazione dell’impianto di perfezionamento delle due sale prove del Kollatino Underground a Roma e realizzare una nuova sala prove all’interno dell’ agriturismo Monte Sacro situato nel Gargano”. Il progetto prevede la trasformazione di una parte di struttura tuttora adibita a stalla. Il progetto è in fase di ultimazione per essere presentato poi alla regione Puglia.

 


  • Francesco Bisceglia

Potrebbe interessarti

My Favorite Sax

Al “My Favorite Sax” di Empoli, concorso internazionale per giovani sassofonisti, primo premio assoluto per Sante Leone

  • 11 Maggio 2021

Il musicista mattinatese è risultato vincitore del Primo Premio Assoluto con votazione 100/100, con il Quartetto Yule, nella categoria quartetto di saxofoni...

Puglia in zona gialla

Puglia in zona gialla: come comportarsi dal 10 maggio

  • 10 Maggio 2021

È consentito spostarsi verso un'abitazione privata, una sola volta al giorno, per massimo 4 persone, oltre figli minori di 18 anni, persone con...

Satelliti Starlink

Scia luminosa in cielo nella notte di Mattinata: sono i satelliti Starlink di Elon Musk

  • 8 Maggio 2021

Parte il tam tam sui social: si tratta della carovana di satelliti del programma Starlink per l'internet global

Cerca

Maggio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Giugno 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta