I Normanni tornano a Monte

Una “tre-giorni” fra storia e tradizioni del Medioevo

Dal 3 al 5 agosto Monte S. Angelo rivive il suo glorioso passato.
La città si immerge nel medioevo e rievoca eventi storici che l’hanno vista protagonista sulla scena Europea: è la Normannorum Signum, voluta dall’Associazione Culturale ìInsieme perî, con il contributo di Comune, Provincia, Comunità Montana del Gargano, Regione e Parco del Gargano.

La tre-giorni di viaggio nella storia del millenario santuario, tra concerti, gastronomia, ambientazioni medievali.

´Il millenario Santuario di San Michele, il Castello Normanno ed il caratteristico rione medievale – dicono all’Associazione ìInsieme perî saranno la suggestiva cornice delle due rievocazioni storiche in programma nei giorni 4 e 5 agosto.

Nella serata di sabato 4 agosto sarà inscenato l’incontro, avvenuto nel 1016 nei pressi del Santuario di S. Michele Arcangelo, tra Melo di Bari, nobile longobardo e capo della rivolta antibizantina, ed alcuni Cavalieri Normanni, così come descritto dal cronista storico Guglielmo di Puglia nel Poema ìGesta Roberti Wiscardiî.
In tale occasione il ribelle barese assoldò i Normanni come mercenari nella guerra d’indipendenza contro il dominio bizantino in Puglia.

L’episodio – proseguono gli organizzatori – dette inizio all’arrivo di avventurosi cavalieri che dalla Normandia scesero in Italia e vi si stanziarono, inserendosi nelle ostilità tra i Longobardi e Bizantini, diventandone i signori e padroni.
L’altro avvenimento che sarà rievocato è l’istituzione dell’îHonor Montis Sancti Angeliî, quale concessione dotale(1177) fatta dal re normanno Guglielmo II d’Altavilla in favore della sua sposa, la Regina Giovanna d’Inghilterra.

Nella serata di domenica 5 agosto si snoderà lungo le vie principali della città il Corteo Storico Regale, con la rappresentazione dell’ingresso in Città del Re Guglielmo e della Regina Giovanna, accompagnati da nobili e dame di corte, da cavalieri e soldati tardo Normanni( XII sec.), da Bizantini e da guardie Saracene.
Oltre alle rievocazioni storiche, in programma la partecipazione di compagnie d’armi e gruppi storici provenienti da ogni parte d’Italia, è da segnalare la trilogia di concerti (musica sacra, musica celtica, musica profana).

Inoltre L’Associazione Cuochi – concludono a ´Insieme per?ª – allestirà il 3 agosto, nello scenario di largo Tomba di Rotari, un banchetto medievale, dove saranno proposte ricette del periodoª.

  • Paolo Troiano

Potrebbe interessarti

Michele Bisceglia, Sindaco di Mattinata

Scuole di Mattinata: proroga chiusura fino al 23 dicembre

  • 3 Dicembre 2020

Il dato dei contagi comunicatoci oggi dalla Prefettura registra un aumento preoccupante del numero dei contagiati e dei soggetti in isolamento fiduciario

Affittasi

Assegnazione contributi per il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione

  • 3 Dicembre 2020

La scadenza delle domande è fissata per il 9 gennaio 2021

Galleria San Benedetto

Anas, continuano i lavori di manutenzione lungo la SS 688 “Variante di Mattinata”

  • 2 Dicembre 2020

Interventi per la realizzazione dell'impianto idrico antincendio della galleria S. Benedetto

Cerca

Dicembre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Gennaio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta