Lavori di messa in sicurezza della costa

Il Sindaco Prencipe: ‘Entro l’estate 2014 ci sarà la piena fruibilità del tratto di costa che da Mattinata va fino a Vignanotica’

Entro l’estate 2014 ci sarà la piena fruibilità del tratto di costa che da Mattinata va fino a Vignanotica, ma i lavori di messa in sicurezza non precluderanno nella prossima stagione l’accesso alle spiagge che insistono su questo litorale”. Ad annunciarlo a “IL MATTINO” è Lucio Roberto Prencipe, primo cittadino dell’amena città garganica, che venerdì scoro, in compagnia degli assessori ai lavori pubblici ed all’Ambiente Raffaele Prencipe e Raffaele D´Apolito e dei tecnici dell´Autorità di bacino e del Demanio ha svolto un sopralluogo nei luoghi più alto rischio erosione, come la baia di Mattinatella, Tor Di Lupo e Baia dei Mergoli.

Dalla verifica è emerso che la situazione più pericolosa è quella di Mattinatella, in corrispondenza di Fontana delle Rose dove la falesia è molto sporgente con vistose crepe. Ecco perchè la Regione Puglia ha deciso di effettuare interventi straordinari con il posizionamento di reti di contenimento. A baia dei Mergoli, invece, si procederà con la messa in sicurezza della scalinata che conduce al mare, e del consolidamento dei due faraglioni che a causa dell´erosione marina sono a forte rischio crollo. 3 milioni di euro la somma stanziata per i lavori di Mattinatella e baia dei Mergoli; 1 milione e 750 mila euro il finanziamento destinato a Tor di Lupo i cui lavori sono stati già appaltati e inizieranno già a metà dicembre. Lo scorso 16 marzo Prencipe ha inoltrato una missiva di sollecito al Presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, e all’Assessore regionale alle Opere Pubbliche, Fabiano Amati, al fine di sbloccare i 3 milioni di euro destinati dal Cipe, segnalando il forte rischio di sbriciolamento di Baia dei Mergoli (o dei Faraglioni), tratto di costa di particolare bellezza e importanza a livello mondiale che si estende fra Mattinata e Vignanotica e si caratterizza per la presenza delle alte scogliere, dei due Faraglioni (residui di roccia calcarea lavorati dalla natura), delle foreste di pini e della spiaggia di ciottoli bianchi, ed è emblema del territorio costiero del Gargano (assieme al Pizzomunno di Vieste), ed è uno dei posti della Puglia più rinomati e conosciuti (qui Bollywood ci ha girato il famosissimo ‘House Full”).

Ma, anni di erosione naturale e pressione antropica, mettono a repentaglio il futuro di questo angolo di paradiso. “Da qualche mese – scriveva Prencipe nella missiva – il CIPE ha stanziato tre milioni di euro per la ‘messa in sicurezza geomorfologia della costa in agro di Mattinata’ sulla base del progetto preliminare redatto dallo studio del Prof. Vincenzo Cotecchia. In estrema sintesi il progetto prevede il consolidamento dei faraglioni della baia delle Zagare che sono in serio pericolo di crollo. Come noto – aggiungva – , i faraglioni in oggetto, caratterizzano il paesaggio da una delle più belle baie del Gargano, e rappresentano un emblema delle bellezze naturalistiche di tutta la Puglia e del Parco Nazionale del Gargano in particolare. Causa le gravi condizioni risultanti dalle verifiche strutturali effettuate sui due monoliti, chiedo un immediato interessamento affinché le somme già stanziate dal CIPE vengano prontamente indirizzate al Comune di Mattinata per la definizione dell’intervento di consolidamento”.

Insomma a rischio c’è un tratto di costa che per le sue caratteristiche dona al visitatore impressioni imparagonabili, un susseguirsi di spiagge e spiaggette, di baie, di grotte, faraglioni che coronano piccole insenature. La spiaggia di ciottoli bianchi e dalle acque trasparenti, è protetta da una splendida insenatura tra le rocce a strapiombo sul mare e presenta imponenti faraglioni a pochi metri dalla riva denominati “Arco di Diomede” e “Le Forbici”. Tutto questo tratto di costa frastagliata è costellato di meravigliose grotte marine. E’ uno scenario inconfondibile costituito da falesie di calcare, da un mare azzurro smeraldo e da una lussureggiante vegetazione. Ora, a distanza di 8 mesi, lo sblocco dei fondi del appare ad un passo.

Il cantiere della Baia di Tor di Lupo aprirà il 15 dicembre – spiega il sindaco -, mentre gli altri interventi (Mattinatella e Baia delle Zagare), compresi i Faraglioni, saranno oggetto di un bando previsto ad inizio 2013, atteso che la Regione devolverà i 3.000.000 al comune di Mattinata entro dicembre 2012. I lavori saranno rapidi, consistono fondamentalmente nella messa in sicurezza con reti o di puntellamenti e la loro fase progettuale ed esecutiva dovrebbe rientrare nell’anno 2013. Più che di riapertura – sottolinea Prencipe – parlerei di messa in sicurezza, perchè gli interventi non precluderanno la fruibilità delle parti già in sicurezza. Il raggiungimento di questo importante ed agognato traguardo, ci dà la possibilità di poter insistere con maggiore forza sul segmento turistico, fonte primaria di reddito per l’economia locale. Infatti, i lavori sono finalizzati ovviamente al miglioramento degli accessi e della fruibilità delle spiagge e, al netto degli interventi descritti, verificherò la possibilità, utilizzando le stesse risorse, di intervenire alla realizzazione del lungomare pedonale nel tratto danneggiato che va dalla Rotonda sino alle Casette, già servito dall’accesso pubblico del Pettine San Michele”.

Grande soddisfazione è stata espressa anche dall’assessore D’Apolito. “Con queste opere si va a mettere in sicurezza gran parte del litorale mattinatese e contestualmente a restituire la fruibilità piena e completa di questi nostri angoli di paradiso che noi vogliamo sempre più far conoscere per conservare e valorizzare il nostro territorio e la nostra economia”.

 


Potrebbe interessarti

My Favorite Sax

Al “My Favorite Sax” di Empoli, concorso internazionale per giovani sassofonisti, primo premio assoluto per Sante Leone

  • 11 Maggio 2021

Il musicista mattinatese è risultato vincitore del Primo Premio Assoluto con votazione 100/100, con il Quartetto Yule, nella categoria quartetto di saxofoni...

Puglia in zona gialla

Puglia in zona gialla: come comportarsi dal 10 maggio

  • 10 Maggio 2021

È consentito spostarsi verso un'abitazione privata, una sola volta al giorno, per massimo 4 persone, oltre figli minori di 18 anni, persone con...

Satelliti Starlink

Scia luminosa in cielo nella notte di Mattinata: sono i satelliti Starlink di Elon Musk

  • 8 Maggio 2021

Parte il tam tam sui social: si tratta della carovana di satelliti del programma Starlink per l'internet global

Cerca

Maggio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Giugno 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta