Comunicato politico del consigliere Giuseppe Aulisa

Riceviamo e pubblichiamo integralmente nota stampa

Nei giorni scorsi apprendevo da alcuni organi di stampa locale che l’attuale Sindaco revocava due deleghe assessorili all’esito di una frattura consumata in seno alla Giunta Comunale. Una frattura rispetto alle cui ragioni sono all’oscuro e gradirei continuare a restarci.

Dal tam – tam di comunicati che a tale decisione facevano seguito, emergeva l’appello – espresso da chi attualmente rappresenta l’amministrazione – al senso di responsabilità delle diverse componenti consiliari, senza che tale richiamo fosse controbilanciato da un doveroso e quanto mai opportuno bagno di umiltà da parte di chi si faceva interprete di siffatta proposta.

Date queste condizioni, a mio giudizio un atteggiamento responsabile consiste nel creare i presupposti affinché i cittadini possano esprimersi, mediante lo strumento del voto, nei tempi più brevi possibili e nell’evitare di condannare questo paese – che già versa in condizioni di pesante affanno – ad un anno di precarietà fondata su raggruppamenti raffazzonati e fragili alchimie politiche.

Per quanto mi riguarda, è inutile ripeterlo, la mia posizione è da tempo quella di assoluta distanza politica dall’attuale amministrazione.

Come considerazione di ordine generale, sono dell’avviso che troppo spesso si tenda a caratterizzare con tono ingiustificatamente drammatico passaggi amministrativi fisiologici. Di drammatico, allo stato attuale, c’è solo la dimensione sociale di questo contesto territoriale e la situazione di profondo disagio dei due pilastri su cui si fonda il futuro di qualsiasi comunità: giovani e imprese.

Fermo restando il rispetto umano che ho sempre dimostrato e continuerò a dimostrare tanto nelle sedi istituzionali quanto e soprattutto fuori da esse ed il garbo con cui, per indole ed educazione familiare, ho espresso ed esprimerò le mie valutazioni, sono fermamente convinto di un assunto: ogni amministrazione comunale nasce per rispondere alle esigenze della cittadinanza e cessa di esistere quando non è più in grado di interpretarle proficuamente.

  • Consigliere comunale Giuseppe Aulisa

Potrebbe interessarti

Ticket ufficio postale

“Chi è l’ultimo?”, all’ufficio postale di Mattinata adesso lo decide il numerino

  • 26 Ottobre 2020

E' attivo il nuovo servizio di prenotazione tramite ticket, in modo da presentarsi allo sportello quando arriva il proprio turno

Commemorazione dei Defunti, gli orari di apertura del Cimitero comunale

  • 24 Ottobre 2020

Fatte salve le eventuali restrizioni per contenimento da contagio da Covid-19

Agriturismo

Pentassuglia e Nardone: “Da venerdì 23 ottobre al via i tre bandi per agriturismi, florovivaismo e vitivinicolo”

  • 22 Ottobre 2020

Gli interventi messi a punto si aggiungono ad una serie di strumenti di aiuto attivati dalla Regione Puglia per ristorare le imprese...

Cerca

Ottobre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Novembre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta