Coronavirus, le scuole di Mattinata adottano misure preventive per contrastarne la diffusione

Le disposizioni riguardano la scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di 1° grado

La dirigente scolastica, Prof.ssa Gelsomina D’Anna, considerato che i provvedimenti adottati dal Govemo in stato di emergenza rivestono il carattere dell’ eccezionalità e sono assistiti dal disposto dell’art. 650 del Codice Penale e preso atto dell’Ordinanza del Ministero della salute 21 febbraio 2020 pubblicata sulla Gazzetta ufficiale n. 44 del 22 febbraio 2020 con cui, tra le cose, si dispone la sospensione di ogni viaggio d’istruzione, sia sul territorio nazione sia estero, ha disposto, pertanto, le seguenti misure:

sono sospese tutte le visite e le uscite didattiche previste nel Piano uscite, visite e viaggi d’istruzione as. 2019/2020 dell’Istituto Comprensivo di Mattinata, fino a nuove disposizioni;

• la ricreazione si tiene nelle aule e gli alunni usciranno al massimo due per volta per recarsi ai servizi igienici, fino a nuove disposizioni;

• sono confermate le attività progettuali realizzate all’interno dei locali scolastici;

• per quanto riguarda le attività di carattere collegiale dei docenti, seguiranno disposizioni adeguate all’evolversi della situazione;

• in palestra non potranno essere contemporaneamente presenti più di due classi;

• i docenti, la DSGA e il personale ATA ottemperano alle disposizioni diramate dalla scrivente con nota prot. n. 983/V.7 del 26/02/2020;

• i docenti, come già fatto nella giornata del 26/02/2020, ricorderanno agli studenti le Indicazioni divulgate dal Ministero della Salute per il contenimento del contagio, pubblicate sul sito della scuola;

• fino al 15/03/2020 la riammissione del personale e degli alunni per assenze dovute a malattia di durata superiore a cinque giorni avverrà solo dietro presentazione di certificato medico;

• la DSGA:
— verificherà la possibilità di adottare modalità flessibili di svolgimento della prestazione lavorativa, favorendo tra i destinatari delle misure i lavoratori portatori di patologie che li rendono maggiormente esposti al contagio e i lavoratori che si avvalgono di servizi pubblici di trasporto per raggiungere la sede lavorativa;
— curerà che, negli uffici adibiti al ricevimento del pubblico o in generale nei locali frequentati da personale esterno, si eviti il sovraffollamento, sia assicurata la frequente aerazione degli stessi e si mantenga con l’utenza la distanza raccomandata dall’Istituto Superiore di Sanità (almeno un métro);
— invierà comunicazione al Dipartimento della funzione pubblica (a mezzo PEC al seguente indirizzo: protocollo_dfp@mailbox.governo.it) circa le misure adottate dalla scrivente in attuazione della Direttiva n. 1/2020 della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Ministro per la Pubblica Amministrazione prot. 5966 del 26 febbraio 2020;

• i docenti, il personale ATA e gli alunni (per il tramite dei genitori), qualora provengano da una delle aree di cui all’articolo 1, comma 1 del decreto-legge n. 6 del 2020 (comuni o aree nei quali risulta positiva almeno una persona per la quale non si conosce la fonte di trasmissione o comunque nei quali vi è un caso non riconducibile ad una persona proveniente da un’area già interessata dal contagio del menzionato virus) o abbiano avuto contatto con persone provenienti dall’e medesime aree sono tenuti a comunicare tale circostanza alla scrivente ai sensi dell’a-rticolo 20 del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, anche per la conseguente informativa all’Autorità sanitaria competente ai fini della salvaguardia della salute del luogo di lavoro.

Potrebbe interessarti

Earth Day 2021, la terra per abbattere i pregiudizi

Earth Day 2021, la terra per abbattere i pregiudizi

  • 22 Aprile 2021

A Manfredonia, con il progetto Borgo Bambino, pazienti psichiatrici insegnano ai bambini a prendersi cura delle piante e a rispettare l’ambiente

Mattinata mare

“Stessa spiaggia, stesso mare”: nel 2021 le regole per andare in spiaggia sono le stesse del 2020

  • 21 Aprile 2021

Marco Scajola, coordinatore del tavolo interregionale sul Demanio, è tornato sull'argomento precisandone i punti chiave

Estate con il covid

Estate 2021: in arrivo la zona blu? Le regole in spiaggia per un’estate in sicurezza

  • 19 Aprile 2021

Alcune regole potrebbero essere introdotte per gli stabilimenti balneari in prossimità dell'estate

Cerca

Aprile 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30

Maggio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta