Legambiente interviene sul Porto di Manfredonia

Subito un buon progetto di recupero dell’infrastruttura

Legambiente, esprimendosi in merito al futuro del porto industriale di Manfredonia, di cui si è discusso nei giorni scorsi in una conferenza di servizi convocata dalla Provincia di Foggia, ritiene sia opportuno accelerare la redazione di un buon progetto di recupero dell’infrastruttura, strategica per le dinamiche economiche del territorio. Non prima però di aver operato delle scelte chiare sul futuro della portualità industriale e commerciale a servizio dell’intera Capitanata.

´Condividiamo la proposta di Campo di pensare ad un porto non imbrigliato in relazioni con singoli progetti industriali. Un’infrastruttura deve essere a servizio dell’intero territorio, flessibile e attrezzata per un utilizzo il più largo possibile, condizione unica per assicurare un futuro al portoª dichiara Franco Salcuni, che aggiunge: ´La mancanza di indirizzo politico per l’area retroportuale sta provocando molti danni al territorio, poichè nelle more che si decida il destino del porto le amministrazioni comunali prendono decisioni che possono rivelarsi non compatibili con lo sviluppo della portualità industriale. Edilizia residenziale e commerciale devono stare lontani dalle aree retroportuali e anche dagli insediamenti industriali. I conflitti si possono prevenire con il buon senso preventivo. Occorre comunque fare bene, ma anche fare presto, al fine di avere le idee chiare sui destini di quei suoliª.

Legambiente chiede anche un maggiore coinvolgimento delle istanze ambientaliste nella fase di programmazione del futuro dell’area, a partire dalla programmazione del futuro della portualità. ´La concertazione e la partecipazione del punto di vista ambientalista alla programmazione può evitare a Manfredonia, e nell’intera Capitanata, di arrivare sempre allo scontro. Manfredonia, in particolare, è un’area sulla quale pesano i danni ambientali dovuti a scelte che si sono rivelate dannose per il territorio. Pensare che includere il punto di vista ambientalista nella discussione possa rappresentare un freno allo sviluppo è, oggi, fuori dalla storiaª.

Potrebbe interessarti

Maria Chiara e Vincenza Bisceglia

Le due cugine Maria Chiara e Vincenza Bisceglia rivisitano un classico del Maestro Gianni Ciardo: “La Zita ascinnuta”

  • 24 Febbraio 2021

"Un omaggio ad un grande artista della comicità pugliese". Il video in questi giorni spopola su Facebook

Scuola

Scuola, la nuova ordinanza di Emiliano. Valida dal 24 febbraio fino al 14 marzo

  • 24 Febbraio 2021

Rimosso il limite del 50% alla presenza contemporanea nelle classi per le scuole dell’infanzia, le istituzioni scolastiche del ciclo primario e i...

Don Giovanni Totaro e Mons. Franco Moscone

Oggi è festa grande per il diacono Giovanni Totaro che sarà ordinato presbitero nella bella Chiesa di Santa Maria della Luce in Mattinata

  • 22 Febbraio 2021

Don Giovanni ha mosso i primi passi nella comunità ecclesiale di Mattinata e può dunque intravedersi il lievito della buona parola e...

Cerca

Febbraio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28

Marzo 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta