E’ Mattinata la capitale delle orchidee

‘Ophrys mattinatae’ è la nuova orchiedea scoperta da Angela Rossini e Giovanni Quitadamo

Difficile trovare una orchidea che abbia il nome della città o del paese in cui è stata rinvenuta. Questa rarità è stata colmata ieri l’altro quando l’ultima specie scoperta sulla Montagna del Sole dal duo Angela Rossini e Giovanni Quitadamo la scorsa primavera – la scoperta è stata inoltre ratificata ufficialmente dopo appositi studi scientifici di recente – è stata chiamata ophrys mattinatae (orchidea di Mattinata) in onore del piccolo paesino divenuto nel frattempo la capitale delle orchidee.

La nuova orchidea scoperta è stata doverosamente dedicata alla città di Mattinata” rivela il professor Piero Medagli dell’Università del Salento di Lecce “sia perché gli esemplari in base ai quali è stata descritta sono stati rinvenuti nell’ambito del territorio comunale di Mattinata, sia perché Mattinata è ormai nota agli appassionati e agli studiosi di orchidee spontanee italiani e stranieri come la “capitale” delle orchidee del Gargano grazie alla pubblicità e alla risonanza delle ricerche hanno saputo dare in tutti questi anni.

La scoperta rappresenta un concreto risultato della collaborazione tra gli studiosi locali ed un gruppo di ricerca di botanici afferenti all’Università del Salento.

Va subito rimarcato che la nuova specie, molto rara e localizzata, è costituita da esemplari alti 15-20 cm, con foglie di forma ovatolanceolata, con infiorescenze costituite da un numero variabile da 3 a 7 fiori. I sepali dei fiori sono di colore variabile da verdi a bianchi o bianco-rosati, muniti di un’evidente nervatura centrale, mentre i petali sono più piccoli e triangolari, di aspetto vellutato dello stesso colore dei sepali. Il labello è vellutato, bruno rossastro più o meno scuro, munito di due gibbosità molto nette e disegno centrale molto variabile, a forma di H di colore dal blu al grigio – violaceo, finemente bordato di bianco.

E’ ormai trent’anni che il fenomeno orchidee a Mattinata è di casa. Nel 1987 erano 61 le specie rinvenute.  Dopo sei lustri le specie scoperte e che crescono e fioriscono sul Gargano sono arrivate a 89. Ben 100 invece quelle presenti in Puglia, la quale si conferma prima regione in Italia. Anche quest’anno è stata rinvenuta una specie in Foresta Umbra le epipactis persica subsp. gracilis e epipactis purpurata. A Mattinata: invece la ophrys holosericea (unica stazione di fioritura a livello del mare) e ophrys mattinatae (orchidea di Mattinata).

 


  • Francesco Trotta

Potrebbe interessarti

Uno squalo enorme si avvicina alla barca di un pescatore

Un incontro da brividi: uno squalo enorme si avvicina alla barca di un pescatore

  • 28 Febbraio 2021

L'avvistamento, molto ravvicinato, si è verificato ieri mattina, 27 febbraio 2021, nelle acque pugliesi di marina di Lecce

Mariangela Gentile

Il Complesso Bandistico di Mattinata ha un nuovo maestro: Mariangela Gentile

  • 27 Febbraio 2021

Proclamata con laurea triennale in tromba presso il conservatorio Umberto Giordano di Foggia

Asilo

Bonus asilo nido 2021: ecco come funziona e come presentare la richiesta

  • 27 Febbraio 2021

L'agevolazione spetta ai genitori di figli nati, adottati o affidati dal 1° gennaio 2016, e l’importo varia a seconda delle fasce di...

Cerca

Febbraio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28

Marzo 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta