Gli operatori: ‘Russi e francesi hanno salvato la stagione turistica’

Mattinata ritrova quest’anno il segno ”più” nonostante la crisi

Mancano ancora numeri e cifre (delle presenze turistiche) è alle impressioni di chi lavora ed ha lavorato sul campo che ci si affida – vale a dire operatori turistici, albergatori, ristoratori – per capire che estate sta andando in soffitta dal punto di vista turistico per Mattinata, la “Farfalla Bianca” del Gargano, uno delle mete turistiche di rango dello sperone d’Italia dopo il salto di qualità degli ultimi tempi in termini di strutture ricettive.

Un’estate da dimenticare oppure da ricordare? Un bilancio che rimanda un segno più o uno meno? Siccome l’estate sta volgendo al termine (ma la stagione ancora no) è lecito stilare un primo sommario bilancio. L’osservatorio interpellato al riguardo è di quelli qualificati perché parlano titolari o gestori di Resort e alberghi a quattro stelle, quelli appena sorti come “La Casa e il Mare” ed “Il Porto“, entrambi strutture di lusso, capaci di attirare un target turistico medio-alto.

Sono distanti tra di loro. Una è praticamente sul mare (La casa), l’altra sovrasta la baia appollaiata li sul cocuzzolo delle colline circostanti. Entrambe finite l’anno scorso nel mirino della magistratura. Offrono ambienti riservati e confort di primo livello.  Strutture turistiche che a Mattinata da anni se ne agognava la nascita per provare a spiccare il tanto bramato salto di qualità.

La crisi generale del settore ha morso anche qui, ma tutto sommato Mattinata ha retto. “Maggio e Giugno a rilento con prevalenza di turisti stranieri come tedeschi, austriaci e svizzeri”  ti spiegano dalla direzione de “Il Porto“. “Un buon Luglio ed un ottimo Agosto, con prevalenza netta di turisti italiani. La novità di quest’anno sono stati i turisti francesi. Mai ne avevamo avuti così da queste parti. In generale la stagione la possiamo definire soddisfacente. L’anno scorso ad ottobre c’erano russi e giapponesi? Si è vero, ma ancora non siamo ad ottobre“.

La novità è rappresentata dal turismo straniero. Molti francesi e qualche russo facoltoso che a tavola chiede il vino costoso. Prima parte della stagione a rilento poi il decollo a Luglio e Agosto“. Sulla stessa falsariga anche il target medio, quello del turista alla ricerca delle vacanze in campagna o sul mare.

  • Fonte: Francesco Trotta
    Gazzetta del Mezzogiorno

Potrebbe interessarti

Orecchiette con cime di rapa

Ricetta orecchiette con cime di rapa

  • 14 Gennaio 2021

Ricetta facile e veloce, con ingredienti semplici che rievocano gli odori e i sapori della tradizione pugliese

I defibrillatori donati dall'AVIS

Posizionati presso le due farmacie di Mattinata i defibrillatori donati dall’AVIS

  • 13 Gennaio 2021

Sono stati posizionati presso la Farmacia Sansone e la Farmacia del Corso

Contributi per locazioni

Covid-19, accesso contributi per il sostegno alle locazioni per l’anno 2020

  • 12 Gennaio 2021

La scadenza delle domande è fissata per il 22 gennaio 2021

Cerca

Gennaio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Febbraio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta