Gabrielino Gelaterie: una storia lunga 78 anni, grazie all’ex calzolaio Gabriele di Mauro senior

Nel 1933 l’intuizione di un business chiamato gelato

La pagina dedicata alla Gelateria Gabrielino da poco aperta sul social network Facebook riporta come data di nascita il lontano 1933. Ed infatti quella dei mattinatesi “di Mauro” è una lunga storia di gelatai sopraffini, partita proprio nel ’33 con Gabriele di Mauro senior, il quale, dopo un passato da artigiano calzolaio, intuì le potenzialità del gelato come prodotto di largo consumo.

Con ingegno e una buona dose di coraggio intraprese quello che ancora oggi è il percorso di qualità dei di Mauro: produrre artigianalmente il gelato migliore. Gabriele di Mauro, da tutti conosciuto come Gabrielino, nipote del fondatore e figlio del secondogenito Francesco, è oggi il custode delle ricette e di quel fare unico e scrupoloso che è diventato sinonimo di qualità e innovazione riconosciutogli unanimemente da anni. Il presente è Marilù di Mauro, pronipote del fondatore.

Giovanissima, dopo la laurea in Economia e la specializzazione in Marketing alla Statale di Torino, Marilù alcuni anni fa ha scelto la via imprenditoriale e a ventiquattro anni ha fondato la Gabrielino Gelaterie Artigianale, vera azienda “al femminile“, da lei diretta e gestita, affiancata da un team specializzato di collaboratrici, tra cui l’altra figlia di Gabriele. Alla nuova generazione di questa famiglia di gelatai doc, il compito di portare lustro ancora maggiore ai di Mauro, considerati una vera istituzione nel loro campo, a Mattinata e non solo. Sono tanti infatti quelli che reputano il gelato e i dolci di Gabrielino i migliori dell’intero Gargano. Il piccolo ma delizioso locale nel cuore dell’antica Matinum è stato aperto da Gabriele nel 1996, ma già dal ’72 il maestro della pasticceria e gelateria artigianale cominciava ad apprendere il mestiere.

Se all’inizio l’offerta è stata caratterizzata principalmente da gelati cosiddetti da passeggio, venduti nella gelateria in pieno centro cittadino, una traversa di corso Matino, con Gabrielino Gelaterie Artigiane la gamma si rivolge ai professionisti della ristorazione, del catering e del banqueting arricchendosi di prodotti dedicati al consumo nel canale Ho.Re.Ca. “La metodica che ci permette di sviluppare i nostri prodotti si consolida nella continua ricerca della soddisfazione dei nuovi bisogni dei consumatori. Ricerca, sviluppo e innovazione: caratteristiche imprescindibili della nostra offerta”, spiega Marilù Di Mauro, oggi managing director dell’impresa.

Dalla storica Cassata al Faraglione di Gelato, ode ai due monoliti testimoni autentici del Gargano, fino alla reinterpretazione della classica torta di gelato, chiamata Les Gateaux. E ancora il G3 (Gabrielino al cubo), Cru monovarietale di gelato di cioccolato puro o di vaniglia Bourbon. E poi gli eleganti VetroDesign, favolosi sorbetti con soli ingredienti del territorio preparati in jar di vetro con tappo twist, esclusiva assoluta di Gabrielino. Ed infine Olivio, il gelato all’olio extravergine d’oliva da agricoltura biologica, realizzato in collaborazione con Sanoli, produttore d’eccellenza noto per le collaborazioni con grandi marchi internazionali come Bon Marche, LVMH e Home-Goods USA.

La produzione dei gelati avviene da pochi anni nel G.Lab, il nuovissimo laboratorio artigianale allestito con macchinari di produzione e stoccaggio a temperatura costante (-18°/-20°) di nuova generazione, necessari per mantenere inalterate tutte le caratteristiche organolettiche del gelato. G.Lab è stato progettato e voluto fortemente a Mattinata come omaggio al territorio, in località Tor di Lupo, in una delle insenature naturali più belle della costa. Quel che si ammira dal Laboratorio è un panorama fatto di mare e verde, una location realmente esclusiva. “L’intento è quello di offrire ai nostri collaboratori un posto unico, dove lavorare partecipando ad un progetto unico, per il quale sentirsi unici perché unico è il gelato di Gabrielino”, continua Marilù. Ed è sulla qualità dei propri prodotti che la famiglia di Mauro punta per battere la concorrenza: “Vorrei sottolineare che la Gabrielino Gelaterie Artigiane produce esclusivamente gelati e sorbetti e lo fa unicamente con metodica artigianale. Difatti il gelato artigianale è un prodotto leggero e gustoso consigliato dai nutrizionisti tra gli alimenti necessari nelle diete. E’ prodotto con latte, panna, zucchero e uova senza grassi emulsionati aggiunti.

 

Dal 20 aprile Gabrielino sbarca anche a Foggia

La storica gelateria artigianale “Gabrielino”, un’istituzione a Mattinata, sbarca nel capoluogo dauno e lo fa in pompa magna, coinvolgendo la sua clientela (nostrana ed estera) in un vero countdown su Facebook. Aprirà le porte mercoledì 20 aprile nel centralissimo corso Garibaldi di Foggia la gelateria che porta il nome di Gabriele, il fondatore della dinastia di maestri pasticcieri e gelatai mattinatesi da molti considerata il punto massimo del settore nell’intera provincia di Foggia, lodata persino nella prestigiosa guida del GamberoRosso.


La fama delle Gelaterie Artigianali “Gabrielino” (oggi guidate dal discendente Gabriele e dalle sue due figlie) è partita dal cuore di Mattinata, in corso Matino, per conquistare anno dopo anno frotte di turisti e orestieri. Non c’è domenica nel corso dell’anno che non veda andare a ruba gli ottimi dolci, né giornata festiva (su tutti, il primo maggio e Pasquetta) nella quale non si assista all’arrivo a Mattinata dall’intero territorio provinciale di gruppi e comitive di buongustai venute appositamente per Gabrielino. Ed ancora non c’è giornata estiva che non mostri all’ignaro passante lo spettacolo di una interminabile fila per gustare un cono o una coppetta del mitico gelato. Il non plus ultra per chi sa ben trattarsi è però rappresentato dalla scelta di degustare le raffinate creazioni della casa seduti comodamente nella veranda del bar-gelateria.

Successi e riconoscimenti finora compressi dagli angusti spazi del luogo dove tutto ha avuto origine, ma adesso pronti ad accrescersi con l’arrivo a Foggia. Lo sbarco di “Gabrielino” nel capoluogo dauno è una vera rivoluzione per il segmento, che vede andare la famiglia di Mauro alla conquista di Foggia, conscia delle proprie potenzialità, e la vede lanciare una sana sfida della qualità alle gelaterie più note della provincia. Da “Gabrielino” non si punta ai gusti stravaganti, che imitano gli artificiali sapori della produzione industriale: qui ai clienti si propone il gelato al gelso rosso, quello all’olio extravergine d’oliva, il pistacchio fatto con i frutti di Bronte, fino all’ultimissima novità, nata in collaborazione con la clientela. Nei mesi scorsi, infatti, sulla pagina Facebook di “Gabrielino” compariva quest’invito: “Ragazzi, che ne dite di partecipare alla creazione del nuovo gusto di Gabrielino?

Con l’apertura di Foggia vorremmo coinvolgervi nella scelta di un gusto celebrativo che sia espressione del nostro territorio. Dal nome agli ingredienti, proponeteci le vostre idee”. Invito subito raccolto dai quasi mille amici Facebook (in meno di due mesi, un record), che si sono dilettati a proporre connubi originali. Dallo spunto di uno di loro e dalla maestria di Gabriele di Mauro è così nato il gusto col nome “Gabrielino”: “crema ai limoni del Gargano, quelli del Presidio Slow Food con pasta frolla sbriciolata e pezzettini di Mandorle di Toritto, anche questi dall’omonimo Presidio Slow Food”. Allo schieramento di forze messo in campo dai di Mauro dovrà controbattere, o almeno reggere il colpo, il fortissimo sfidato, il celebre “Tommasino”. Un piccolo chiosco nei pressi del campo sportivo, aperto sin dal 1952, ed ancora lì ad attirare frotte di persone di Manfredonia e dell’intera Capitanata.

 


  • Lucia Piemontese
    L'Attacco

Potrebbe interessarti

Maria Chiara e Vincenza Bisceglia

Le due cugine Maria Chiara e Vincenza Bisceglia rivisitano un classico del Maestro Gianni Ciardo: “La Zita ascinnuta”

  • 24 Febbraio 2021

"Un omaggio ad un grande artista della comicità pugliese". Il video in questi giorni spopola su Facebook

Scuola

Scuola, la nuova ordinanza di Emiliano. Valida dal 24 febbraio fino al 14 marzo

  • 24 Febbraio 2021

Rimosso il limite del 50% alla presenza contemporanea nelle classi per le scuole dell’infanzia, le istituzioni scolastiche del ciclo primario e i...

Don Giovanni Totaro e Mons. Franco Moscone

Oggi è festa grande per il diacono Giovanni Totaro che sarà ordinato presbitero nella bella Chiesa di Santa Maria della Luce in Mattinata

  • 22 Febbraio 2021

Don Giovanni ha mosso i primi passi nella comunità ecclesiale di Mattinata e può dunque intravedersi il lievito della buona parola e...

Cerca

Febbraio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28

Marzo 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta