Il Parco del Gargano a sostegno delle tipicità alimentari

Anche i ”capperi di Mattinata” guadagnano il vessillo di qualità

Grazie al Parco Nazionale del Gargano, ed al suo presidente Giandiego Gatta, i prodotti tipici locali stanno diventando il volano dell’economia agro alimentare del Gargano.

Accanto alla mission dell’Ente gestore del Parco, tradizionalmente rappresentata dalla tutela della biodiversità e del paesaggio, dalla valorizzazione dei beni ambientali e culturali, assume notevole rilevanza la promozione delle attività e delle produzioni tipiche e il recupero delle abilità e dei saperi in via di estinzione.

La nuova politica del Parco Nazionale del Gargano ha fatto si che le progettualità diventassero realtà, a partire dalla ricerca e scoperta delle tipicità dell’agricoltura garganica, con l’obiettivo di salvaguardare alcune specialità gastronomiche che hanno rischiato di scomparire per sempre. Le numerose iniziative volte alla promozione dei prodotti tipici di qualità hanno spinto la Regione Puglia, quando presidente era ancora Raffaele Fitto, a deliberare l’inserimento nell’elenco regionale dei prodotti tradizionali del “Pane di Monte Sant’Angelo“, “Capperi di Mattinata” e “Farrata di Manfredonia“.

Tre prodotti squisiti e unici nel loro genere, che da ora in poi, grazie all’interessamento del Parco Nazionale del Gargano, troveremo pubblicati sulle varie guide enogastronomiche. La promozione di queste tre peculiarità fa il paio con il ritorno d’immagine di altrettante realtà territoriali tra le più importanti del Parco: Monte Sant’Angelo, Manfredonia e Mattinata.

Il battesimo ufficiale avverrà nei prossimi giorni nel corso di un convegno sull’agroalimentare del parco del Gargano che si terrà in un agriturismo della zona alla presenza dei vertici del Parco, del responsabile dell’IPA di Foggia, Roberto Benvenuto e di alcuni produttori.

´E’ il frutto di tanto lavoro che la nuova gestione del parco sta facendo in chiave valorizzazione e promozione dei prodotti tipici. Non è un caso – dichiara Gatta – se la Regione Puglia ha accettato di inserire nell’elenco regionale dei prodotti tradizionali il Pane di Monte, la Farrata di Manfredonia e i Capperi di Mattinata. Mi auguro che in futuro anche altri prodotti possano guadagnarsi il vessillo della qualità“.

  • (tratto dal sito web del
    Parco Nazionale del Gargano)

Potrebbe interessarti

La Puglia ti vaccina

La Puglia ti vaccina: via all’adesione delle persone nate nel 1954 e nel 1955

  • 15 Aprile 2021

È possibile conoscere e confermare data e luogo del proprio appuntamento in tre modalità

Da sinistra: Marilú Di Mauro, Gabriele Di Mauro ed Imma Di Mauro, titolari della Gelateria Gabrielino

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la gelateria “Gabrielino” di Mattinata con Due Coni

  • 14 Aprile 2021

"Il nostro obiettivo è sempre stato creare e offrire il gelato nella sua purezza, sfruttando semplicemente i sapori che la Terra ci...

Mare Gargano

Estate, Gargano pronto: +20% di prenotazioni e SI al bonus vacanze

  • 12 Aprile 2021

Il campione comprende strutture di Vieste, Rodi, San Menaio, Monte Sant’Angelo e Mattinata

Cerca

Aprile 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30

Maggio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta