La Margherita non vota Folena, arriva il commissario

La spaccatura nel centrosinistra a Mattinata

´Commissariati o no, non voteremo per Folena ma per Iannotta. Alle Regionali, invece sosterremo Vendolaª.
Una campagna elettorale accesa quella che si sta consumando a Mattinata, centro garganico in provincia di Foggia, dove si dovrà eleggere il nuovo sindaco. Invece di sostenere il candidato di centrosinistra, Pietro Folena, gli esponenti locali della Margherita hanno deciso di appoggiare la candidatura del sindaco uscente, l’indipendente della Casa delle Libertà, Angelo Iannotta. Da ieri sono stati commissariati. In mattinata il coordinatore regionale della Margherita, Gero Grassi ha revocato il coordinatore cittadino, Leonardo Mansueto e ha nominato l’ex sindaco di Manfredonia, Gaetano Prencipe quale commissario.
´L’ubicazione politica della Margherita non è patrimonio disponibile, l’adesione al centrosinistra non è in discussioneª, si legge nella nota che Grassi ha inviato a Mansueto, al neo commissario Prencipe, al coordinatore provinciale della Margherita, Pino Marasco e anche al candidato sindaco, il diessino Pietro Folena. Nelle scorse settimane Folena si era lamentato della posizione assunta dagli esponenti locali della Margherita e aveva spinto perchè il partito di Rutelli prendesse provvedimenti. ´Si tratta di un provvedimento militaresco, frutto del diktat con cui si è imposto il candidato Folena che guarda caso sette giorni fa in un comizio aveva già anticipato il nostro commissariamento. Resta il fatto che noi voteremo per Iannottaª, la dichiarazione di guerra di Leonardo Mansueto. Rischia dunque incendiarsi il clima politico nel corso di questa campagna elettorale. La decisioone di schierarsi con il sindaco uscente del centrodestra era stata presa per ´continuità costruttivaª, come avevano spiegato gli esponenti della Margherita oltre un mese fa. Esponenti dell’allora partito popolare quattro anni fa gli uomini di Rutelli appoggiarono Iannotta. Di qui la decisione di riconfermargli la fiducia anche in questa competizione elettorale. Una decisione che il deputato diessino Pietro Folena, eletto proprio nel collegio elettorale che comprende Mattinata, non ha digerito sin dal primo momento. Tanto da premere prima sugli esponenti provinciali della Margherita e successivamente a Bari a Roma affichè l’anomalia garganica fosse eliminata.

  • Antonella Caruso
    (Corriere del Mezzogiorno)

Potrebbe interessarti

La Puglia ti vaccina

La Puglia ti vaccina: via all’adesione delle persone nate nel 1954 e nel 1955

  • 15 Aprile 2021

È possibile conoscere e confermare data e luogo del proprio appuntamento in tre modalità

Da sinistra: Marilú Di Mauro, Gabriele Di Mauro ed Imma Di Mauro, titolari della Gelateria Gabrielino

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la gelateria “Gabrielino” di Mattinata con Due Coni

  • 14 Aprile 2021

"Il nostro obiettivo è sempre stato creare e offrire il gelato nella sua purezza, sfruttando semplicemente i sapori che la Terra ci...

Mare Gargano

Estate, Gargano pronto: +20% di prenotazioni e SI al bonus vacanze

  • 12 Aprile 2021

Il campione comprende strutture di Vieste, Rodi, San Menaio, Monte Sant’Angelo e Mattinata

Cerca

Aprile 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30

Maggio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta