Gatta: “un siluramento solo politico”

L’ex presidente del Parco attacca il ministro dell’Ambiente

Poltrone tutte occupate e decine di persone in piedi a Palazzo Celestini, dove l’altra sera l’ex presidente del Parco Nazionale del Gargano, Giandiego Gatta, ha tenuto una conferenza stampa sulla recentissima decisione assunta dal ministro uscente all’ambiente, Alfonso Pecoraro Scanio, di commissariare l’ente affidandone la gestione ad un suo uomo, Ciro Pignatelli.

La notizia del commissariamento del Parco non è arrivata come la classica doccia fredda: lo stesso presidente Gatta, nel corso di un applaudito comizio di cui s’era reso protagonista in veste di esponente politico di Alleanza Nazionale, aveva dichiarato che l’iniziativa avrebbe così dato fastidio da accelerare una decisione che pendeva da un po’ di tempo come una minacciosa lama sulla propria testa. E’ stato piuttosto (e a considerarlo tale sono anche rappresentanti politici della sinistra) un colpo basso, sfoderato senza un giustificato e valido motivo.

´Le ragioni sono facilmente imputabili” ha detto Gatta ´alla volontà di epurazione etnica, in senso lato, di tutti gli avversari politici e risponde alla logica di un ministro semi-sfiduciato che anzichè compiere atti di ordinaria amministrazione e preoccuparsi del degrado in cui versa la sua Regione, che è diventata la vergogna nazionale nel mondo, mette in cima alla sua agenda l’epurazione dei presidenti dei Parchi nominati dal ministro Altero Matteoli che lo ha preceduto nel mandato“.

Per il presidente uscente del Parco non è nemmeno un caso che tale provvedimento sia stato preso in un delicato momento della vita politica locale e provinciale in vista delle elezioni politiche e provinciali di aprile: ´non dubito che vi sia dietro anche la manovra di chi vuol far fuori un avversario ingombrante e scomodo in una città come Manfredonia dove la sinistra da sempre conta percentuali bulgare“.

Il sindaco di Manfredonia, Paolo Campo, a metà del suo secondo e ultimo mandato, è coordinatore provinciale del PD e candidato designato dalla sinistra alla Presidenza della Provincia. Giandiego Gatta aveva annunciato la sua candidatura alle prossime amministrative e non aveva affatto escluso una sua candidatura per concorrere alle provinciali.

´Mi è stata contestata la mancata realizzazione del Piano Parco, ma come mai il comune di Manfredonia, che vanta tutta questa coscienza ambientale, non è stato mai presente ad una sola discussione indetta per la stesura del Piano? Il primo cittadino” esorta Gatta ´prendesse in considerazione le lettere con le quali l’Ente Parco lo ha ripetutamente sollecitato a fare qualcosa per il degrado in cui versano i siti archeologici sipontini. Mi domando come mai lo stesso Pignatelli, che ha fatto parte del Direttivo del Parco Nazionale del Gargano dal 1997 al 1999, non ha realizzato il Piano Parco a suo tempo? Non ho nulla di personale nei suoi confronti. Ci siamo incontrati e molto elegantemente ci siamo scambiati gli auguri, io a lui per il lavoro che si accinge a svolgere nei prossimi 6 mesi per risolvere criticità da noi più volte rappresentate al Ministro senza essere ascoltati, lui a me per gli sforzi da me profusi per il Parco. Mi rendo perfettamente conto che è un mandatario“.

Gatta, sostenuto in conferenza stampa dai sindaci di Monte S. Angelo, Andrea Ciliberti, Lesina, Giovanni Schiavone, Peschici, Francesco Tavaglione, e Isole Tremiti, Giuseppe Calabrese, ha confermato la sua decisione di fare ricorso al provvedimento ministeriale e di aver intanto sfidato il ministro Pecoraro Scanio ad un contraddittorio televisivo per parlare di Parco Nazionale del Gargano.

(tratto da La Gazzetta del Mezzogiorno)

Potrebbe interessarti

Maria Chiara e Vincenza Bisceglia

Le due cugine Maria Chiara e Vincenza Bisceglia rivisitano un classico del Maestro Gianni Ciardo: “La Zita ascinnuta”

  • 24 Febbraio 2021

"Un omaggio ad un grande artista della comicità pugliese". Il video in questi giorni spopola su Facebook

Scuola

Scuola, la nuova ordinanza di Emiliano. Valida dal 24 febbraio fino al 14 marzo

  • 24 Febbraio 2021

Rimosso il limite del 50% alla presenza contemporanea nelle classi per le scuole dell’infanzia, le istituzioni scolastiche del ciclo primario e i...

Don Giovanni Totaro e Mons. Franco Moscone

Oggi è festa grande per il diacono Giovanni Totaro che sarà ordinato presbitero nella bella Chiesa di Santa Maria della Luce in Mattinata

  • 22 Febbraio 2021

Don Giovanni ha mosso i primi passi nella comunità ecclesiale di Mattinata e può dunque intravedersi il lievito della buona parola e...

Cerca

Febbraio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28

Marzo 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta