“Festa dell’Europa” a Mattinata

La cerimonia del 9 maggio voluta dal CCR mattinatese

La pace mondiale non potrebbe essere salvaguardata senza iniziative creative all’altezza dei pericoli che ci minacciano. Mettendo in comune talune produzioni di base e istituendo una nuova Alta Autorità le cui decisioni saranno vincolanti per i paesi che vi aderiranno, saranno realizzate le prime fondamenta concrete di una federazione europea indispensabile alla salvaguardia della pace.

E’ con queste parole che il 9 maggio 1950 Robert Schuman, Ministro degli Esteri francese, proponeva di creare un’Istituzione europea sovranazionale. La dichiarazione Schuman è considerata l’atto di nascita dell’Unione Europea, il primo vero passo verso l’integrazione europea, ed è per questo che il 9 maggio è stato scelto come giorno in cui si festeggia in tutta l’Unione la Festa dell’Europa.
Il 9 maggio è diventato così un simbolo europeo ed insieme alla moneta unica (l’euro), alla bandiera, all’inno e al motto, rappresenta gli ideali di pace, unità e solidarietà perseguiti dall’Europa ed è l’occasione per organizzare attività che avvicinino l’Europa ai cittadini e i popoli dell’Unione tra loro.

Quest’anno ricorre il 56∞ anniversario dalla proposta ed anche Mattinata ha voluto ritagliarsi un piccolo spazio per rendere omaggio a questa ricorrenza. Sarà perciò celebrata anche nel piccolo centro garganico la festa, organizzata dal Comune, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo di Scuola Materna, Elementare e Media locale, ma fortemente voluta e sostenuta dal nuovo Consiglio Comunale dei Ragazzi, che nella prima seduta di insediamento del 30 marzo scorso ha deliberato di partecipare questa sua proposta al Sindaco Angelo Iannotta, il quale ha subito sposato l’idea di celebrare per la prima volta a Mattinata la “Festa dell’Europa”.

Le finalità della manifestazione sono quelle di sensibilizzare le future generazioni a prendere coscienza della realtà dell’Unione Europea e renderle partecipi ed interessate a vivere questa grande istituzione, che va oltre i confini nazionali.

Il programma, iniziato lo scorso mese di aprile, ha previsto oltre il momento prettamenete celebrativo di martedì 9 maggio, altre due significative tappe di avvicinamento e preparazione informativa all’evento, ed ha voluto rivolgersi ai ragazzi delle locali Scuole Elementari e Medie.

Nel primo step, di ordine didattico informativo, al fine di consentire ai ragazzi di acquisire le basilari conoscenze sull’Unione Europea, sono state programmate e tenute dagli stessi docenti nelle singole classi, delle lezioni di informazione e approfondimento su temi quali la nascita, la definizione e le motivazioni che hanno spinto verso questa nuova integrazione.

La seconda fase ha visto svilupparsi un contatto diretto tra i ragazzi ed un esperto di affari europei, in un incontro di approfondimento svoltosi proprio ieri mattina presso le scuole medie, ove il Prof. Rocco TANCREDI, direttore responsabile del quotidiano “Taranto Sera” e membro del Team Europe (rete di conferenzieri indipendenti coordinata dalla Commissione europea) si è soffermato sugli aspetti giuridico istituzionali della materia. L’incontro è servito a chiarire ed integrare le conoscenze su problematiche e curiosità emergenti dai ragazzi. In particolare l’esperto ha argomentato, in una dialettica del tutto consona al linguaggio e all’età dei ragazzi presenti, su quanto e cosa è stato fatto dall’Europa, intesa come istituzione e non più come semplice unione di Stati, per i suoi cittadini e quali nuove sfide è chiamata ad affrontare oggi, in quale modo dovrà cambiare ora che si espande e prepara ad unire 25 o anche 30 paesi, e infine come e con quali mezzi, nell’era della globalizzazione, può competere con le altre grandi economie mondiali.

La terza ed ultima fase, come detto, sarà rappresentata appunto martedì prossimo, quando al fine di coinvolgere nel percorso l’intera comunità mattinatese e nell’unico intento di mantenere vivo nel tempo il senso di appartenenza all’Europa Unita, sarà dato il via ad una manifestazione pubblica, nel corso della quale sarà scoperta la targa di intitolazione all’Unione Europea di una via di Mattinata alla presenza di numerose autorità cittadine e dell’on. Marcello Vernola, parlamentare europeo, per rafforzare il senso delle istituzioni, della rappresentatività e dell’appartenenza.
Alla manifestazione parteciperanno inoltre tutti gli alunni della Scuola Elementare e Media, accompagnati dai rispettivi docenti, nonchè le associazioni di Mattinata.

Questo il programma stilato per la celebrazione della prima “Festa dell’Europa” a Mattinata:

ore 11:00
Piazza Roma: arrivo autorità, associazioni e alunni Scuola Elementare e Media.

ore 11:30
Sfilata in corteo per le vie cittadine.

ore 12:00
Zona 167: cerimonia di intitolazione strada cittadina alle “Unione Europei”. Scoprimento e benedizione della targa. Esecuzione inno europeo e italiano.
Saluti finali: Dirigente Scolastico Prof. Antonio Rinaldi, Sindaco dei Ragazzi Antonio d’Apolito, Parroco di Mattinata don Francesco La Torre, Sindaco Angelo Iannotta.

L’intervento dell’On. Marcello Vernola chiuderà la manifestazione.

Potrebbe interessarti

Peperato

Peperato: curiosità, storia e ricetta del tipico dolce garganico

  • 24 Novembre 2020

Si consuma principalmente sulle tavole pugliesi a Carnevale e Natale

Consegna farmaci

Attivati i servizi di consegna a domicilio di farmaci e alimenti di prima necessità

  • 23 Novembre 2020

Il servizio sarà effettuato dal Centro Operativo Comunale del Comune di Mattinata con il supporto delle associazioni cittadine di volontariato

Bonus vacanze

Bonus vacanze prorogato a giugno 2021. Lo ha chiesto solo il 35% della platea stimata

  • 23 Novembre 2020

Sono stati in pochi a richiedere il bonus da 500 euro per le vacanze. Così il governo proroga la misura dal 31...

Cerca

Novembre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30

Dicembre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta