Esordio con tonfo a Candela

I ragazzi di mister Zerulo steccano la prima di campionato

CANDELA†††††††4
MATTINATA†††0

Peggio di così non poteva iniziare l’avventura dell’U.S. Matinum in un campionato che si preannuncia difficilissimo.
I mattinatesi alle prese con gravi carenze difensive e senza benzina nelle gambe, complice i molteplici problemi societari che ne hanno ritardato la preparazione, subiscono un altro brusco ko (4-0) in casa del Candela, dopo quello rimediato domenica scorsa all’Agnuli in Coppa Puglia dilettanti.
I padroni di casa sono invece apparsi precisi in ogni reparto e con le idee chiare, e soprattutto con un buon ritmo.

La partita vede i padroni di casa prendere le redini del gioco sin dalle prime battute, capaci di imbastire giocate di fino e di affacciarsi minacciosi più volte dalle parti del portiere mattinatese Vitulano, ultimo arrivato in casa rossonera.
Il primo goal per i candelesi arriva già al 8∞ minuto di gioco, quando La Torre, nel tentativo di difendere la propria porta, devia in modo impercettebile, quanto decisivo, una precisa punizione di Totaro, sulla quale nulla può l’estremo difensore garganico.
Sembra frastornato il Mattinata, che non riesce a scuotersi dopo la repentina segnatura dei locali, che sono meglio messi in campo e riescono più volte a sfondare sulle fasce. Al 16∞ infatti l’undici del neo allenatore rossonero Zerulo si lasciano infilzare ancora, complice un errore difensivo, da un mobilissimo Ciccone, che riesce a chiudere una bella combinazione.

Le uniche occasioni nel primo tempo per i garganici, intenti a riaprire le sorti del match, capitano sui piedi di Antonio Gentile prima e Giuseppe LA TORRE poi: quest’ultimo per verità tutto solo davanti al portiere sbaglia la più facile delle occasioni, rimandando l’appuntamento col primo gol stagionale dei rossoneri.

I padroni di casa, per nulla domi e sazi, pressano su ogni pallone, mettendo sempre in difficoltà gli avversari. Al 36∞ arriva puntuale il terzo goal del Candela, che in pratica chiude in modo definitivo la porta della speranza di rimonta dei rossoneri: è ancora Ciccone a farsi strada e a marcare il tabellino delle segnature, costringendo l’estremo difensore avversario a raccogliere per la terza volta la palla dalla rete.

La prima frazione non regala altre emozioni degne di nota e col minimo recupero l’arbitro manda le squadre negli spogliatoi.

Nella ripresa la musica non cambia, i padroni di casa corrono senza sosta lungo tutto il campo, mentre i mattinatesi, apparsi davvero impotenti, cercano solo di limitare i danni. Già al sesto minuto arriva il poker del Candela, messo a segno da un ottimo Pelullo.
Ormai la gara ha perso ogni senso e le motivazioni, già venute meno nel primo tempo, ora sembrano davvero scemate: si attende solo il fischio finale. Ma prima che ciò avvenga, c’è da registrare l’espulsione di Paolo Colaianni, tra i pochi a salvarsi nelle fila rossonere, reo di aver allontanato il pallone dopo un fallo fischiatogli contro.

E’ troppo presto per approntare giudizi sulla squadra, sta di fatto però che c’è tanto da lavorare ancora per mister Zerulo, che ora dovrà fare i conti anche col morale dei ragazzi, a pezzi dopo il doppio ko. Ma la speranza di rimediare si presenterà già domenica prossima in casa contro il Modugno, altra squadra insidiosa, con grosse ambizioni per il salto di categoria.

CANDELA: Catto, Pierri, Colucci (28′ st Agerame), Crisantino, Saracino, (37′ st Fiorilli), Daniello, Palmiotto, Pelullo, Ciccone, Totano, Bozza (28′ st Giacomiello). Allenatore: Ciccone.

U.S. MATINUM: Vitulano, Ciavarella, Granatiero (38′ st Castriotta), Lombardi, Falcone, Mansueto, Colaianni, Gentile (21′ st Latorre M.), Fischietti, Latorre G., Trotta. Allenatore: Zerulo.

ARBITRO: Di Gennaro di Foggia.

RETI: Totaro (8′ pt), Ciccone (16′ e 36′ pt), Pelullo (6′ st).



Potrebbe interessarti

Uno squalo enorme si avvicina alla barca di un pescatore

Un incontro da brividi: uno squalo enorme si avvicina alla barca di un pescatore

  • 28 Febbraio 2021

L'avvistamento, molto ravvicinato, si è verificato ieri mattina, 27 febbraio 2021, nelle acque pugliesi di marina di Lecce

Mariangela Gentile

Il Complesso Bandistico di Mattinata ha un nuovo maestro: Mariangela Gentile

  • 27 Febbraio 2021

Proclamata con laurea triennale in tromba presso il conservatorio Umberto Giordano di Foggia

Asilo

Bonus asilo nido 2021: ecco come funziona e come presentare la richiesta

  • 27 Febbraio 2021

L'agevolazione spetta ai genitori di figli nati, adottati o affidati dal 1° gennaio 2016, e l’importo varia a seconda delle fasce di...

Cerca

Marzo 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Aprile 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta