Massimo Ciociola e Google Glass

Al giovane manfredoniano l’unico paio di ‘occhiali’ portato in Italia

E’ l’ultimo gioiello tecnologico. Google Glass, ossia gli occhiali di Google, sono veri e propri personal computer a portata di occhi anziché di mani, che permetteranno di navigare sul web, scattare foto (invece del tasto basterà fare l’”occhiolino”) e girare video con le mani libere. Di tutti i prototipi di Google Glass messi in circolazione solo uno è stato portato in Italia. Se l’è accaparrato il giovane manfredoniano Massimo Ciociola grazie al progetto MusiXmatch.

E in questi guiorni la stampa, specializzata e non, ne può parlare e commentare l’innovazione introdotta proprio usando questo unico esemplare inviato a Ciociola. Facile che Google fosse interessata a una versione per Glass dell’applicazione MusiXmatch e che abbia raggiunto Massimo Ciociola proprio per incentivarlo a riguardo. Soprattutto dato che a breve MusiXmatch sarà integrato addirittura in Google Plus.

I Google Glass per ora hanno poche applicazioni. Ma MusiXmatch appunto sta già sviluppando la sua applicazione dedicata: l’occhiale riconosce le canzoni e trasmette sulla retina i testi che scorrono seguendo la canzone. Anche questa unica scatola arrivata in Italia dagli stati Uniti e destinata alla società messa su da Ciociola conferma il successo del giovane sipontino. La sua MusiXmatch, la società fondata nel 2010, dopo altri successi imprenditoriali, gestisce il database di testi di canzoni più grande del mondo e ha già raccolto finanziamenti per circa 4,4 milioni di dollari.

E’ l’applicazione concepita in Italia più diffusa al mondo. «Built in Italy. But enjoyed everywhere», è la frase che annunciava l’ultima release del sito. Con Ciociola anche Matteo Renzulli e Gianluca Delli Carri. La base del lavoro di Ciociola è stata Bologna: “è la nostra base e siamo cresciuti in fretta: oggi a distanza di due anni siamo in 17 persone, talenti non tutti italiani, diversi gli “stranieri” che si sono trasferiti in Italia per lavorare con noi alla più grande piattaforma al mondo per la fruzione e gestione dei testi di canzoni, le cosiddette lyrics”, spiega l’ideatore di MusiXmatch. “Ho pensato di focalizzarmi al 100% su musiXmatch, sul prodotto, sul chiudere i diritti a livello mondiale. Sì mondiale, “io ne ho 34 di anni e a differenza di chi si piange addosso, ho da subito pensato che da casa mia (Bologna) avrei potuto aggredire il mondo con un’idea, senza volare altrove”.


  • Francesco Bisceglia

Potrebbe interessarti

L'Associazione Bandistica di Mattinata compie vent’anni

L’Associazione Bandistica di Mattinata compie vent’anni

  • 15 Ottobre 2020

Nel 2011 l’Associazione Bandistica è stata riconosciuta come "Gruppo Musicale di Interesse locale e nazionale" dal Ministero per le Attività e i...

Lo chef Matteo Ferrantino

“Best Chefs Germany Awards”, Matteo Ferrantino nella top ten dei 100 migliori chef della Germania

  • 13 Ottobre 2020

Sesta posizione in classifica per lo chef mattinatese, alla guida del ristorante Bianc di Amburgo. L'inclusione nell'ambita classifica è uno dei più...

Videosorveglianza

Il Comune di Mattinata ha sottoscritto il Patto per l’attuazione della Sicurezza Urbana

  • 12 Ottobre 2020

Obiettivo prioritario del progetto è l’installazione e/o il potenziamento dei sistemi di videosorveglianza comunali

Cerca

Ottobre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Novembre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta