“GAL Gargano”: rinnovato il consiglio d’amministrazione

Riconfermati in blocco i vertici del gruppo

Il Gal, Gruppo di Azione Locale, rinnova i propri vertici e lo fa confermando in blocco il consiglio d’amministrazione uscente. Rimangono pertanto in carica quasi gli stessi uomini che hanno tenuto a battesimo il nuovo strumento di sviluppo del territorio lo scorso dicembre.
La conferma, del quasi intero organismo direttivo, può essere letta quale effettivo riconoscimento per l’ottimo lavoro fin qui svolto dal gruppo di partenza. i

In data 19 maggio 2006 l’assemblea dei soci ha infatti confermato il consiglio di amministrazione uscente. Vale a dire: presidente Nicola Abatantuono, vice presidente Giacomo Diego Gatta (riconfermato) del Parco Nazionale Gargano; consiglieri: Fabio Sciannameo di Alimentaria Puglia, Michele D’Errico di Gargano Verde, Gianluca Nardone dell’Università di Foggia e Raffaele Zaffarano di Gargano Mare.

I nuovi entrati sono i consiglieri Pio Domenico Manzo del C.N.A., Vinicio Razionale del Consorzio Biogargano e il Francesco Schiavone della Coldiretti.

Il Gruppo di Azione Locale “Gargano”, nasce in seguito alla stipula del protocollo d’intesa (07/07/2000), tra l’Ente Parco Nazionale del Gargano e la Comunità Montana del Gargano per la realizzazione dell’iniziativa comunitaria Leader Plus. In questa data i due soggetti sopra citati si sono impegnati a provvedere alla costituzione di un Comitato Promotore, coinvolgendo tutti i soggetti pubblici e privati interessati alle iniziative previste dal Programma Comunitario, finalizzato alla promozione dello sviluppo socio economico e sostenibile del territorio garganico.

Il 15/04/2002 si costituisce il Comitato Promotore, con l’impegno di costituirsi Gal, la cui responsabilità primaria è quella di attuare le strategie delle azioni di sviluppo previste dal Programma Comunitario.
Il data 31/03/2003 i soggetti riconoscibili nell’atto costitutivo si sono formalmente impegnati a dar vita al Gal con la denominazione di “Gargano Soc. Cons. a r.l.“, la cui attività principale si definisce nella redazione del Piano di Sviluppo Locale secondo le modalità stabilite dalla Regione Puglia e dalle norme comunitarie.

Il partenariato del Gal è rappresentativo della realtà del Gargano, sia per la partecipazione dei due enti pubblici, Parco Nazionale del Gargano e Comunità Montana del Gargano, che al loro interno raccolgono le istanze dei comuni, sia per i soggetti privati che coprono in maniera sostanziale il comparto agricolo e zootecnico, settori fondamentali dell’economia dell’area sui quali vuole intervenire il PSL.

L’area oggetto del piano di Sviluppo Locale è situata nella parte settentrionale e occidentale della provincia di Foggia. Essa coincide quasi interamente con il promontorio del Gargano e interessa i comuni di Cagnano Varano, Carpino, Ischitella, Mattinata, Monte S.Angelo, Peschici, Rignano Garganico , Rodi Garganico, San Marco in Lamis, Sannicandro Garganico e Vieste.
Tutti i comuni dell’area Gal rientrano nel territorio del Parco Nazionale del Gargano, per la ricchezza degli ambienti fisici e di emergenze biologiche.

I soci di maggioranza del GAL sono il Parco Nazionale del Gargano e la Comunità Montana del Gargano. Ma tra i soci figurano anche Confcommercio, Confcooperative, Associazione Provinciale Allevatori, Alimentaria Puglia, L’università degli Studi di Foggia, e altri.

  • Francesco Trotta

Potrebbe interessarti

Galleria San Benedetto

Anas, continuano i lavori di manutenzione lungo la SS 688 “Variante di Mattinata”

  • 2 Dicembre 2020

Interventi per la realizzazione dell'impianto idrico antincendio della galleria S. Benedetto

Un patto per la salute

“Un patto per la salute”, l’Amministrazione Comunale ha messo in atto una serie di azioni per prevenire i tentativi di bruciatura degli scarti di potatura olivicola

  • 28 Novembre 2020

Un passo in avanti verso un'agricoltura pulita e sostenibile ma soprattutto un impegno serio a tutela della Salute di tutti i cittadini...

Peperato

Peperato: curiosità, storia e ricetta del tipico dolce garganico

  • 24 Novembre 2020

Si consuma principalmente sulle tavole pugliesi a Carnevale e Natale

Cerca

Dicembre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Gennaio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta