Ciao Matteo!

 

La notizia arrivata ieri ha sorpreso tutti. Ancora una volta la malattia ha vinto sull’uomo e questa volta ha stroncato la vivacità del giovane mattinatese Matteo Latino.

Nato e scresciuto a Mattinata, prestissimo ha lasciato la sua famiglia per raggiungere il grande sogno: quello di realizzare la sua compagnia teatrale, che nel 2011 ha vinto la tredicesima edizione del Premio Scenario con l’opera “Infactory”. Regista e attore in scena assieme a Fortunato Leccese, è stato il vincitore assoluto di un percorso, partito da 238 progetti e valutato da 11 commissioni nazionali. L’opera andata in scena rappresentava  la metafora della condizione dei trentenni italiani come buoi al macello, il lavoro si presenta come “una favola che attraverso la ripetizione delle parole e delle azioni è in grado di restituire quella sensazione di staticità che caratterizza spesso i giovani, facendoci sentire vitelli nelle metropoli”.

Matteo aveva una voglia smodata di portare il suo “Teatro Stalla” a Mattinata per realizzare una casa di produzione e diffusione teatrale indipendente. Per farlo vedere, quel teatro, anche a suo padre, che ancora non l’aveva visto in scena.

Così aveva raccontato agli amici del “KLP Teatro” tre anni fa in un’occasione informale post-spettacolo. Un piccolo grande desiderio, che speriamo sia riuscito a realizzarlo in questi anni.

Vogliamo ricordare Matteo attraverso le sue stesse parole, quelle registrate nell’intervista di Renzo Francabandera nel 2013.

Buon viaggio Matteo.

 

Potrebbe interessarti

Michele Bisceglia

Covid a Mattinata, il sindaco Bisceglia: “la situazione dei contagi nel nostro comune è in evoluzione”

  • 30 Ottobre 2020

Il sindaco, in un video messaggio pubblicato su Facebook, ha comunicato di essere in stretto contatto con l'ASL, gli uffici della prefettura...

Treno

Vendita combinata di titoli di viaggio ferroviario. La Puglia è pronta per partire

  • 30 Ottobre 2020

Il progetto permetterà la vendita combinata da parte di Trenitalia di abbonamenti di servizi ferroviari e di singoli biglietti delle altre società...

Lucia Azzolina

Scuole chiuse in Puglia, Azzolina: “Si riaprano al più presto per evitare gravi conseguenze”

  • 29 Ottobre 2020

La scuola non è "un problema" come qualcuno ha scritto. La scuola è futuro e speranza

Cerca

Ottobre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Novembre 2020

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta