Grazie a tutti…e grazie Paolo

Comunicato a cura del Partito Democratico di Mattinata

Il Partito Democratico di Mattinata desidera ringraziare calorosamente i tanti elettori che si sono recati alle urne domenica 27 e lunedi 28 aprile in occasione del ballottaggio per le elezioni provinciali. Siamo riusciti, a Mattinata, a ridurre notevolmente il distacco che ci separava dalla coalizione di centrodestra ottenendo il 42% circa dei consensi (1116 voti contro i 1554 di Pepe), incrementando di 22 punti percentuali il risultato del primo turno, influenzato in maniera indiscutibile dalla presenza di due candidati locali.

Nonostante lo sforzo profuso da dirigenti, militanti, attivisti e simpatizzanti, ai quali va il nostro calorosissimo abbraccio per il lavoro svolto, non siamo riusciti, a Mattinata come in provincia, a ridurre il gap che separava Paolo Campo dalla coalizione capitanata da Pepe. Prendiamo atto del risultato elettorale che ci ha visto soccombere e nello stesso tempo auguriamo ad Antonio Pepe, neo Presidente della Provincia di Foggia, i migliori auguri di buon lavoro.

Consentiteci anche di esprimere un calorosissimo ed affettuosissimo ringraziamento e di abbracciare fraternamente Paolo Campo, al quale esprimiamo, oggi più che mai, la nostra stima incondizionata e al quale chiediamo di ripartire in maniera più forte e più convinta di primanella sua attività politica.

La Capitanata e, più in generale, tutta la politica, ha bisogno di amministratori capaci, intelligenti, competenti e dinamici come lui, grazie al quale di Manfredonia ha raggiunto nel corso di questi anni risultati a dir poco straordinari.

Come in un campionato sportivo, abbiamo perso una battaglia, adesso ci toccherà analizzare la sconfitta, capire perchè alcune città come S. Severo e Cerignola, che venivano considerate nostre roccaforti, non hanno ottenuto i risultati che era lecito attendersi ma più in generale capire il perchè di una risultato che, fatta eccezione per alcune cittadine della Capitanata, ci ha visti soccombere.

Restiamo altresì convinti che una sconfitta, seppur pesante come quella delle elezioni provinciali, non scalfirà l’immagine di un uomo come Paolo Campo, che tanto ancora deve dare e darà in termini di impegno politico, soprattutto se si considera il fatto che, è inutile nasconderlo, il vento in Italia è girato nettamente a favore del centrodestra, come dimostra anche il risultato delle elezioni comunali di Roma. La sconfitta di Paolo non è sicuramente da addebitare alla sua persona o al suo agire politico del quale ci sarà bisogno per tanti e tanti anni ancora, rappresentando egli una delle migliori espressioni del centrosinistra pugliese per capacità politiche ed amministrative.
Consentiteci un piccolo paradosso: se quest’anno alle elezioni provinciali si fosse candidata Olivia, la fidanzata di Braccio di Ferro al posto dell’On.
Pepe, al 99% sarebbe stata in grado di vincerle queste elezioni, vista l’ondata di destra che ha travolto tutta la nostra penisola, dal Friuli Venezia Giulia, dove un governatore serio e capace come Riccaro Illy è stato sconfitto, fino alla Sicilia, che nonostante avesse una candidata autorevolissima come Anna Finocchiaro, ha visto nuovamente (purtroppo) prevalere il centrodestra e tutto ciò che ‘porta’ dietro di sè. A supporto di questa tesi vi è senza dubbio l’esito del risultato elettorale della città di Manfredonia, dove nonostante vi fossero in lizza diversi consiglieri provinciali dei due schieramenti, in cui Paolo ha ottenuto il 67,8% dei consensi, a dimostrazione del fatto che chi vive a Manfredonia ‘conosce’ Paolo e sa benissimo cosa è stato in grado di realizzare nell’arco di otto anni, da quando è sindaco di quella città.

Grazie ancora a tutti colro che ci hanno sostenuto con affetto e partecipazione ‘spontanea’, ai quali promettiamo il nostro massimo impegno per difendere gli interessi generali, a partire dalla città di Mattinata, in cui governa un’Amministrazione sciatta e dilaniata, che sopravvive solo grazie all’attaccamento alla poltrona e allo stipendio di fine mese, nonostante ormai sia in atto al suo interno una guerra tribale tra i capi delle diverse fazioni che fino ad oggi ha prodotto un unico ed indubbio risultato: il nulla assoluto per Mattinata’. e l’aumento del conto in banca degli amministratori e dei loro ‘malcelati’ collaboratori.

Grazie anche a Paolo Campo, che, in una situazione ardua come non mai, si è messo a disposizione in prima persona in questa competizione elettorale ed al quale continueremo, NOI DEL PARTITO DEMOCRATICO DI MATTINATA, ad assicurare il sostegno leale e sincero così come abbiamo sempre fatto fino ad oggi, consapevoli del fatto che non può essere e non sarà sicuramente una battaglia persa ad offuscare l’immagine di una delle personalità politiche migliori della Capitanata e della Puglia.

Potrebbe interessarti

Piano strategico vaccinale anti-COVID-19, firmato l’accordo tra la Regione Puglia e i Medici di Medicina Generale

Piano strategico vaccinale anti-COVID-19, firmato l’accordo tra la Regione Puglia e i Medici di Medicina Generale

  • 6 Marzo 2021

Ad oggi sono state somministrate in totale 304.978 dosi di vaccino, di queste 82.133 sono seconde dosi

La piana di Mattinata

Bando per il contributo straordinario nelle “Zone economiche ambientali”

  • 5 Marzo 2021

I beneficiari dei 40 milioni di contributi sono le micro e piccole imprese, le attività di guida escursionistica ambientale e le guide...

Vaccinazione anti covid-19 a Mattinata

Covid-19, partite a Mattinata le vaccinazioni per gli over 80

  • 3 Marzo 2021

Il centro vaccinale è stato allestito presso la Palestra dell'Istituto Comprensivo Scolastico

Cerca

Marzo 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Aprile 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta