Foresta in gestione?

La proposta della Comunità Montana al presidente della Regione Vendola

La Comunità Montana del Gargano verso la gestione della Foresta Umbra. Il presidente dell’ente montano, Antonio Mazzamurro, ha chiesto al presidente della giunta regionale, Nichi Vendola, la gestione della Foresta Umbra.

I numeri di uno dei ´polmoni verdi’ del Meridione: undicimila ettari di lussureggianti boschi, fino ad oggi ´riserva naturale biogenetica statale’, gestita dall’ex Azienda di Stato per le foreste demaniali.

´La legge regionale n. 18 del 30 novembre 2000‘ spiega nella sua richiesta inviata al governatore pugliese, il presidente Mazzamurro ‘prevede il conferimento di funzioni e compiti amministrativi in materia di boschi e foreste, da parte delle comunità montane. Di qui‘ aggiunge ´l’interesse da parte del nostro ente di ottenere il trasferimento delle funzioni amministrative inerenti la gestione del patrimonio forestale regionale Foresta Umbra, area che ricade interamente nel territorio dei comuni di Cagnano Varano, Carpino, Ischitella, Mattinata, Monte Sant’Angelo, Peschici, Vieste e Vico del Gargano, integralmente ricompresi nel comprensorio della Comunità Montana del Gargano‘.

Altra motivazione a sostegno della posizione dell’ente montano. ´Non è, la nostra, una richiesta a caso‘ sottolinea il presidente Antonio Mazzamurro ´ma è suffragata peraltro dall’articolo 9, comma 4, della legge 31 gennaio 1994 sulle nuove norme per la montagna e riveste carattere strategico e prioritario al fine di integrare il territorio della Foresta Umbra nelle politiche e nelle programmazioni di sviluppo locale, rurale e ambientale del comprensorio garganico, obiettivo, questo, che la nostra comunità montana persegue di concerto con gli attori pubblici e privati del Gargano‘.

Gestire, dunque, la Foresta Umbra come ulteriore volano di sviluppo del territorio. Le potenzialità per una fruizione del turismo ambientale possono essere sviluppate in modo organico nell’ambito di una politica di sistema con l’intero territorio. ´Ci auspichiamo‘ conclude il presidente Mazzamurro ´che le promesse, anche formali, dell’assessore regionale Enzo Russo, siano al più presto concretizzate‘.

Infine, le finalità della Comunità Montana del Gargano sono quelle di voler trasformare la Foresta Umbra, oltre che in un patrimonio ambientale di indiscusso valore, in risorsa produttiva – come spiega il vice presidente della comunità montana del Gargano nonchè assessore all’agricoltura e foreste, Rocco Ruo – per il quale occorre, infatti, ´sviluppare le misure protettive nei confronti dell’assetto idrogeologico e del paesaggio, inoltre, quelle educative e didattiche essendo la Foresta Umbra visitata da studenti e studiosi di varia provenienza, insieme a quelle ricreative, oggi sempre più importanti, vista la generale aumentata disponibilità di tempo libero e mobilità‘.

  • Francesco Mastropaolo
    (tratto da La Gazzetta del Mezzogiorno)

Potrebbe interessarti

Hotel

Turismo e cultura, al via le domande di finanziamento a fondo perduto

  • 25 Settembre 2020

La misura è rivolta alle micro, piccole e medie imprese del settore alberghiero e del settore culturale e creativo

Vento forte

Meteo, in arrivo tempeste di vento con forti raffiche, burrasca e temporali

  • 25 Settembre 2020

La protezione civile regionale ha emesso un'allerta meteo di livello "arancione" a partire dalle 14:00 di oggi e per le successive 24-30...

Eletti alle regionali provincia di Foggia

Elezioni Regionali 2020 a Mattinata: i risultati per singolo candidato e singola lista

  • 24 Settembre 2020

Tutti i dati dello spoglio delle schede elettorali per liste e singoli candidati alla Regione Puglia

Cerca

Settembre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30

Ottobre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta