“Due vele”, non bastano

E’ dibattito sul giudizio espresso da Legambiente

Due vele. Due vele come Vieste. Questo il verdetto di Legambiente emesso nelle settimane scorse. Ma qui, senza l’enorme numero di strutture edilizie e ricettive che fanno di Vieste la capitale del Gargano, e che quindi le fanno mettere in secondo piano queste valutazioni sullo stato di tutela ambientale, due sole vele sembrano una non meritata pubblicità negativa rispetto all’effettiva tutela del territorio mattinatese. In municipio gli amministratori mantengono toni bassi e sottolineano che ´la salvaguardia dell’ambiente continuerà a essere in cima all’attività amministrativa: tra l’altro essa è fonte di ricchezza per una località come Mattinata, che di turismo sostenibile vuole vivere sempre di più“.

Non c’è verso di avere dichiarazioni pepate per la vela sottratta. Evidentemente non sono bastate ai responsabili di Legambiente i risultati della difesa della costa mattinatese con il ripascimento della spiaggia e non sono servite le diverse iniziative di tutela ambientale di questi anni che in municipio vengono dettagliatamente elencate. Lo stesso evidentemente si può dire per le giornate di sensibilizzazione con il coinvolgimento dei ragazzi delle scuole ed in collaborazione proprio con il circolo locale di Legambiente. Circolo composto per lo più da adolescenti, alcuni dei quali non ancora maggiorenni, che ha sempre collaborato attivamente con l’amministrazione guidata dal 2000 da Angelo Iannotta.

E se invece la vela in meno dipende dalla riperimetrazione dell’area Parco richiesta dal consiglio comunale lo scorso inverno? ´Ma era solo campagna elettorale, fatta da entrambi gli schieramenti: se Mattinata voleva per davvero far escludere pezzi del suo territorio dal Parco doveva farlo – perchè allora la richiesta sarebbe stata possibile – nei mesi precedenti. Ma non l’ha fatto: quindi non meritiamo una punizione per quello che i giuristi chiamerebbero un ´delitto impossibile”, dice alla Gazzetta un giovane imprenditore turistico dispiaciuto per il giudizio di Legambiente.

Ma nonostante questo verdetto negativo, dipeso dalle informative inviate a Roma dalla dirigenza garganica di Legambiente (che pare non abbia mai visto di buon occhio la vicinanza della Legambiente mattinatese alla lista civica che amministra il paese dal 2000), continuano le iniziative di collaborazione. Cosi Mattinata ha voluto partecipare alla giornata intitolata ´Spiagge pulite” lanciata in tutt’Italia proprio da Legambiente. Il Comune ha acquistato magliette, cappellini e guanti raffiguranti il cigno verde, simbolo dell’associazione ambientalista, per centocinquanta ragazzi delle scuole mattinatesi. I giovanissimi accompagnati dai loro insegnanti, dall’assessore Pasquale Bisceglia, e dai componenti di diverse associazioni, ad iniziare proprio da quelli del circolo locale di Legambiente, hanno avuto molto da lavorare. Hanno ripulito, raccogliendo addirittura dodici sacchi di rifiuti, la zona del porto e la spiaggia grande di Mattinata facendo anche una puntatina al letto del vallone Carbonara, finalmente liberato da plastica, vetro e residui edilizi.

  • Francesco Bisceglia

Potrebbe interessarti

Voto

Elezioni 2020, i dati sull’affluenza alle urne a Mattinata

  • 20 Settembre 2020

Alle urne domenica 20 (dalle 7 alle 23) e lunedì 21 settembre (dalle 7 alle 15)

Elezioni Comunali

Elezioni comunali 2020: risposte e chiarimenti alle domande più frequenti

  • 19 Settembre 2020

Le operazioni di voto si svolgeranno dalle ore 7:00 alle ore 23:00 di domenica 20 settembre e dalle ore 7:00 alle ore...

Sanificazione scuola

Istituti scolastici di Mattinata, intervento straordinario di sanificazione e di igienizzazione

  • 18 Settembre 2020

L'Istituto Comprensivo Statale di Mattinata il giorno 21 settembre 2020 resterà chiuso

Cerca

Settembre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30

Ottobre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta