Da “Microsoft Italia” nuove iniziative a tutela dei minori

“Web per amico” e “SicuramenteWeb” per proteggere i piccoli navigatori

SicuramenteWeb” è l’iniziativa ideata da Microsoft Italia che intende focalizzarsi sui temi della navigazione protetta dei minori sul Web e della sicurezza informatica.

Sotto il nome SicuramenteWeb saranno identificate tutte le attività e i programmi che la Filiale italiana di Microsoft realizzerà a lungo termine sia per sensibilizzare, sostenere e promuovere – in particolare nei confronti di ragazzi, genitori e insegnanti – iniziative che abbiano un impatto concreto in termini di sicurezza per i minori, sia per contribuire ad innalzare i livelli di consapevolezza e capacità reattiva nel Paese rispetto agli attacchi informatici. In entrambe le aree, l’obiettivo è fornire competenze, tecnologie e risorse per diffondere nel nostro Paese cultura e informazione per un mondo digitale migliore, in partnership con il più ampio numero di Istituzioni ed enti pubblici e privati.

Nel campo della navigazione protetta per i minori, l’iniziativa prevede una serie di partnership importanti. Oltre alle Forze dell’Ordine e alle Istituzioni (in particolar modo la Polizia Postale e delle Comunicazioni), SicuramenteWeb coinvolgerà nel suo programma di attività alcune importanti organizzazioni non governative – Telefono azzurro, Movimento Italiano Genitori, Unicef e Comitato Internet e Minori – avvalendosi dell’esperienza e della competenza che queste Onlus hanno nei rispettivi ambiti di attività, oltre a grandi aziende come Gruppo Poste Italiane e Telecom Italia e a un media partner primario come Topolino, di Walt Disney.

Elemento tecnologico dell’iniziativa è il nuovissimo sistema denominato CETS (Child Exploitation Tracking System – Sistema di tracciamento contro la pedopornografia), annunciato in collaborazione con la Polizia Postale e delle Comunicazioni. CETS consentirà alla Polizia Postale di tracciare eventuali tentativi di pedopornofilia in Rete e di indagare con maggior efficacia gli individui e i siti internet sospetti.

E per iniziativa di Sicuramenteweb e Moige, nasce “Il Web per Amico“, il progetto che tutela le famiglie e i minori in particolare nell’utilizzo del Web con due risvolti, uno on line e uno off line. Il primo consiste nel sito online e nel servizio di supporto gratuito che esso offre, “L’esperto risponde“. Il secondo nell’iniziativa “Scuola Aperta“, ovvero una serie di incontri formativi dedicati a ragazzi, genitori e insegnanti, che si svolgono presso le scuole medie inferiori di tutta Italia.
Sostengono il progetto Gruppo Poste Italiane, Telecom Italia e Polizia Postale e delle Comunicazioni.

La necessità di informare bambini, genitori ed insegnanti sui rischi del web e sulle possibilità di proteggersi da “cattivi incontri” è confermata dai risultati di due indagini svolte dalla società di sondaggi SWG. Su un campione di 5.000 genitori con figli tra 11 e 14 anni il 93% naviga in rete ma più della metà sottovaluta i rischi per i minori.
Intanto i bimbi navigano, il 43% tutti i giorni, il 25% 2-3 volte a settimana e circa uno su quattro anche più volte al giorno, prevalentemente per cercare informazioni, ricevere o mandare mail o per scaricare musica e video.
Internet è diffuso anche nelle scuole: secondo l’indagine dalla SWG, svolta su un campione di 650 insegnanti delle scuole medie, nell’11% degli istituti c’è addirittura la possibilità di connettersi sia da un laboratorio apposito che dall’aula. Ciò nonostante solo il 36% dei docenti ha seguito corsi di approfondimento sui rischi del web e, in media, il 64% degli insegnanti, con punte fino al 71% nel sud, non ha seguito corsi specifici sui rischi del web.

Le maggiori preoccupazioni per i docenti sono che gli studenti navighino su siti con contenuti inadatti (79% del campione) o che prendano virus informatici (29%); ma con forti differenze territoriali. Nonostante questo più di 1 Pc su 5 nelle scuole medie non è dotato di sistemi di filtraggio.

Il web per amico” partirà dalle scuole medie di Roma il prossimo mercoledì 25 ottobre per proseguire lungo un percorso di 4.500 km che coprirà 12 regioni italiane.

Per maggior informazioni: www.sicuramenteweb.it e www.ilwebperamico.it.

(tratto da i-dome.com)

Potrebbe interessarti

Lavori di realizzazione della segnaletica orizzontale sulla Strada Comunale del Mare

SP 53 Mattinata-Vieste, in pubblicazione il bando relativo alla viabilità a servizio del distretto turistico del Gargano per la sistemazione funzionale

  • 1 Marzo 2021

Un progetto di grande rilevanza per il comprensorio garganico e la Capitanata, dell’importo complessivo di 47 milioni di euro

Acquedotto Pugliese

Lavori alle condotte idriche: possibili riduzioni del flusso e interruzioni d’acqua

  • 1 Marzo 2021

L'Acquedotto Pugliese sta effettuando interventi per il miglioramento del servizio nell'abitato di Mattinata

Studente

Puglia, rimborso affitto per gli studenti universitari: la misura a sostegno dei fuorisede nella pandemia

  • 1 Marzo 2021

Il periodo che viene preso in considerazione per la liquidazione dell’importo è compreso tra il 1° febbraio 2020 al 31 dicembre 2020

Cerca

Marzo 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Aprile 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta