I.M.U. 2012

Le aliquote e le detrazioni per l’Imposta Municipale Propria a Mattinata

Il Consiglio comunale aveva deciso per l’abitazione principale e relative pertinenze l’aliquota IMU allo 0,4%, ossia la stessa aliquota dello scorso anno. 

Per le seconde case l’aliquota veniva portata all’1%. Ma per quelle unità immobiliari concesse in uso gratuito a parenti, sulla base dell’ art. 8 comma 3 del Regolamento Comunale (IMU) contestualmente approvato, si paga solo lo 0,76%. Sembrava però che fosse necessaria la registrazione del comodato all’Ufficio delle entrate. Interviene adesso una delibera di precisazione da parte della Giunta comunale, che interpreta quanto deciso dal Consiglio, in senso più favorevole al contribuente.

“Premesso che l’art. 8 del regolamento IMU, approvato con delibera di Consiglio  del 31/10/2012, prevede che “l’Ente, sulla base del disposto di cui all’articolo 13, comma 6, del decreto legge n. 201 del 2011, convertito dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214, può deliberare una apposita aliquota agevolata da fissare tra il minimo di 0,46 per cento ed il massimo di 1,06 per cento per l’immobile concesso in comodato gratuito con contratto registrato al parente in linea retta entro il 1° grado residente nell’immobile, considerato che la disciplina suindicata, rappresentando una novità rispetto alla precedente disciplina contenuta nel regolamento comunale sull’ICI, sta creando incertezza e confusione tra i contribuenti, oltre che aggravio procedurale e considerato che l’intenzione dell’Amministrazione comunale era quella di confermare nella disciplina regolamentare dell’IMU i medesimi effetti agevolativi previsti nel regolamento comunale sull’ICI”, si è deliberato di affidare al responsabile del settore economico finanziario il compito di predisporre una proposta di deliberazione consiliare, di portata interpretativa, al fine di riproporre all’interno del regolamento comunale sull’IMU la medesima disciplina agevolativa, relativa all’immobile concesso in uso gratuito a parenti, già prevista nel regolamento ICI.

E’ stato pure deciso di “affidare al responsabile del settore il compito di informare, preventivamente, i cittadini affinchè possano tenerne conto nell’ambito degli adempimenti di cui alla scadenza del 17 dicembre, posto gli effetti retroattivi dell’atto consigliare in itinere”.


  • Francesco Bisceglia

Potrebbe interessarti

Agriturismo

Pentassuglia e Nardone: “Da venerdì 23 ottobre al via i tre bandi per agriturismi, florovivaismo e vitivinicolo”

  • 22 Ottobre 2020

Gli interventi messi a punto si aggiungono ad una serie di strumenti di aiuto attivati dalla Regione Puglia per ristorare le imprese...

Scuola

Scuole e trasporti, misure urgenti della Regione Puglia per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19

  • 22 Ottobre 2020

La decisione è arrivata al termine del Tavolo permanente regionale avvio anno scolastico 2020/2021

Anziani disabili

Riattivazione della domanda “Buoni servizio anziani e disabili”

  • 21 Ottobre 2020

Il buono servizio per disabili e anziani non autosufficienti è un beneficio economico per il contrasto alla povertà rivolto alle persone con...

Cerca

Ottobre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Novembre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta