Iannotta fa centro e concede il bis

Cinquecento voti in più del rivale Folena, ora consigliere d’opposizione

Il vento di sinistra non spira da queste parti. Ne sa qualcosa il diessino Pietro Folena, da quattro anni deputato del collegio di Manfredonia e grande sconfitto del voto amministrativo.

Lui, veneto d’orgine, fino a qualche tempo fa nome blasonato nella nomenclatura della Quercia, forte di un sostegno – sulla carta – che non doveva ammettere rivali, ha dovuto soccombere davanti ad Angelo Iannotta riconfermato a suon di voti primo cittadino del centro garganico grazie al sostengo di una lista civica sostenuta dal centrodestra (Forza Italia, Udc, Alleanza Nazionale e Nuovo Psi) ma anche da frange della Margherita (quelle non contente di candidare Folena), del Psdi e anime socialiste.
Dall’altra parte della barricata tutto il fronte del centrosinistra. Iannotta ha ottenuto 2.485 voti, pari al 56.1% contro i 1.944 (43.9%) del rivale.

Folena, il big calato dal Nord, costretto dunque ad alzare bandiera bianca davanti all’architetto-politico fatto in casa, presentatosi all’appuntamento elettorale con un biglietto da visita di cinque anni di mandato.
E c’è da chiedersi anche cosa accadrà l’anno prossimo con le politiche. Se, in pratica, la coalizione continuerà a sostenerlo o, come si dice, si profila un passaggio di testimone.

Musi lunghi davanti al comitato dello sconfitto che, da gennaio, aveva trovato casa in via Giordani, nell’appartamento abitato fino a qualche tempo fa da donna Giovanna Azzarone, una signorotta del paese.
Negli ultimi tempi aveva cercato sostegno morale nella famiglia che lo aveva raggiunto nel centro garganico per gli ultimi scampoli di una campagna elettorale avvelenata da non poche polemiche. Un segnale per dire a tutti che si sentiva di Mattinata e invece…

Cambia poco il consiglio comunale per quanto concerne il colore politico. Per la lista civica Mattinata viva sono stati eletti, oltre al primo cittadino, altri undici consiglieri, e cioè: Giuseppe Prencipe, Pasquale Bisceglia, Lorenzo La Torre, Michele Prencipe, Michele Falcone, Raffaele Latino, Francesco Prencipe, Domenico Cota, Lorenzo Bisceglia, Matteo Arena e Matteo Pellegrino.
Per la lista d’opposizione Primavera di Mattinata – Folena sindaco hanno occupato un posto in consiglio comunale Folena, Francesco Prencipe, Luigi Prencipe, Mariella Piemontese, Michelantonio La Torre.

E ora tutti si chiedono: Folena continuerà ad abitare in paese anche nei panni del consigliere d’opposizione o rinuncerà dando spazio al primo dei non eletti?.
Presto per dirlo. Non resta altro che aspettare e verificare i fatti.
Magari con il conto alla rovescia per le politiche.

  • Antonio D'Amico
    (da La Gazzetta del Mezzogiorno)

Potrebbe interessarti

Elezioni regionali

Elezioni Regionali 2020: i risultati a Mattinata

  • 22 Settembre 2020

I dati dello spoglio per coalizione alla Regione Puglia

Michele Bisceglia

E’ Michele Bisceglia il nuovo sindaco di Mattinata

  • 22 Settembre 2020

E' il 14° candidato a ricoprire la carica di Sindaco nel nostro paese

Referendum Confermativo

Referendum confermativo 2020: i risultati nel Comune di Mattinata

  • 21 Settembre 2020

Anche Mattinata segue il trend nazionale con una netta vittoria del SI

Cerca

Settembre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30

Ottobre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta