Lavori di difesa della costa. Il Comune annulla l’aggiudicazione

Il Consorzio Coget di Trani subentra alla Favallato

Annullata dal Comune l’aggiudicazione dell’appalto dei lavori di difesa della costa. Dopo la sentenza del Tribunale amministrativo regionale (Tar) il Comune di Mattinata ha provveduto all’annullamento d’ufficio dell’aggiudicazione dell’appalto alla società Favellato.

Nel contempo, facendo scorrere la graduatoria tra le ditte partecipanti, il Comune ha effettuato una nuova aggiudicazione al Consorzio Stabile Mare di Levante – Coget con sede a Traili.

Ricostruiamo per grandi linee la vicenda. Il Tribunale amministrativo regionale della Puglia si era pronunciato sulla questione delle settimane scorse. Al Tribunale erano pervenuti sia il ricorso della società Codra avv. Massimo Di Nezza), che contestava l’avvenuta ammissione alla gara della società Favellato, “essendo quest’ultima sprovvista dei requisiti generali di moralità ed onorabilità previsti” e sia quello della società Favellato, che chiede invece “l’annullamento dei verbali del procedimento in questione nella parte in cui la commissione non aveva disposto l’esclusione dalla gara della Codra S.r.l.” per essere la sua offerta “non conforme”.

Il Comune a giugno 2014 aveva respinto la richiesta di annullamento in autotutela e aggiudicato in via definitiva l’appalto alla società  Favellato S.p.a., per un valore di duemilionicinquecentosettantamila euro, confermando l’operato della commissione comunale di gara che aveva portato nel 2013 all’aggiudicazione da parte del Comune di Mattinata alla società Favellato.

Alla luce della sentenza, il Comune garganico dichiara nel provvedimento di annullamento di “condividere appieno le motivazioni ed il chiaro percorso decisionale fatto proprio dal Tar Puglia”.

I giudici avevano verificato sia la posizione della società Favellato sia quella della società Codra. “A carico di Favellato Claudio – al cruciale momento della presentazione della domanda di partecipazione alla gara – risultavano plurimi pregiudizi penali”. Pertanto Favellato S.p.A., scrivono i giudici, “avrebbe dovuto essere esclusa dalla gara e, ove mai si fosse proceduto alla stipula del contratto, il Comune di Mattinata avrebbe posto in essere un atto palesemente illegittimo fonte di evidenti responsabilità sul piano civile, amministrativo e contabile”.

Per quanto concerne la società Codra, si legge nella sentenza che da parte della commissione comunale di gara dell’appalto invece di un doveroso provvedimento di esclusione di una offerta non conforme alla legge speciale di gara, “vi è stato un arbitrario atto manipolativo dell’offerta, che ha condotto ad esiti valutativi comunque distorti e non in linea con i principi di trasparenza, imparzialità e buon andamento che devono permeare l’operato delle Pubbliche amministrazioni in sede di pubbliche gare”.

  • Fonte: Francesco Bisceglia
    Gazzetta del Mezzogiorno

Potrebbe interessarti

Commemorazione dei Defunti, gli orari di apertura del Cimitero comunale

  • 24 Ottobre 2020

Fatte salve le eventuali restrizioni per contenimento da contagio da Covid-19

Agriturismo

Pentassuglia e Nardone: “Da venerdì 23 ottobre al via i tre bandi per agriturismi, florovivaismo e vitivinicolo”

  • 22 Ottobre 2020

Gli interventi messi a punto si aggiungono ad una serie di strumenti di aiuto attivati dalla Regione Puglia per ristorare le imprese...

Scuola

Scuole e trasporti, misure urgenti della Regione Puglia per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19

  • 22 Ottobre 2020

La decisione è arrivata al termine del Tavolo permanente regionale avvio anno scolastico 2020/2021

Cerca

Ottobre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Novembre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta