Comunicato politico del consigliere comunale Giuseppe Aulisa

Riceviamo e pubblichiamo integralmente nota stampa

Le regole del gioco

Prendendo spunto da un’espressione (SCENDILETTO la cui FIGLIA INFELICE è impiegata all’ufficio del turismo) contenuta al’interno di un manifesto che in questi giorni campeggia nel corso principale, la mia veste di consigliere comunale mi impone di svolgere delle considerazioni e di offrire dei chiarimenti a vantaggio dell’intera cittadinanza.

Le mie convinzioni personali e la mia coscienza politica mi hanno da sempre indotto a prestare un atteggiamento di assoluto e profondo rispetto nei confronti del LEGITTIMO esercizio di critica espresso dalla minoranza e a preservarne in tutte le sedi il suo fondamentale ruolo sociale.

Una minoranza che io intendo quale baluardo a presidio dell’interesse comune al corretto e sano svolgimento dell’azione amministrativa. Una minoranza che io intendo quale cellula vitale del corpo politico nella sua capacità di incalzare l’amministrazione sul terreno fecondo della proposta politica.

Resto tuttavia saldamente convinto che l’esercizio, ribadisco, LEGITTIMO della critica debba muoversi all’interno del perimetro dell’EDUCAZIONE e debba rivolgere la sua carica, anche aspra, nei confronti degli attori della vicenda politica ed amministrativa, senza tracimare deplorevolmente ed investire individui e vicende personali che NON HANNO COLLEGAMENTO ALCUNO CON LA COSA PUBBLICA.

Tanto premesso mi pare doveroso offrire delle delucidazioni, tanto più in un momento, qual è quello attuale, che si contraddistingue per una crisi economica e sociale rispetto alla quale non fa ahimè eccezione la nostra comunità. Un momento in cui è sufficiente un alito di vento per trasformare una scintilla in un pericoloso incendio.

I ragazzi dell’ufficio del turismo, con cui ho avuto il piacere di collaborare proficuamente l’anno scorso, prestano servizio 7 giorni su 7 per 4 mesi  con i seguenti orari 9.00 – 13.00/17.00-21.00 ed in maniera gratuita, come è possibile evincere dalla delibera di Giunta n.121, che al punto 3 statuisce quanto segue: “…tale attività non comporta alcun onere finanziario, a qualsiasi titolo, a carico del bilancio comunale”.

Capite bene che si tratta, in tutta evidenza, di un posto che farebbe gola a chiunque……

Concludo con un auspicio, che rivolgo in primis a me stesso. Che il clima che accompagnerà questa ed altre stagioni amministrative, di questo o quel colore politico, sia più disteso, sereno e collaborativo,sia improntato al rispetto reciproco e si svolga all’interno di un terreno di valori e principi condivisi. Valori e principi connaturati al patrimonio genetico di questo paese.

Tutto ciò rappresenta premessa indefettibile per realizzare l’obiettivo comune di un’accresciuta maturità della nostra comunità.

  • Il Consigliere comunale
    Giuseppe Aulisa

Potrebbe interessarti

Maria Chiara e Vincenza Bisceglia

Le due cugine Maria Chiara e Vincenza Bisceglia rivisitano un classico del Maestro Gianni Ciardo: “La Zita ascinnuta”

  • 24 Febbraio 2021

"Un omaggio ad un grande artista della comicità pugliese". Il video in questi giorni spopola su Facebook

Scuola

Scuola, la nuova ordinanza di Emiliano. Valida dal 24 febbraio fino al 14 marzo

  • 24 Febbraio 2021

Rimosso il limite del 50% alla presenza contemporanea nelle classi per le scuole dell’infanzia, le istituzioni scolastiche del ciclo primario e i...

Don Giovanni Totaro e Mons. Franco Moscone

Oggi è festa grande per il diacono Giovanni Totaro che sarà ordinato presbitero nella bella Chiesa di Santa Maria della Luce in Mattinata

  • 22 Febbraio 2021

Don Giovanni ha mosso i primi passi nella comunità ecclesiale di Mattinata e può dunque intravedersi il lievito della buona parola e...

Cerca

Febbraio 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28

Marzo 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta